Cosa sono i prodotti sostitutivi?

I prodotti sostitutivi offrono ai consumatori scelte quando prendono decisioni di acquisto fornendo alternative altrettanto valide, aumentando così l'utilità. Tuttavia, dal punto di vista di un'azienda, i prodotti sostitutivi creano una rivalità. Di conseguenza, le aziende possono sostenere costi di marketing e promozionali elevati. 5 P's of Marketing Le 5 P's of Marketing - Prodotto, Prezzo, Promozione, Luogo e Persone - sono elementi chiave di marketing utilizzati per posizionare strategicamente un'azienda. Le 5 P di quando si compete per quote di mercato Posizionamento di mercato Posizionamento di mercato si riferisce alla capacità di influenzare la percezione del consumatore riguardo a un marchio o prodotto rispetto ai concorrenti. L'obiettivo del mercato, che, a sua volta, riduce i profitti operativi Reddito operativo Reddito operativo, noto anche come utile operativo o Earnings Before Interest & Taxes (EBIT),è l'importo delle entrate rimanenti dopo aver dedotto i costi operativi diretti e indiretti. Gli interessi passivi, gli interessi attivi e altre fonti di reddito non operative non sono considerati nel calcolo del reddito operativo. Alcune aziende vengono addirittura licenziate a causa di prodotti sostitutivi che superano significativamente le loro offerte.

Prodotti sostitutivi

Prodotti sostitutivi nell'economia

Ogni azienda deve affrontare una qualche forma di concorrenza, anche monopolio Monopolio Un monopolio è un mercato con un unico venditore (chiamato monopolista) ma molti acquirenti. A differenza dei venditori in un mercato perfettamente competitivo, un monopolista esercita un controllo sostanziale sul prezzo di mercato di una merce / prodotto. industrie. La maggior parte della concorrenza proviene da prodotti sostitutivi. Un prodotto sostitutivo è quello che ha lo stesso scopo di un altro prodotto sul mercato. Ottenere più di una merce consente a un consumatore di richiedere meno dell'altro prodotto.

La domanda di prodotti sostitutivi mostra una correlazione negativa. Cioè, il consumo di un prodotto riduce o sostituisce la necessità dell'altro. Ad esempio, se ti stai spostando dal punto A al punto B, puoi utilizzare solo un'auto, una bicicletta o un altro mezzo di trasporto. Tuttavia, la domanda e il prezzo dei prodotti sostitutivi mostrano una correlazione positiva. Ciò significa che se il prezzo di un prodotto aumenta, aumenta la domanda per l'altro.

Ad esempio, si può dire che il caffè è un sostituto del tè e l'energia solare è un sostituto dell'elettricità. Se il prezzo del caffè sale, aumenta anche la domanda di tè e viceversa. Ciò si applicherà solo se assumiamo che il prezzo del tè rimanga costante. È improbabile vedere una persona che beve caffè e tè allo stesso tempo. Tuttavia, non è difficile trovare un'entità che utilizza sia l'energia solare che l'elettricità.

Impatto dei prodotti sostitutivi

1. Un prodotto con diversi sostituti è difficile da valutare

Poiché ogni produttore del prodotto sostitutivo sta cercando di vendere di più, le uniche cose su cui possono fare affidamento sono il marchio e il prezzo. Pertanto, i prezzi dei prodotti con molti sostituti sono altamente volatili. In un mercato in cui ci sono meno prodotti sostitutivi, c'è una probabilità di guadagnare maggiori profitti.

2. Ai clienti viene offerta un'ampia varietà di prodotti tra cui scegliere

La disponibilità di più prodotti può portare a una maggiore utilità. Nessun singolo prodotto può soddisfare tutti i consumatori di un determinato tipo. Pertanto, maggiore è il numero di sostituti, maggiore è la probabilità che ogni consumatore ottenga ciò che è giusto per loro.

3. Alta concorrenza

Maggiore è il numero di prodotti sostitutivi sul mercato, maggiore è la rivalità nel settore.

4. Prodotti di bassa qualità

Nel tentativo di essere il venditore più basso sul mercato, le aziende cercano di utilizzare la minor quantità di risorse nel loro processo di produzione per ridurre i costi. Tuttavia, questo va contro il benessere del consumatore, poiché a volte porta alla produzione di prodotti di bassa qualità.

Fattori che aumentano il rischio di prodotti sostitutivi

1. Basso costo di commutazione

Il costo di cambio è la perdita o il costo aggiuntivo che devi sostenere per lasciare l'opzione che stavi utilizzando prima. Ad esempio, se hai preso appunti con una penna ma ora desideri prenderli utilizzando un dispositivo di registrazione video, il costo di commutazione qui è elevato poiché dovrai acquistare il dispositivo di registrazione video. Di conseguenza, è probabile che rimanga con un taccuino e una penna. Sulla stessa nota, puoi passare facilmente da una penna all'altra poiché i costi di commutazione sono bassi.

2. Prezzo del prodotto

Se un prodotto ha un prezzo equo, ad esempio nel caso delle penne per scrivere, c'è un rischio maggiore che i consumatori passino dall'uso di una penna all'altra a meno che non siano fedeli al marchio particolare che hanno utilizzato.

3. Qualità dei prodotti

Se i prodotti sostitutivi sono altamente differenziati e sono di alta qualità, è probabile che un consumatore passi a un prodotto che offre una qualità migliore. Ad esempio, gli utenti di prodotti estetici come creme schiarenti per la pelle sono molto sensibili alla qualità. Smetteranno di utilizzare un prodotto una volta che si renderanno conto che esiste un sostituto di qualità superiore sul mercato.

