Cos'è il Dividend Coverage Ratio (DCR)?

Il Dividend Coverage Ratio, noto anche come dividend cover, è una metrica finanziaria che misura il numero di volte in cui una società può pagare dividendi ai suoi azionisti. Il rapporto di copertura dei dividendi è il rapporto tra l'utile netto della società Reddito netto L'utile netto è una voce di riga chiave, non solo nel conto economico, ma in tutti e tre i rendiconti finanziari principali. Sebbene sia ottenuto attraverso il conto economico, l'utile netto è utilizzato anche sia nello stato patrimoniale che nel rendiconto finanziario. diviso per il dividendo pagato agli azionisti Stockholders Equity Il patrimonio degli azionisti (noto anche come patrimonio netto) è un conto nel bilancio di una società che consiste nel capitale sociale più gli utili non distribuiti. Rappresenta anche il valore residuo delle attività meno le passività. Riorganizzando l'equazione contabile originale,otteniamo capitale azionario = attività - passività.

Rapporto di copertura dei dividendi

Formula del rapporto di copertura dei dividendi

La formula generale per il calcolo del DCR è la seguente:

Dividend Coverage Ratio = Utile netto / Dividendo dichiarato

Dove:

  • Il reddito netto è il guadagno dopo che tutte le spese, comprese le tasse, sono state pagate
  • Il dividendo dichiarato è l'importo del dividendo avente diritto agli azionisti

Esistono anche alcune versioni modificate del rapporto di copertura dei dividendi, che saranno discusse di seguito.

La prima variazione viene utilizzata per determinare il numero di volte in cui una società può pagare dividendi agli azionisti comuni quando la società ha anche azioni privilegiate Costo delle azioni privilegiate Il costo delle azioni privilegiate di una società è effettivamente il prezzo che paga in cambio del reddito ottiene dall'emissione e dalla vendita delle azioni. Calcolano il costo delle azioni privilegiate dividendo il dividendo privilegiato annuale per il prezzo di mercato per azione. prendere in considerazione.

La formula è:

DCR = (Reddito netto - pagamenti di dividendi privilegiati richiesti) / Dividendi dichiarati agli azionisti comuni

Questa variazione può essere utilizzata anche per determinare il numero di volte in cui una società può pagare dividendi agli azionisti privilegiati:

La formula è:

DCR = Utile netto / Dividendi dichiarati agli azionisti privilegiati

Esempio di rapporto di copertura dei dividendi

Consideriamo il seguente esempio. L'azienda A ha riportato le seguenti cifre:

  • Utile prima delle tasse: $ 500.000
  • Aliquota dell'imposta sulle società: 30%
  • Dividendo agli azionisti privilegiati: $ 20.000
  • Dividendo agli azionisti comuni: $ 25.000

Determina il rapporto di copertura dei dividendi per gli azionisti privilegiati e comuni:

DCR (azionisti comuni) = ($ 500.000 x 70% - $ 20.000) / $ 25.000 = 13,2

DCR (Azionisti privilegiati) = ($ 500.000 x 70%) / $ 20.000 = 17,5

Screenshot del modello di rapporto di copertura dei dividendi

Scarica il modello gratuito

Inserisci il tuo nome e la tua email nel modulo sottostante e scarica subito il modello gratuito!

Interpretazione del Dividend Coverage Ratio

Se il rapporto di copertura dei dividendi è maggiore di 1, indica che i guadagni generati dalla società sono sufficienti per servire gli azionisti con i loro dividendi. Come regola generale, un DCR superiore a 2 è considerato buono. Un DCR in peggioramento o una copertura dei dividendi che è costantemente inferiore a 1,5 può essere motivo di preoccupazione per gli azionisti. Una copertura dei dividendi costantemente bassa o in peggioramento potrebbe segnalare una scarsa redditività aziendale in futuro, il che potrebbe significare che la società non sarà in grado di sostenere il suo attuale livello di pagamento dei dividendi.

