Cos'è il Cash Conversion Ratio (CCR)?

Il Cash Conversion Ratio (CCR), noto anche come tasso di conversione in contanti, è uno strumento di gestione finanziaria utilizzato per determinare il rapporto dei flussi di cassa Rendiconto dei flussi di cassa Il Rendiconto finanziario (indicato anche come rendiconto finanziario) è uno dei tre rendiconti finanziari chiave che riportano la liquidità generata e spesa durante un periodo di tempo specifico (ad esempio, un mese, trimestre o anno). Il rendiconto finanziario funge da ponte tra il conto economico e lo stato patrimoniale di un'azienda e il suo utile netto. In altre parole, è un confronto tra quanto flusso di cassa genera un'azienda rispetto al suo profitto contabile.

Rapporto di conversione in contanti

Comprensione dei calcoli del rapporto di conversione in contanti

Quando si calcola il CCR, il flusso di cassa è il centro dell'equazione. Viene utilizzato per determinare tutta la liquidità generata in un determinato periodo finanziario, spesso trimestrale o annuale, a seconda dei cicli contabili dell'azienda.

Il flusso di cassa è generalmente suddiviso in tre categorie:

  • Attività operative - Liquidità generata dall'operatività dell'azienda
  • Attività di investimento - Copre tutti gli acquisti e le vendite di investimenti e beni a lungo termine
  • Attività finanziarie - Copre tutte le transazioni relative all'acquisizione (o al rimborso) del capitale

In questo caso, vogliamo Cash Flow from Operations, o Free Cash Flow Free Cash Flow (FCF) Free Cash Flow (FCF) misura la capacità di un'azienda di produrre ciò che interessa di più agli investitori: il denaro disponibile deve essere distribuito in modo discrezionale (che è uguale al flusso di cassa operativo meno le spese in conto capitale).

Una volta determinato il flusso di cassa, il passaggio successivo lo divide per l'utile netto. Questo è il profitto dopo interessi, tasse e ammortamenti. Di seguito è riportata la formula del rapporto di conversione in contanti.

Formula del rapporto di conversione in contanti

Il rapporto risultante da questo calcolo può essere un valore positivo o un valore negativo. Questo può essere riassunto come: se il rapporto è superiore a 1, significa che la società possiede un'eccellente liquidità, mentre qualsiasi valore inferiore a 1 implica che è un CCR debole. Qualsiasi cosa negativa suggerisce che l'azienda sta subendo perdite.

Screenshot del modello di rapporto di conversione in contanti

Scarica il modello gratuito

Inserisci il tuo nome e la tua email nel modulo sottostante e scarica subito il modello gratuito!

Asporto

Di seguito sono riportati alcuni dei suggerimenti dal calcolo del rapporto di conversione in contanti di una determinata azienda.

1. Il CCR è un modo rapido per determinare la disparità tra il flusso di cassa di un'azienda e l'utile netto

Un elevato rapporto di conversione in contanti indica che l'azienda ha un flusso di cassa in eccesso rispetto al suo utile netto. Per le aziende mature, è comune vedere un CCR elevato perché tendono a guadagnare profitti considerevolmente elevati e hanno accumulato grandi quantità di denaro. Al contrario, le aziende in fase di avvio o di crescita tendono ad avere flussi di cassa bassi o addirittura negativi a causa della quantità richiesta di capitale investita nell'attività. Nelle fasi iniziali, le aziende si trovano spesso a realizzare profitti negativi fino a raggiungere un punto di pareggio, quindi anche il CRR di queste società sarebbe negativo o basso.

2. È uno strumento per le decisioni di gestione

Sebbene un CRR elevato possa essere un buon segno di liquidità, avere troppa liquidità in eccesso potrebbe implicare che la società non stia utilizzando le proprie risorse nel modo più efficace. L'azienda dovrebbe considerare di reinvestire in progetti redditizi o di espandere le proprie operazioni per migliorare ulteriormente la redditività dell'attività.

Quando il rapporto è basso o negativo, potrebbe essere un'indicazione che l'azienda ha bisogno di aggiustare le sue operazioni e iniziare a capire quali attività stanno affondando il suo reddito, o se ha bisogno di espandere la sua quota di mercato o aumentare le vendite a favore del revamping dei flussi di cassa.

3. È uno strumento indicatore di investimento

Per gli investitori, ciò che conta è se una determinata azienda genera un flusso di cassa sufficiente per fornire un solido rendimento per azione. Pertanto, opportunità di investimento significative offriranno un rapporto più alto, mentre un investimento debole mostrerà un rapporto più basso. Tuttavia, alcune società potrebbero tentare dubbiosamente di modificare il rapporto, in particolare la parte del flusso di cassa, per attirare gli investitori. Ecco perché prima di prendere una decisione di investimento basata sul CCR dovrebbe essere condotto un controllo adeguato dei libri contabili.

Termini relativi al rapporto di conversione in contanti

Ci sono termini familiari che sembrano simili al rapporto di conversione in contanti, ma hanno un significato diverso. Loro includono:

Cicli di conversione in contanti (CCC)

CCC viene utilizzato per misurare l'efficacia della gestione determinando la velocità con cui un'azienda può convertire i flussi di cassa in flussi di cassa in un dato periodo di produzione e vendita.

Ciclo di conversione

Nella gestione del portafoglio, viene utilizzato per determinare il numero di azioni ordinarie che una società ha ricevuto in un momento specifico di conversione di ciascun titolo convertibile. Questo è il rapporto tra il valore dell'obbligazione convertibile diviso per il prezzo di conversione del capitale.

Altre risorse

Finance è il fornitore ufficiale della certificazione FMVA® Global Modeling & Valuation Analyst (FMVA) ™ Unisciti a oltre 350.600 studenti che lavorano per aziende come Amazon, JP Morgan e il programma di certificazione Ferrari, progettato per aiutare chiunque a diventare un analista finanziario di livello mondiale . Per continuare a far avanzare la tua carriera, le risorse finanziarie aggiuntive di seguito saranno utili:

  • Indice di flusso di cassa operativo Indice di flusso di cassa operativo Il rapporto di flusso di cassa operativo, un indice di liquidità, è una misura della capacità di un'azienda di estinguere le proprie passività correnti con il flusso di cassa generato dalle sue operazioni di core business. Questa metrica finanziaria mostra quanto un'azienda guadagna dalle sue attività operative, per dollaro di passività correnti.
  • Analisi di società comparabili Analisi di società comparabili Come eseguire analisi di società comparabili. Questa guida mostra passo dopo passo come costruire analisi aziendali comparabili ("Comps"), include un modello gratuito e molti esempi. Comps è una metodologia di valutazione relativa che esamina i rapporti di società pubbliche simili e li utilizza per ricavare il valore di un'altra attività
  • Due diligence Due diligence La due diligence è un processo di verifica, indagine o revisione di un potenziale accordo o opportunità di investimento per confermare tutti i fatti rilevanti e le informazioni finanziarie e per verificare qualsiasi altra cosa sollevata durante un accordo di M&A o un processo di investimento. La due diligence viene completata prima della chiusura di un accordo.
  • Glossario dei rapporti di analisi finanziaria Glossario dei rapporti di analisi finanziaria Glossario dei termini e delle definizioni dei termini comuni dei rapporti di analisi finanziaria. È importante avere una comprensione di questi termini importanti.

Raccomandato

Cos'è la funzione di probabilità F.TEST?
Che cos'è il rapporto Avviso al lettore?
Modello di decalcolo delle imposte sulle vendite