Cos'è un fattore di costo?

Un driver di costo è la causa diretta di un costo Struttura dei costi La struttura dei costi si riferisce ai tipi di spese sostenute da un'azienda ed è tipicamente composta da costi fissi e variabili. I costi fissi rimangono invariati e il loro effetto è sul costo totale sostenuto. Ad esempio, se si desidera determinare la quantità di elettricità consumata in un determinato periodo, il numero di unità consumate determina la bolletta totale per l'elettricità. In un tale scenario, il numero di unità di elettricità consumate è un fattore di costo.

Fattore di costo - Diversi tipi

Applicazione di un driver di costo nel calcolo del costo di un prodotto

In un'impresa commerciale, il fattore determinante per stabilire se ci sarà continuità o discontinuità è il costo.Se il costo di produzione Costi del prodotto I costi del prodotto sono i costi sostenuti per creare un prodotto destinato alla vendita ai clienti. I costi del prodotto includono il materiale diretto (DM), la manodopera diretta (DL) e le spese generali di produzione (MOH). supera i ricavi derivanti da una vendita, c'è una grande probabilità di chiusura dell'attività. Se i costi sono inferiori ai ricavi Fatturato delle vendite Il ricavo delle vendite è il reddito ricevuto da una società dalle sue vendite di beni o dalla fornitura di servizi. In contabilità, i termini "vendite" e "entrate" possono essere, e spesso sono, usati in modo intercambiabile, per significare la stessa cosa. Entrate non significa necessariamente contanti ricevuti. , c'è un profitto e una probabilità di espansione. Se i costi sono uguali alle entrate,quindi l'attività è in un punto di indifferenza e può essere chiusa o proseguita a seconda di altre variabili oltre al costo o come i costi possono essere eventualmente regolati.

Al fine di prendere decisioni aziendali razionali, sono necessari metodi di determinazione dei costi attuabili per ottenere il costo corretto o una cifra sufficientemente vicina al costo effettivo per eseguire un'analisi costi / ricavi affidabile. La mancata osservanza di questa precauzione può portare alla chiusura di un'impresa commerciale, a causa di uno scarso calcolo dei costi, che potrebbe essere effettivamente redditizia, o almeno potenzialmente redditizia.

I costi di produzione totali vengono utilizzati per stabilire i prezzi di vendita di determinati prodotti. Pertanto, se i costi sono imprecisi, le previsioni di profitto non saranno accurate e l'intero sistema contabile di una particolare organizzazione sarà soggetto a errori.

Il nostro obiettivo principale qui sarà Activity-Based Costing (ABC) Activity-Based Costing Il costo basato sull'attività è un modo più specifico di allocare i costi generali in base alle "attività" che effettivamente contribuiscono ai costi generali. Un'attività è.

Costo basato sulle attività (ABC)

I costi di un'attività possono essere allocati a un particolare lotto di produzione e questo rende la determinazione dei costi basata sull'attività un modo accurato di allocare i costi diretti e indiretti. È un metodo per calcolare i costi associati a ciascun prodotto o linea di produzione in un'azienda in base al numero di risorse consumate da ciascuna attività.

Di conseguenza, i fattori di costo sono i più rilevanti nel sistema di determinazione dei costi ABC. Il costo di ciascuna attività viene ripartito su prodotti o linee di produzione specifici, in base alle risorse consumate dai driver di costo. Un driver di costo è un fattore che crea o determina il costo dell'attività. È la causa principale del motivo per cui si è verificato un costo particolare.

Le attività consumano risorse mentre clienti, prodotti e canali di produzione consumano attività. Comprendere questo è fondamentale per il concetto di allocazione dei costi utilizzando i driver di costo. La redditività di ogni cliente può anche essere facilmente valutata utilizzando i driver di costo e, in caso di vincoli di risorse, l'ordine meno redditizio può essere eliminato. Le risorse dovrebbero essere assegnate alle attività più redditizie o in proporzione alla redditività.

