Che cos'è il costo target?

Il target costing non è solo un metodo di determinazione dei costi, ma piuttosto una tecnica di gestione in cui i prezzi sono determinati dalle condizioni di mercato, tenendo conto di diversi fattori, come prodotti omogenei, livello di concorrenza, costi di commutazione nulli / bassi Cost of Goods Manufactured (COGM) Il costo delle merci prodotte, noto anche come COGM, è un termine utilizzato nella contabilità gestionale che si riferisce a un programma o una dichiarazione che mostra i costi di produzione totali per un'azienda durante un periodo di tempo specifico. per il cliente finale, ecc. Quando questi fattori entrano in gioco, la direzione vuole controllare i costi, poiché ha poco o nessun controllo sul prezzo di vendita Contabilità Le nostre guide e risorse contabili sono guide di autoapprendimento per imparare la contabilità e la finanza a il tuo ritmo. Sfoglia centinaia di guide e risorse. .

CIMA definisce il costo target come "una stima del costo del prodotto derivata da un prezzo di mercato competitivo".

Costo target = Prezzo di vendita - Margine di profitto

Illustrazione del concetto di costo obiettivo

Perché Target Costing?

In settori come i beni di largo consumo, l'edilizia, la sanità e l'energia, la concorrenza è così intensa che i prezzi sono determinati dalla domanda e dall'offerta nel mercato. I produttori non possono controllare efficacemente i prezzi di vendita. Possono controllare solo, in una certa misura, i loro costi, quindi l'obiettivo della direzione è quello di influenzare ogni componente dei costi di prodotto, servizio o operativi.

L'obiettivo principale della determinazione dei costi target è consentire al management di utilizzare pratiche proattive di pianificazione dei costi, gestione dei costi e riduzione dei costi in cui i costi vengono pianificati e calcolati all'inizio del ciclo di progettazione e sviluppo, piuttosto che durante le fasi successive dello sviluppo e della produzione del prodotto.

Caratteristiche principali del costo target:

  • Il prezzo del prodotto è determinato dalle condizioni di mercato. L'azienda è un acquirente piuttosto che un produttore di prezzi.
  • Il margine di profitto minimo richiesto è già incluso nel prezzo di vendita obiettivo.
  • Fa parte della strategia del management concentrarsi sulla riduzione dei costi e una gestione efficace dei costi.
  • La progettazione del prodotto, le specifiche e le aspettative dei clienti sono già integrate durante la formulazione del prezzo di vendita totale.
  • La differenza tra il costo corrente e il costo target è la "riduzione dei costi" che la direzione vuole ottenere.
  • Viene formato un team per integrare attività come progettazione, acquisto, produzione, marketing, ecc., Per trovare e raggiungere il costo target.

Vantaggi del Target Costing:

  • Mostra l'impegno del management per il miglioramento dei processi e l'innovazione dei prodotti per ottenere vantaggi competitivi.
  • Il prodotto nasce dalle aspettative del cliente e, quindi, anche il costo si basa su linee simili. Pertanto, il cliente sente che viene fornito più valore.
  • Con il passare del tempo, le operazioni dell'azienda migliorano drasticamente, creando economie di scala.
  • L'approccio dell'azienda alla progettazione e produzione di prodotti diventa orientato al mercato.
  • Le nuove opportunità di mercato possono essere convertite in risparmi reali per ottenere il miglior rapporto qualità-prezzo piuttosto che semplicemente realizzare il costo più basso.

Esempio:

ABC Inc. è un grande player FMCG che opera in un mercato molto competitivo. Vende alimenti confezionati ai clienti finali. ABC può addebitare solo $ 20 per unità. Se il margine di profitto previsto dell'azienda è del 10% sul prezzo di vendita, calcola il costo target per unità.

Soluzione:

Margine di profitto target = 10% di 20 = $ 2 per unità

Costo target = Prezzo di vendita - Margine di profitto ($ 20 - $ 2)

Costo target = $ 18 per unità

Scarica il modello gratuito

Inserisci il tuo nome e la tua email nel modulo sottostante e scarica subito il modello gratuito!

Lettura correlata

Ci auguriamo che questa sia stata una guida utile per stabilire i costi. Finance è il fornitore globale ufficiale della certificazione FMVA® Financial Modeling and Valuation Analyst (FMVA) ™ Unisciti a oltre 350.600 studenti che lavorano per aziende come Amazon, JP Morgan e la certificazione Ferrari, progettata per trasformare chiunque in un analista finanziario di livello mondiale.

Se sei interessato a far progredire la tua carriera nella finanza aziendale, questi articoli sulla finanza ti aiuteranno nel tuo cammino:

  • Costo delle merci prodotte Costo delle merci prodotte (COGM) Il costo delle merci prodotte, noto anche come COGM, è un termine utilizzato nella contabilità gestionale che si riferisce a un programma o una dichiarazione che mostra i costi di produzione totali per una società durante tempo.
  • Costi fissi e variabili Costi fissi e variabili Il costo è qualcosa che può essere classificato in diversi modi a seconda della sua natura. Uno dei metodi più diffusi è la classificazione in base ai costi fissi e ai costi variabili. I costi fissi non cambiano con l'aumento / diminuzione delle unità di volume di produzione, mentre i costi variabili sono esclusivamente dipendenti
  • Margine di contribuzione Margine di contribuzione Il margine di contribuzione è il fatturato di un'azienda meno i suoi costi variabili. Il margine di contribuzione risultante può essere utilizzato per coprire i suoi costi fissi (come l'affitto) e, una volta coperti, qualsiasi eccesso è considerato guadagno.
  • Formula del costo marginale Formula del costo marginale La formula del costo marginale rappresenta i costi incrementali sostenuti per la produzione di unità aggiuntive di un bene o servizio. La formula del costo marginale = (variazione dei costi) / (variazione della quantità). I costi variabili inclusi nel calcolo sono manodopera e materiali, più aumenti di costi fissi, amministrazione, overhead

Raccomandato

Cosa sono i tasti di scelta rapida di PowerPoint
Qual è il coefficiente di determinazione?
Cos'è la surrogazione?