Qual è la propensione marginale al consumo?

La propensione marginale al consumo (MPC) si riferisce alla sensibilità del consumo in una data economia alle variazioni unitarie dei livelli di reddito. Il concetto di MPC funziona in modo simile all'elasticità del prezzo Elasticità del prezzo L'elasticità del prezzo si riferisce a come la quantità richiesta o fornita di un bene cambia quando il suo prezzo cambia. In altre parole, misura la reazione delle persone a una variazione del prezzo di un articolo. , da cui è possibile trarre nuove intuizioni osservando l'entità della variazione dei consumi come risultato delle fluttuazioni del reddito.

Per calcolare MPC, possiamo usare la seguente equazione:

Propensione marginale al consumo di formula

Dove:

Variazione dei consumi - Si riferisce alla variazione dei consumi (di un bene, servizio o consumo generale in un'economia) risultante dalle variazioni del reddito, espressa in termini percentuali.

Variazione del reddito - Si riferisce alla variazione dei livelli di reddito dei consumatori, espressa in termini percentuali.

MPC è espresso come valore assoluto.

Tipi di MPC

MPC maggiore di 1

Quando osserviamo un MPC che è maggiore di uno, significa che i cambiamenti nei livelli di reddito portano a cambiamenti proporzionalmente più grandi nel consumo di un particolare bene. A volte può essere correlato a beni con elasticità della domanda rispetto al prezzo maggiori di 1, poiché la domanda di tali beni cambierebbe in modo sproporzionato quando i prezzi cambiano. Si ritiene che questi beni siano non essenziali o "beni di lusso", poiché la domanda di questi beni è più volatile della domanda di beni e servizi essenziali.

MPC uguale a 1

Quando osserviamo un MPC che è uguale a uno, significa che i cambiamenti nei livelli di reddito portano a cambiamenti proporzionati nel consumo di un particolare bene. A volte può essere correlato a beni con elasticità della domanda rispetto al prezzo pari a 1, poiché la domanda di tali beni tende a cambiare in modo lineare quando i prezzi cambiano. Questi beni sono abbastanza rari da osservare nelle economie della vita reale.

MPC inferiore a 1

Quando osserviamo un MPC inferiore a uno, significa che le variazioni dei livelli di reddito portano a variazioni proporzionalmente minori nel consumo di un determinato bene. A volte può essere correlato a beni con elasticità della domanda rispetto al prezzo inferiori a 1, poiché la domanda di tali beni cambierebbe di un fattore sproporzionatamente inferiore quando i prezzi cambiano. Si ritiene che questi beni siano essenziali; poiché la domanda di questi beni è meno volatile della domanda di beni e servizi non essenziali.

MPC

L'effetto moltiplicatore

L'effetto moltiplicatore si verifica come risultato di piccoli cambiamenti nei livelli di reddito creati da governi o imprese private. Supponiamo che un'azienda aumenti i salari dei propri dipendenti del 20%. Pertanto, i dipendenti avranno il 20% di reddito in più per acquistare una varietà di beni e servizi. Supponiamo che tutti i dipendenti di questa azienda decidano di spendere i soldi aggiuntivi per un bene con MPC storico di 0,5. In questo caso, possiamo riorganizzare l'equazione MPC e risolvere la variazione% del consumo, che sarà un aumento del 10%.

Ora, i beneficiari di questo aumento dei consumi (ossia i fornitori del bene) avranno anche un 10% in più da spendere in beni e servizi che possono aumentare la loro utilità Teoria dell'utilità Nel campo dell'economia, l'utilità (u) è una misura del beneficio che i consumatori traggono da determinati beni o servizi. Da un punto di vista finanziario, si riferisce al vantaggio che gli investitori ottengono dalla performance del portafoglio. . Supponiamo che i fornitori scelgano di spendere i ricavi aggiuntivi per un bene con un MPC di 1,5. In questo caso, possiamo riorganizzare l'equazione MPC e risolvere la variazione percentuale del consumo, che sarà un aumento del 15%.

Pertanto, il ciclo si ripete e l'aumento salariale iniziale presso l'azienda provoca una reazione a catena. Questo è noto come "effetto moltiplicatore" ed è un promemoria che anche piccoli cambiamenti possono avere conseguenze importanti.

Più risorse

Grazie per aver letto questo articolo di Finanza. Finance offre la certificazione FMVA® Financial Modeling & Valuation Analyst (FMVA) ™ Unisciti a oltre 350.600 studenti che lavorano per aziende come Amazon, JP Morgan e il programma di certificazione Ferrari per coloro che desiderano portare la propria carriera a un livello superiore. Per ulteriori informazioni sugli argomenti correlati, consulta le seguenti risorse finanziarie:

  • Macrofinanza Macrofinanza La macrofinanza mira a benefici diffusi a una sezione dell'economia o all'intera economia. È su misura per trovare soluzioni per la crescita economica
  • Esposizione economica Esposizione economica L'esposizione economica, a volte chiamata anche esposizione operativa, è una misura della variazione del valore attuale netto (NPV) di una società come risultato delle fluttuazioni del flusso di cassa causate dalle variazioni dei tassi di cambio (FX). Questa esposizione non può essere facilmente mitigata perché correlata a
  • Parità del potere d'acquisto Parità del potere d'acquisto Il concetto di parità del potere d'acquisto (PPP) viene utilizzato per effettuare confronti multilaterali tra i redditi nazionali e gli standard di vita dei diversi paesi. Il potere d'acquisto è misurato dal prezzo di uno specifico paniere di beni e servizi. Pertanto, la parità tra due paesi implica che un'unità di valuta in un paese comprerà
  • Domanda e offerta Domanda e offerta Le leggi della domanda e dell'offerta sono concetti microeconomici che affermano che in mercati efficienti, la quantità offerta di un bene e la quantità richiesta di quel bene sono uguali tra loro. Il prezzo di quel bene è anche determinato dal punto in cui domanda e offerta sono uguali tra loro.

Raccomandato

Che cos'è la pianificazione delle risorse di produzione?
Qual è la teoria del grande sciocco?
Cos'è la funzione IPMT?