Ad esempio, nella maggior parte delle operazioni vengono utilizzate macchine e, quindi, le ore macchina utilizzate determinano il costo totale di funzionamento della macchina in base a quanto denaro viene addebitato all'ora. Se una persona fa funzionare una macchina per 10 ore al costo di $ 10 l'ora, il costo totale che verrà addebitato all'output di quel particolare tempo sarà di $ 100. Maggiore è il numero di ore di manodopera utilizzate, maggiore è il costo.

Se la macchina particolare a cui ci riferiamo richiede una manutenzione che costa $ 1.000 dopo aver utilizzato 2.000 ore, il costo di manutenzione per ogni ora di funzionamento della macchina è di 50 centesimi ($ 1.000 / 2.000 ore). Pertanto, le ore macchina possono essere classificate come un fattore di costo.

Un altro fattore che determina il costo totale è il costo orario. Se il costo orario è elevato, aumenterà anche il costo associato alla produzione. Molte variabili determinano il costo di produzione. I costi indiretti associati a una linea di produzione, come i costi del controllo qualità, sono ripartiti in base a un rapporto o un peso in base ai prodotti che sono stati sottoposti a controllo di qualità.

La sfida principale della determinazione dei costi ABC è che assegna i costi fissi come se fossero variabili. Per questo motivo, può fornire una cifra imprecisa del costo totale e l'inesattezza dipende dal periodo di tempo necessario per recuperare il costo fisso iniziale. Se il costo è elevato, è probabile che ci siano profitti inferiori nei primi anni di attività e maggiori profitti man mano che vengono assorbiti più costi.

In generale, l'eventuale costo irrintracciabile deve essere sottratto dal contributo o dall'utile di esercizio ma non allocato ai singoli prodotti senza alcuna base logica.

Tipi di fattori determinanti nella contabilità dei costi

In un sistema di contabilità tradizionale, i costi indiretti o le spese generali di produzione sono allocati al costo di produzione in base a un tasso predeterminato. In alcuni sistemi contabili, i fattori di costo sono quasi irrilevanti nel determinare il contributo.

  • Numero di allestimenti
  • Numero di ore macchina
  • Numero di ordini elaborati
  • Numero di ordini completati
  • Numero di ore di lavoro
  • Numero di ordini imballati e consegnati

Importanza dei fattori di costo nella contabilità dei costi

Qualunque cosa determini il costo totale di una particolare attività dovrebbe essere analizzato in profondità per garantire che venga utilizzata una base di allocazione adeguata. I driver di costo seguono una relazione di causa-effetto e, se non è possibile stabilire la relazione, è necessario cercare un driver più pertinente.

Esempio di un'allocazione dei costi basata sui fattori di sviluppo dei costi

Esamineremo il seguente esempio per ottenere un quadro chiaro di come vengono utilizzati i driver di costo per ricavare i costi totali di ogni prodotto o linea di produzione.

Le seguenti informazioni si riferiscono alle tre linee di produzione della società ABZ, che utilizza il calcolo dei costi basati sulle attività:

Fattore di costo

L'azienda prevede di produrre 300 unità di prodotto A, 400 unità di prodotto B e 500 unità di prodotto C. Calcolare il costo per unità di ogni prodotto.

Costo per installazione

In base al numero di allestimenti come base per l'allocazione dei costi di installazione ai prodotti, il costo per installazione sarà:

  • Costo di configurazione totale = $ 100.000
  • Numero totale di allestimenti = 100
  • Costo per configurazione = 100.000 / 100 = $ 1.000
  • Costo di installazione associato al prodotto A = 1.000 x 20 = $ 20.000
  • Costo di installazione associato al prodotto B = 1.000 x 30 = $ 30.000
  • Costo di installazione associato al prodotto C = 1.000 x 50 = $ 50.000

