Cos'è un oligopolio?

Il termine "oligopolio" si riferisce a un settore in cui opera solo un numero limitato di imprese. In un oligopolio, nessuna singola impresa ha un grande potere di mercato. Economie di ambito Economie di ambito è un concetto economico che si riferisce alla diminuzione del costo totale di produzione quando una gamma di prodotti viene prodotta insieme piuttosto che separatamente. . Pertanto, nessuna singola impresa è in grado di aumentare i propri prezzi al di sopra del prezzo che esisterebbe in uno scenario di concorrenza perfetta. In un oligopolio, tutte le imprese devono collaborare per aumentare i prezzi e realizzare un profitto economico più elevato. La maggior parte degli oligopoli esiste in settori in cui le merci sono relativamente indifferenziate e offrono in generale lo stesso vantaggio ai consumatori.

Oligopolio

Perché esistono gli oligopoli?

Il motivo principale per cui esistono gli oligopoli è la collaborazione. Le aziende vedono più vantaggi economici nella collaborazione su un prezzo specifico che nel tentativo di competere con i loro concorrenti. Controllando i prezzi, gli oligopoli sono in grado di innalzare le barriere all'ingresso Analisi del settore L'analisi del settore è uno strumento di valutazione del mercato utilizzato da aziende e analisti per comprendere la complessità di un settore. Ce ne sono tre comunemente usati e si proteggono da nuovi potenziali concorrenti nel mercato. Ciò è abbastanza importante, poiché le nuove imprese possono offrire prezzi molto più bassi e quindi mettere a repentaglio la longevità dei profitti delle imprese colluse.

Nella maggior parte dei mercati esistono leggi antitrust che mirano a prevenire la collusione sui prezzi e proteggere i consumatori. Tuttavia, le aziende hanno escogitato modi per ottenere collusione sui prezzi senza essere scoperte dalle autorità di regolamentazione. Ad esempio, le aziende potrebbero eleggere un price leader che ha il compito di guidare le variazioni dei prezzi prima che altre aziende seguano l'esempio al fine di "reagire alla concorrenza". Le aziende possono anche accettare di modificare i loro prezzi in date specifiche; in tali casi, i cambiamenti possono essere visti come una semplice reazione a condizioni economiche come le fluttuazioni dell'inflazione. Inflazione L'inflazione è un concetto economico che si riferisce all'aumento del livello dei prezzi dei beni in un determinato periodo di tempo. L'aumento del livello dei prezzi significa che la valuta in una data economia perde potere d'acquisto (cioè, si può comprare meno con la stessa quantità di denaro). .

Come funzionano gli oligopoli?

Di seguito è riportato un esempio di teoria dei giochi che modella la collusione in un oligopolio di due imprese:

Oligopolio - Teoria dei giochiProfitti dati come (impresa A, impresa B)

È importante notare che negli oligopoli della vita reale, i giochi (casi di collusione) sono sequenziali; il che significa che il comportamento di un'impresa in un gioco può influenzare il risultato del gioco nei periodi futuri. In questo scenario, vediamo che il risultato ottimale che genera i profitti più cumulativi si verifica se entrambe le imprese colludono. Questa situazione sarebbe la migliore situazione di equilibrio di lungo periodo che fornirebbe il massimo beneficio a tutte le imprese.

Tuttavia, in questo equilibrio, le imprese hanno un incentivo a barare e non colludere. Ad esempio, se entrambe le aziende decidono di fissare un prezzo di $ 10, ma l'impresa A imbroglia e fissa i prezzi a $ 5, l'impresa A essenzialmente catturerà l'intero mercato (assumendo poca o nessuna differenziazione). Sebbene ciò possa comportare alti profitti per l'impresa A in questo gioco, l'impresa B ora sa che l'impresa A è un imbroglione e quindi non colluderà mai più.

Pertanto, il nuovo equilibrio sarebbe quello in cui nessuna delle due imprese collude e ottiene profitti che si verificherebbero in una concorrenza perfetta (che è significativamente meno redditizia della collusione). Pertanto, per realizzare i migliori profitti di lungo periodo, le imprese di un oligopolio scelgono di collaborare.

Come proteggere i consumatori dagli oligopoli?

Mentre alcuni oligopoli non danneggiano in modo significativo i consumatori, altri lo fanno. In questi casi, i governi possono intraprendere una serie di azioni per proteggere i consumatori, come:

Abbassare le barriere all'ingresso

Incentivando nuove società fornendo sgravi fiscali, sovvenzioni speciali o altri aiuti finanziari. Le nuove imprese che non fanno parte dell'accordo di collusione avvicineranno il settore a uno stato di concorrenza perfetta, in cui i prezzi sono più bassi.

Leggi antitrust

L'imposizione di sanzioni severe per la violazione delle leggi antitrust può dissuadere le imprese da un'eccessiva manipolazione dei prezzi. Anche revisioni periodiche dello stato della concorrenza e ampi studi sull'impatto del mercato durante le operazioni di fusione e acquisizione aiuteranno a tenere sotto controllo la collusione sui prezzi.

Massimi di prezzo

Limiti di prezzo Livelli di prezzo e massimali I prezzi di base ei massimali di prezzo sono minimi e massimi imposti dal governo sul prezzo di determinati beni o servizi. Questo di solito viene fatto per proteggere acquirenti e fornitori o gestire risorse scarse durante periodi economici difficili. può essere implementato per limitare il livello di fissazione dei prezzi in un oligopolio.

Risorse addizionali

Finance offre la certificazione FMVA® Financial Modeling & Valuation Analyst (FMVA) ™ Unisciti a oltre 350.600 studenti che lavorano per aziende come Amazon, JP Morgan e il programma di certificazione Ferrari per coloro che desiderano portare la propria carriera a un livello superiore. Per ulteriori informazioni sugli argomenti correlati, consulta le seguenti risorse finanziarie:

  • Macrofinanza Macrofinanza La macrofinanza mira a benefici diffusi a una sezione dell'economia o all'intera economia. È su misura per trovare soluzioni per la crescita economica
  • Elasticità al prezzo Elasticità al prezzo L'elasticità al prezzo si riferisce a come la quantità richiesta o fornita di un bene cambia quando il suo prezzo cambia. In altre parole, misura la reazione delle persone a una variazione del prezzo di un articolo.
  • Teoria dell'utilità Teoria dell'utilità Nel campo dell'economia, l'utilità (u) è una misura del beneficio che i consumatori traggono da determinati beni o servizi. Da un punto di vista finanziario, si riferisce al vantaggio che gli investitori ottengono dalla performance del portafoglio.
  • Domanda e offerta Domanda e offerta Le leggi della domanda e dell'offerta sono concetti microeconomici che affermano che in mercati efficienti, la quantità offerta di un bene e la quantità richiesta di quel bene sono uguali tra loro. Il prezzo di quel bene è anche determinato dal punto in cui domanda e offerta sono uguali tra loro.

Raccomandato

Cos'è una chiamata di margine?
Cosa sono le capacità analitiche?
Qual è il valore attuale delle opportunità di crescita?