Cos'è un contratto di licenza?

Un contratto di licenza è un contratto tra due parti (il licenziante e il licenziatario) in cui il licenziante concede al licenziatario il diritto di utilizzare il nome del marchio, il marchio, la tecnologia brevettata o la capacità di produrre e vendere beni di proprietà del licenziante. In altre parole, un contratto di licenza concede al licenziatario la possibilità di utilizzare la proprietà intellettuale di proprietà del licenziante. Gli accordi di licenza sono comunemente utilizzati dal licenziante per commercializzare la propria proprietà intellettuale.

Accordo di licenza

Riepilogo rapido:

  • Un contratto di licenza è un contratto tra un licenziante e un licenziatario in cui il licenziatario ottiene l'accesso alla proprietà intellettuale del licenziante.
  • La parte che fornisce la proprietà intellettuale è chiamata licenziante, mentre la parte che riceve la proprietà intellettuale è chiamata licenziataria.
  • In un contratto di licenza, il licenziatario paga in genere una tariffa anticipata insieme a una tariffa di royalty.

Comprensione di un contratto di licenza

In un tipico contratto di licenza, il licenziante accetta di fornire al licenziatario i diritti di proprietà intellettuale come la tecnologia del licenziante, il nome del marchio o il know-how nella creazione del prodotto. In cambio della proprietà intellettuale del licenziante, il licenziatario in genere gioca una commissione anticipata e / o una royalty al licenziante. Una commissione di royalty è una commissione continua pagata per il diritto di utilizzo della proprietà intellettuale del licenziante.

È importante ricordare che:

  • La parte che fornisce i diritti di proprietà intellettuale a un'altra parte è chiamata licenziante
  • La parte che riceve i diritti di proprietà intellettuale da un'altra parte è chiamata licenziataria

Esempio di contratto di licenza

Nel maggio 2018, Nestlé e Starbucks hanno stipulato un accordo di licenza per caffè da 7,15 miliardi di dollari. Nestlé (il licenziatario) ha accettato di pagare $ 7,15 miliardi in contanti a Starbucks (il licenziante) per i diritti esclusivi di vendita dei prodotti Starbucks (caffè monodose, tè, fagioli in sacchi, ecc.) In tutto il mondo attraverso la rete di distribuzione globale di Nestlé. Inoltre, Starbucks riceverà royalties dai caffè e dai tè confezionati venduti da Nestlé.

L'accordo di licenza ha fornito a Starbucks la capacità di promuovere il riconoscimento del marchio al di fuori delle sue operazioni in Nord America attraverso le reti di distribuzione di Nestlé. Per Nestlé, la società ha ottenuto l'accesso ai prodotti Starbucks e alla forte immagine del marchio. Equità del marchio Nel marketing, l'equità del marchio si riferisce al valore di un marchio ed è determinata dalla percezione del marchio da parte del consumatore. La brand equity può essere positiva o.

Vantaggi della licenza

I vantaggi della licenza possono essere visti da due prospettive: licenziante e licenziatario.

I vantaggi per il licenziante includono:

  1. Il licenziante può utilizzare la rete di distribuzione del licenziatario per entrare rapidamente in nuove regioni geografiche e mercati esteri
  2. Il licenziante deve affrontare requisiti di capitale inferiori e costi inferiori a causa del non dover investire nella distribuzione
  3. Il licenziante che ha la capacità di generare entrate passive Flussi di entrate I flussi di entrate sono le varie fonti da cui un'azienda guadagna denaro dalla vendita di beni o dalla fornitura di servizi. I tipi di entrate che un'azienda registra nei propri conti dipendono dai tipi di attività svolte dall'azienda. Vedi categorie ed esempi attraverso i diritti d'autore
  4. Il licenziante è in grado di acquisire le competenze e le capacità del licenziatario

I vantaggi per il licenziatario includono:

  1. Il licenziatario ottiene l'accesso alla proprietà intellettuale stabilita e può entrare nel mercato più rapidamente
  2. Il licenziatario non deve mettere in comune le risorse per condurre ricerca e sviluppo per sviluppare i propri prodotti o servizi
  3. Il licenziatario è in grado di generare entrate utilizzando la proprietà intellettuale del licenziante

Svantaggi delle licenze

Gli svantaggi delle licenze possono essere visti da due prospettive: licenziante e licenziatario.

Gli svantaggi per il licenziante includono:

  1. Il licenziante ha perso il controllo della propria proprietà intellettuale
  2. Il licenziante deve dipendere dalle competenze, capacità e risorse del licenziatario per generare entrate
  3. Il licenziante è esposto al furto di proprietà intellettuale da parte del licenziatario

Gli svantaggi per il licenziatario includono:

  1. Il licenziatario responsabile della produzione, marketing, vendita, ecc.
  2. Il licenziatario potrebbe essere dipendente dalla proprietà intellettuale del licenziante
  3. Il licenziatario deve pagare una tariffa anticipata e / o royalty al licenziante

Letture correlate

Finance è il fornitore ufficiale della certificazione FMVA® Financial Modeling and Valuation Analyst (FMVA) ™ Unisciti a oltre 350.600 studenti che lavorano per aziende come Amazon, JP Morgan e il programma di certificazione Ferrari, progettato per trasformare chiunque in un analista finanziario di livello mondiale.

Per continuare ad apprendere e sviluppare la tua conoscenza dell'analisi finanziaria, consigliamo vivamente le risorse finanziarie aggiuntive riportate di seguito:

  • Copyright Copyright Un copyright è una dichiarazione ufficiale che afferma che un'entità o un individuo possiede il diritto di riprodurre, pubblicare o vendere un'opera d'arte o tecnologia
  • Contratto di locazione dell'attrezzatura Contratto di locazione dell'attrezzatura Il contratto di locazione dell'attrezzatura è un accordo contrattuale in cui il locatore, che è il proprietario dell'attrezzatura, consente al locatario di utilizzare l'attrezzatura per
  • Attività immateriali Attività immateriali Secondo gli IFRS, le attività immateriali sono attività non monetarie identificabili e prive di consistenza fisica. Come tutte le attività, le attività immateriali sono quelle che si prevede genereranno ritorni economici per l'azienda in futuro. In quanto risorsa a lungo termine, questa aspettativa si estende oltre un anno.
  • Prodotti e servizi Prodotti e servizi Un prodotto è un elemento tangibile che viene immesso sul mercato per l'acquisizione, l'attenzione o il consumo mentre un servizio è un elemento immateriale, che deriva da

Raccomandato

Cos'è l'oscillatore stocastico?
Cos'è il voto diretto?
Cos'è l'antiriciclaggio?