Problemi con il Dividend Coverage Ratio

Sebbene il DCR sia un utile indicatore del rischio di pagamento dei dividendi per gli azionisti, ci sono un paio di questioni chiave con il rapporto che gli investitori devono considerare:

Il reddito netto non è il flusso di cassa effettivo

Nel calcolare il DCR di una società, utilizziamo il reddito netto al numeratore. Il reddito netto non è necessariamente uguale al flusso di cassa Rendiconto finanziario Un rendiconto finanziario (chiamato ufficialmente Rendiconto finanziario) contiene informazioni sulla quantità di denaro che un'azienda ha generato e utilizzato durante un determinato periodo. Contiene 3 sezioni: contanti da operazioni, contanti da investimenti e contanti da finanziamento. . Pertanto, un'azienda può riportare un reddito netto abbastanza elevato ma non avere ancora la liquidità disponibile per effettuare il pagamento dei dividendi.

È un cattivo indicatore del rischio futuro

L'utile netto può cambiare drasticamente da un anno all'altro. Pertanto, il calcolo di un DCR elevato basato sulla performance storica passata potrebbe non essere un predittore affidabile del rischio di dividendi negli anni futuri.

Tuttavia, la copertura dei dividendi è ancora comunemente utilizzata da investitori e analisti di mercato per stimare il livello di rischio associato alla ricezione di dividendi da un investimento.

Conclusioni chiave dal rapporto di copertura dei dividendi

In sintesi, i punti chiave da sapere sul DCR sono:

  • Il rapporto di copertura dei dividendi misura il numero di volte in cui una società può pagare il suo attuale livello di dividendi agli azionisti.
  • Un DCR superiore a 2 è considerato un rapporto sano.
  • Un DCR inferiore a 1,5 può essere motivo di preoccupazione.
  • Il DCR utilizza il reddito netto, che non è il flusso di cassa effettivo. Pertanto, anche un reddito netto elevato non garantisce flussi di cassa adeguati per finanziare il pagamento dei dividendi.
  • Il DCR è un indicatore abbastanza scarso del rischio futuro. L'utile netto può variare notevolmente di anno in anno, quindi guardare al DCR storico di un'azienda non è una misura definitiva del rischio di dividendi futuri.

Risorse addizionali

Finance è un fornitore leader della certificazione FMVA® Financial Modeling & Valuation Analyst (FMVA) ™ Unisciti a oltre 350.600 studenti che lavorano per aziende come Amazon, JP Morgan e il programma di certificazione Ferrari per professionisti dell'investment banking. Per aiutarti a far avanzare la tua carriera nel settore dei servizi finanziari, controlla le seguenti risorse finanziarie aggiuntive:

  • Coverage Ratio Coverage Ratio Un Coverage Ratio viene utilizzato per misurare la capacità di un'azienda di pagare i propri obblighi finanziari. Un rapporto più alto indica una maggiore capacità di far fronte agli obblighi
  • Rapporto di pagamento dei dividendi Rapporto di pagamento dei dividendi Il rapporto di pagamento dei dividendi è l'importo dei dividendi pagati agli azionisti in relazione all'importo totale del reddito netto generato da una società. Formula, esempio
  • Dividendi per azione (DPS) Dividendo per azione (DPS) Il dividendo per azione (DPS) è l'importo totale dei dividendi attribuiti a ciascuna singola azione in circolazione di una società. Calcolo del dividendo per azione
  • Dividendo vs riacquisto di azioni / riacquisto Dividendo vs riacquisto di azioni / riacquisto Gli azionisti investono in società quotate in borsa per la rivalutazione del capitale e il reddito. Ci sono due modi principali in cui una società restituisce i profitti ai suoi azionisti: dividendi in contanti e riacquisto di azioni. Le ragioni alla base della decisione strategica sul dividendo vs il riacquisto di azioni differiscono da società a società

Raccomandato

Cosa sono gli asset a lungo termine?
Cos'è la curva di Laffer?
Cos'è un monopolio?