4. Prestazioni del prodotto

Se due prodotti sostitutivi si comportano in modo diverso se soggetti a varie condizioni, il cliente sceglierà l'opzione più conveniente per la particolare condizione prevalente. Ad esempio, nel settore dei trasporti, mentre si viaggia per distanze più brevi, la maggior parte delle persone preferisce veicoli di piccole dimensioni. D'altra parte, mentre si viaggia per lunghe distanze, i pendolari possono preferire grandi autobus e treni. Molte ragioni possono contribuire a questo, ma è principalmente dovuto al comfort.

5. Disponibilità del prodotto sostitutivo

Se i prodotti sostitutivi sono prontamente disponibili in tutti gli angoli del mercato, è probabile che i consumatori cambino più spesso.

Fattori che influenzano la domanda di prodotti sostitutivi

Prezzo

Se il prezzo di un prodotto aumenta, la domanda per l'altro prodotto aumenta poiché i consumatori preferiranno pagare un prezzo inferiore se l'utilità derivata è quasi la stessa. Se la variazione del prezzo provoca una variazione significativa della quantità richiesta, si dice che il prodotto è elastico. Se la variazione del prezzo provoca una piccola variazione della domanda, si parla di domanda anelastica Domanda anelastica La domanda anelastica si ha quando la domanda dell'acquirente non cambia tanto quanto cambia il prezzo. Quando il prezzo aumenta del 20% e la domanda diminuisce solo dell'1%, si dice che la domanda è anelastica. .

Ad esempio, se il prezzo del caffè aumenta, la maggior parte dei consumatori passerà al tè a meno che tali clienti non siano fedeli al caffè e lo consumino per altri motivi. L'elasticità della domanda è la sensibilità della domanda di un bene al cambiamento di altre variabili economiche come il prezzo e il reddito dei consumatori.

Illustrazioni grafiche tra prezzo e quantità richiesta per prodotti sostitutivi

Elasticità incrociata positiva

Due beni che sono sostituti mostrano un'elasticità incrociata positiva. Significa che all'aumentare del prezzo del prodotto x, aumenta la domanda per l'altro prodotto. Come si vede nel grafico sopra, quando il prezzo del tè aumenta, aumenta anche la quantità richiesta di caffè.

Elasticità incrociata negativa

Due prodotti che si completano a vicenda mostrano un'elasticità incrociata negativa. L'aumento del prezzo di un prodotto provoca una diminuzione della quantità richiesta dell'altro prodotto. Ad esempio, se le penne sono molto costose, le persone sceglieranno di utilizzare le penne a sfera. Di conseguenza, la domanda di inchiostro diminuirà drasticamente.

Elasticità Zero Cross

Due beni che non sono né complementari né sostitutivi e sono indipendenti l'uno dall'altro mostrano un'elasticità incrociata zero. La variazione del prezzo di un prodotto non influisce sul prezzo dell'altro prodotto e rimane costante.

Diversi tipi di sostituibilità

Se un prodotto può essere sostituito con un altro, si parla di sostituto perfetto, ad esempio si può dire che le diverse marche di pane siano sostituti perfetti. Se una persona acquista un tipo, è probabile che non acquisti un altro prodotto di pane.

I prodotti sostitutivi imperfetti sono quelli che, sebbene possano essere sostituiti / sostituiti tra loro, è probabile che ci siano quelli che si attaccheranno a un prodotto indipendentemente da altri fattori. Ad esempio, si può dire che il pane e le torte siano sostituti, ma sono imperfetti poiché alcuni consumatori acquisteranno il pane, ma vorranno comunque anche la torta.

Conclusione: i prodotti sostitutivi fanno bene ai consumatori

Il vantaggio dei prodotti sostitutivi è che forniscono ai consumatori varietà nella scelta dei prodotti per soddisfare le loro esigenze. D'altra parte, le aziende dovranno sostenere costi maggiori per sviluppare offerte competitive e promuoverle come le migliori sul mercato. Poiché ci sono sempre nuovi concorrenti e il mercato potrebbe non crescere allo stesso ritmo, ci sono rischi di stock obsoleti anche per i migliori venditori sul mercato. Pertanto, il mercato deve essere regolamentato per evitare che venga invaso da troppi prodotti.

Più risorse

Finance offre il programma di certificazione FMVA (Financial Modeling & Valuation Analyst) ™ Certificazione FMVA® Unisciti a oltre 350.600 studenti che lavorano per aziende come Amazon, JP Morgan e Ferrari per coloro che desiderano portare la propria carriera a un livello superiore. Per continuare ad apprendere e far progredire la tua carriera, saranno utili le seguenti risorse finanziarie:

  • Legge dell'offerta Legge dell'offerta La legge dell'offerta è un principio fondamentale in economia che afferma che, assumendo che tutto il resto sia costante, un aumento del prezzo dei beni avrà un corrispondente aumento diretto nell'offerta degli stessi. La legge dell'offerta descrive il comportamento del produttore quando il prezzo di un bene aumenta o diminuisce.
  • Acquisto a buon mercato Acquisto a buon mercato Un acquisto a buon mercato si riferisce a una transazione in cui l'acquirente di un'impresa ottiene un buon affare di gran lunga inferiore al valore equo di mercato dell'impresa
  • Economia di mercato Economia di mercato L'economia di mercato è definita come un sistema in cui la produzione di beni e servizi è impostata in base ai mutevoli desideri e capacità del mercato
  • Potere contrattuale degli acquirenti Potere contrattuale degli acquirenti Il potere contrattuale degli acquirenti, una delle forze nel quadro dell'analisi del settore delle cinque forze di Porter, si riferisce alla pressione che i clienti / consumatori possono

Raccomandato

Cosa sono gli asset a lungo termine?
Cos'è la curva di Laffer?
Cos'è un monopolio?