Costo per ora macchina

  • Costo totale associato alla manutenzione della macchina = $ 150.000
  • Numero totale di ore macchina = (800 + 1.000 + 1.200) = 3.000 ore
  • Costo per ogni ora di manutenzione della macchina = 150.000 / 3.000 = $ 50
  • Costo di manutenzione della macchina associato al prodotto A = 800 x $ 50 = $ 40.000
  • Costo di manutenzione della macchina associato al prodotto B = 1.000 x $ 50 = $ 50.000
  • Costo di manutenzione della macchina associato al prodotto C = 1.200 x $ 50 = $ 60.000

Costo associato a ciascun cliente servito

  • Costo totale associato al numero di clienti serviti = $ 200.000
  • Numero totale di clienti serviti = 500
  • Costo per ogni cliente servito = $ 200.000 / 500 = $ 400
  • Costo del servizio clienti associato al prodotto A = 150 x $ 400 = $ 60.000
  • Costo del servizio clienti associato al prodotto B = 150 x $ 400 = $ 60.000
  • Costo del servizio clienti associato al prodotto C = 200 x $ 400 = $ 80.000

Sulla base dei fattori di costo sopra indicati, il costo dell'azienda può essere allocato ai prodotti come segue:

Prodotto A

Set-up + Manutenzione macchina + Servizio clienti =

($ 20.000 + $ 40.000 + $ 60.000) = $ 120.000

Prodotto B

Set-up + Manutenzione macchina + Servizio clienti =

($ 30.000 + $ 50.000 + $ 60.000) = $ 140.000

Prodotto C

Set-up + Manutenzione macchina + Servizio clienti =

($ 50.000 + $ 60.000 + $ 80.000) = $ 190.000

Costo associato a ciascuna unità prodotta

  • Costo per unità di prodotto A = Costo totale / Numero di unità = $ 120.000 / 300 = $ 400
  • Costo per unità di prodotto B = $ 140.000 / 400 = $ 350
  • Costo per unità di prodotto C = $ 190.000 / 500 = $ 380

Takeaway chiave

  1. Un driver di costo è il modo più appropriato per calcolare o determinare un costo specifico.
  2. I fattori di costo variabili possono presentarsi sotto forma di costi orari, costi per unità o costi di lotto, tra gli altri.
  3. I fattori di costo possono essere costi fissi, come nel caso dei costi di installazione.

Lettura correlata

Finance è il fornitore ufficiale della certificazione FMVA® Global Modeling & Valuation Analyst (FMVA) ™ Unisciti a oltre 350.600 studenti che lavorano per aziende come Amazon, JP Morgan e il programma di certificazione Ferrari, progettato per aiutare chiunque a diventare un analista finanziario di livello mondiale . Per continuare a far avanzare la tua carriera, le risorse finanziarie aggiuntive di seguito saranno utili:

  • Target Costing Target Costing Il target costing non è solo un metodo di determinazione dei costi, ma piuttosto una tecnica di gestione in cui i prezzi sono determinati dalle condizioni di mercato, tenendo conto di diversi fattori, come prodotti omogenei, livello di concorrenza, costi di commutazione nulli / bassi per la fine cliente
  • Costi fissi e variabili Costi fissi e variabili Il costo è qualcosa che può essere classificato in diversi modi a seconda della sua natura. Uno dei metodi più diffusi è la classificazione in base ai costi fissi e ai costi variabili. I costi fissi non cambiano con l'aumento / diminuzione delle unità di volume di produzione, mentre i costi variabili sono esclusivamente dipendenti
  • Teoria della contabilità finanziaria Teoria della contabilità finanziaria La teoria della contabilità finanziaria spiega il "perché" dietro la contabilità: i motivi per cui le transazioni vengono riportate in determinati modi. Questa guida ti aiuterà a comprendere i principi fondamentali alla base della teoria della contabilità finanziaria
  • Guida alla modellazione finanziaria Guida gratuita alla modellazione finanziaria Questa guida alla modellazione finanziaria copre suggerimenti e best practice di Excel su ipotesi, driver, previsioni, collegamento delle tre dichiarazioni, analisi DCF e altro

Raccomandato

Cos'è Alpha?
Cos'è un'economia di mercato?
Finanza vs Guida alla carriera contabile