Che cosa sono i costi di assorbimento?

Il calcolo dei costi di assorbimento è un sistema di determinazione dei costi utilizzato nella valutazione dell'inventario Inventario Inventario è un conto delle attività correnti presente nel bilancio, costituito da tutte le materie prime, i prodotti in corso di lavorazione e i prodotti finiti accumulati da un'azienda. È spesso considerato il più illiquido di tutte le attività correnti, quindi è escluso dal numeratore nel calcolo del rapporto rapido. . Non include solo il costo dei materiali Costo delle merci prodotte (COGM) Il costo delle merci prodotte, noto anche come COGM, è un termine utilizzato nella contabilità gestionale che si riferisce a una pianificazione o dichiarazione che mostra i costi di produzione totali per un periodo di tempo specifico. e manodopera, ma anche costi generali di produzione variabili e fissi. Il calcolo dei costi di assorbimento viene anche definito costo totale. Questa guida ti mostrerà cosa è incluso,come calcolarlo e i vantaggi o gli svantaggi dell'utilizzo di questo metodo contabile.

Costo di assorbimento

Componenti del calcolo dei costi di assorbimento

Con il metodo di assorbimento dei costi (noto anche come "costo totale"), i seguenti costi vanno nel prodotto:

  • Materiale diretto (DM)
  • Lavoro diretto (DL)
  • Spese generali di produzione variabili (VMOH)
  • Spese generali di produzione fisse (FMOH)

Nel calcolo dei costi di assorbimento, i costi seguenti sono considerati costi del periodo e non rientrano nel costo di un prodotto. Vengono, invece, spesati nel periodo occorso:

  • Vendita variabile e amministrativa
  • Vendita fissa e amministrativa

Per riferimento, il diagramma seguente fornisce una panoramica dei costi che rientrano nella determinazione dei costi di assorbimento rispetto alla determinazione dei costi variabili:

Tabella e diagramma dei costi di assorbimento

Esempio di calcolo dei costi di assorbimento

L'azienda A è un produttore e venditore di un singolo prodotto. Nel 2016 l'azienda ha registrato i seguenti costi:

Costi variabili per unità:

  • Costo dei materiali diretti: $ 25
  • Costo del lavoro diretto: $ 20
  • Costi generali di produzione variabili: $ 10
  • Costo variabile di vendita e amministrativo: $ 5

Prezzi fissi:

  • Risolto un sovraccarico di produzione di $ 300.000
  • Vendita fissa e amministrazione di $ 200.000

Nel corso dell'anno, la società ha venduto 50.000 unità e prodotto 60.000 unità, con un prezzo di vendita unitario di $ 100 per unità.

Utilizzando il metodo di determinazione dei costi ad assorbimento, il costo unitario del prodotto Costi del prodotto I costi del prodotto sono i costi sostenuti per creare un prodotto destinato alla vendita ai clienti. I costi del prodotto includono il materiale diretto (DM), la manodopera diretta (DL) e le spese generali di produzione (MOH). è calcolato come segue:

Materiali diretti + Manodopera diretta + Spese generali variabili + Spese generali fisse di produzione assegnate = $ 25 + $ 20 + $ 10 + $ 300.000 / 60.000 unità = $ 60 unità di costo del prodotto in base al costo di assorbimento

Ricordiamo che i costi di vendita e amministrativi (fissi e variabili) sono considerati costi del periodo e sono spesati nel periodo in cui si è verificato. Tali costi non sono inclusi nei costi del prodotto.

Vantaggi

Ci sono molti vantaggi nell'usare la determinazione dei costi completi. Il suo principale vantaggio è che è conforme a GAAP. È richiesto nella preparazione delle relazioni per i bilanci e per la valutazione delle scorte.

Inoltre, il calcolo dei costi di assorbimento tiene conto di tutti i costi di produzione, come i costi fissi di funzionamento, l'affitto della fabbrica e il costo delle utenze in fabbrica. Comprende i costi diretti come i materiali diretti o il lavoro diretto e i costi indiretti come lo stipendio del responsabile dell'impianto o le tasse sulla proprietà. Può essere utile per determinare un prezzo di vendita appropriato per i prodotti.

Svantaggi

Poiché i costi di assorbimento includono l'allocazione dei costi fissi di produzione al costo del prodotto, non è utile per il processo decisionale. Il calcolo dei costi di assorbimento fornisce una scarsa analisi del costo effettivo di produzione di un prodotto. Pertanto, il costo variabile viene utilizzato invece per aiutare la direzione a prendere decisioni sui prodotti.

I costi di assorbimento possono distorcere il livello di profitto di un'azienda a causa del fatto che tutti i costi fissi non vengono sottratti dalle entrate a meno che i prodotti non vengano venduti. Attribuendo i costi fissi al costo di produzione di un prodotto, i costi possono essere nascosti dal conto economico di un'azienda. Quindi, il calcolo dei costi di assorbimento può essere utilizzato come un trucco contabile per aumentare temporaneamente la redditività di un'azienda spostando i costi fissi di produzione dal conto economico allo stato patrimoniale.

Ad esempio, ricorda nell'esempio precedente che la società ha sostenuto costi fissi di produzione di $ 300.000. Se un'azienda produce 100.000 unità (assegnando $ 3 in FMOH a ciascuna unità) e ne vende solo 10.000, una parte significativa dei costi generali di produzione sarebbe nascosta nel bilancio. Qualora i manufatti non venissero venduti tutti, il conto economico non evidenzierebbe tutte le spese sostenute nel periodo.

Lettura correlata

Grazie per aver letto questa guida per il calcolo del costo totale dell'inventario. Di seguito sono riportate ulteriori risorse contabili di Finance, il fornitore globale della designazione FMVA® Certification FMVA® Financial Modeling & Valuation Analyst Unisciti a oltre 350.600 studenti che lavorano per aziende come Amazon, JP Morgan e Ferrari.

  • Guida alla determinazione dei costi delle commesse Guida alla determinazione dei costi delle commesse viene utilizzata per allocare i costi in base a una specifica commessa. Questa guida fornirà la formula dei costi delle commesse e come calcolarla. Ad esempio, studi legali o studi contabili utilizzano i costi delle commesse perché ogni cliente è diverso e unico. D'altra parte può essere utilizzato il costo di processo
  • Guida alla determinazione dei costi basata sulle attività La determinazione dei costi basata sulle attività è un modo più specifico di allocare i costi generali in base alle "attività" che contribuiscono effettivamente ai costi generali. Un'attività è
  • Costo della merce venduta (COGS) Costo della merce venduta (COGS) Il costo della merce venduta (COGS) misura il "costo diretto" sostenuto nella produzione di qualsiasi bene o servizio. Comprende il costo del materiale, il costo del lavoro diretto e le spese generali di fabbrica dirette ed è direttamente proporzionale ai ricavi. Man mano che le entrate aumentano, sono necessarie più risorse per produrre i beni o servizi. COGS è spesso
  • Costi fissi e variabili Costi fissi e variabili Il costo è qualcosa che può essere classificato in diversi modi a seconda della sua natura. Uno dei metodi più diffusi è la classificazione in base ai costi fissi e ai costi variabili. I costi fissi non cambiano con l'aumento / diminuzione delle unità di volume di produzione, mentre i costi variabili sono esclusivamente dipendenti

Raccomandato

Cosa sono le quote di importazione?
Cos'è la liquidità?
Cos'è un paradiso fiscale?