Cos'è il metodo High-Low?

Nella contabilità analitica, il metodo alto-basso è una tecnica utilizzata per suddividere i costi misti in costi fissi e variabili Costi fissi e variabili Il costo è qualcosa che può essere classificato in diversi modi a seconda della sua natura. Uno dei metodi più diffusi è la classificazione in base ai costi fissi e ai costi variabili. I costi fissi non cambiano con l'aumento / diminuzione delle unità di volume di produzione, mentre i costi variabili sono esclusivamente dipendenti. Sebbene il metodo alto-basso sia facile da applicare, è usato raramente, perché può distorcere i costi, a causa della sua dipendenza da due valori estremi da un dato set di dati.

Formula metodo alto-basso

La formula per sviluppare un modello di costo utilizzando il metodo alto-basso è la seguente:

Metodo alto-basso

Una volta determinato il costo variabile per unità:

Costo fisso = Costo attività più alto - (Costo variabile per unità x Unità di attività più alte)

o

Costo fisso = Costo attività più basso - (Costo variabile per unità x Unità di attività più basse)

Il modello di costo risultante dopo aver utilizzato il metodo alto-basso sarebbe il seguente:

Modello di costo = Costo fisso + Costo variabile x Attività unitaria

Esempio del metodo High-Low

Il gestore di un hotel vorrebbe sviluppare un modello di costo per prevedere i costi futuri della gestione dell'hotel. Sfortunatamente, gli unici dati a sua disposizione sono il livello di attività (numero di ospiti) in un dato mese e i costi totali. per la generazione di entrate. Prima che l'inventario venga venduto, viene registrato in bilancio come attività. La vendita di questi prodotti sposta le scorte dal bilancio alla linea di spesa del costo del venduto (COGS) del conto economico. sostenute in ogni mese. Essendo un neoassunto in azienda, il gestore ti assegna il compito di anticipare i costi che andrebbero sostenuti nel mese successivo (settembre).

Prevede che il numero degli ospiti a settembre sarà di 3.000. Dato il set di dati di seguito, sviluppare un modello di costo e prevedere i costi che verranno sostenuti a settembre.

Esempio del metodo High-Low

Utilizzando il metodo alto-basso:

Calcolo del metodo alto-basso

Nota: è importante scegliere i valori alto-basso dalle unità (cioè il numero di ospiti) e non i costi totali . Il numero di unità determina i costi totali. Ad esempio, si noti che il costo totale più elevato è $ 454.255, che corrisponde a un livello di attività di 4.323. Tuttavia, i valori corretti alto-basso provengono dalla variabile indipendente (la variabile che prevede i costi). In tal caso, il numero massimo e minimo sarà di 4.545 ospiti a maggio (costo totale: $ 371.225) e di 1.500 ospiti a gennaio (costi totali: $ 143.000).

Dato il costo variabile per numero di ospiti, ora possiamo determinare i nostri costi fissi.

Utilizzando l'elevato costo dell'attività:

Costo fisso = $ 371.225 - ($ 74,97 x 4.545) = $ 30.486,35

Utilizzando il basso costo dell'attività:

Costo fisso = $ 105.450 - ($ 74,97 x 1.000) = $ 30.480

Utilizzando il costo dell'attività alto o basso dovrebbe produrre approssimativamente lo stesso valore di costo fisso. Tieni presente che il nostro costo fisso differisce di $ 6,35 a seconda che utilizziamo il costo dell'attività alto o basso. È una differenza nominale e sarà sufficiente scegliere uno dei costi fissi per il nostro modello di costo.

Modello di costo per hotel = $ 30.480 + $ 74,97 x numero di ospiti

Pertanto, i costi previsti per settembre sarebbero:

Costi di settembre = $ 30.480 + $ 74,97 x 3.000 = $ 255.390

Vantaggi del metodo High-Low

Il metodo alto-basso è un modo semplice per separare i costi fissi e variabili. Richiedendo solo due valori di dati e un po 'di algebra, i contabili possono determinare rapidamente e facilmente le informazioni sul comportamento dei costi. Inoltre, il metodo alto-basso non utilizza né richiede strumenti o programmi complessi.

Svantaggi del metodo

A causa della semplicità dell'utilizzo del metodo alto-basso per ottenere informazioni dettagliate sulla relazione costo-attività Costo basato sulle attività Il calcolo dei costi basato sull'attività è un modo più specifico di allocare i costi generali in base alle "attività" che contribuiscono effettivamente ai costi generali. Un'attività è che non prende in considerazione piccoli dettagli come la variazione dei costi. Il metodo alto-basso presume che i costi fissi e variabili unitari siano costanti, il che non è il caso nella vita reale. Poiché utilizza solo due valori di dati nel calcolo, le variazioni dei costi non vengono acquisite nella stima.

Un altro svantaggio del metodo alto-basso è la pronta disponibilità di migliori strumenti di stima dei costi. Ad esempio, la regressione dei minimi quadrati è un metodo che prende in considerazione tutti i punti dati e crea una stima dei costi ottimizzata. Può essere utilizzato facilmente e rapidamente per ottenere stime significativamente migliori rispetto al metodo alto-basso.

Letture correlate

Finance è il fornitore ufficiale della certificazione FMVA® Global Modeling & Valuation Analyst (FMVA) ™ Unisciti a più di 350.600 studenti che lavorano per aziende come Amazon, JP Morgan e il programma di certificazione Ferrari per chiunque desideri diventare un analista finanziario di livello mondiale. Per continuare a far avanzare la tua carriera, le risorse finanziarie aggiuntive di seguito saranno utili:

  • Analisi del comportamento dei costi Analisi del comportamento dei costi L'analisi del comportamento dei costi si riferisce al tentativo della direzione di comprendere come cambiano i costi operativi in ​​relazione a un cambiamento nel livello di attività di un'organizzazione. Questi costi possono includere materiali diretti, manodopera diretta e costi generali sostenuti per lo sviluppo di un prodotto.
  • Metodo del costo Metodo del costo Il metodo del costo è un tipo di contabilizzazione utilizzato per gli investimenti, in cui l'investitore ha poca o nessuna influenza sulla partecipata. A differenza del metodo di consolidamento, non viene utilizzata la terminologia di “controllante” e “controllata” in quanto l'investitore non esercita il pieno controllo. Viene invece utilizzato semplicemente il termine "investimento"
  • Formula del costo marginale Formula del costo marginale La formula del costo marginale rappresenta i costi incrementali sostenuti per la produzione di unità aggiuntive di un bene o servizio. La formula del costo marginale = (variazione dei costi) / (variazione della quantità). I costi variabili inclusi nel calcolo sono manodopera e materiali, più aumenti di costi fissi, amministrazione, overhead
  • Modelli di modellazione finanziaria

Raccomandato

Cos'è la Borsa Valori Nazionale dell'India Limited (NSE)?
Cos'è il prezzo Matrix?
Cos'è un equity kicker?