Cos'è il socialismo contro il capitalismo?

In un'economia, il socialismo e il capitalismo rappresentano scuole di pensiero opposte, e i loro argomenti centrali toccano il ruolo del governo nell'economia e l'uguaglianza economica Parità del potere d'acquisto Il concetto di parità del potere d'acquisto (PPP) è usato per fare confronti multilaterali tra redditi nazionali e tenore di vita dei diversi paesi. Il potere d'acquisto è misurato dal prezzo di uno specifico paniere di beni e servizi. Pertanto, la parità tra due paesi implica che un'unità di valuta in un paese comprerà tra i cittadini. I capitalisti credono che il governo stia meglio quando il libero mercato determina chi vince e chi perde.

Socialismo vs Capitalismo

D'altra parte, i socialisti credono che il governo sia responsabile di garantire l'uguaglianza economica introducendo programmi a beneficio dei poveri come l'istruzione gratuita, tasse più alte per i ricchi e sistemi sanitari sovvenzionati Sicurezza sociale La sicurezza sociale è un programma del governo federale degli Stati Uniti che fornisce assicurazioni sociali e prestazioni a persone con reddito inadeguato o nullo. Il primo Social. In un sistema economico capitalista, il lavoro di gestione delle risorse è lasciato alle imprese private. Società Una società è un'entità legale creata da individui, azionisti o azionisti, con lo scopo di operare a scopo di lucro. Le società possono stipulare contratti, citare in giudizio ed essere citate in giudizio, possedere beni, versare tasse federali e statali e prendere in prestito denaro da istituzioni finanziarie. , e il libero mercato è autorizzato a dettare i prezzi dei prodotti.

La questione del socialismo contro il capitalismo rimane una questione delicata oggi, in particolare la portata del ruolo del governo nella conduzione degli affari economici di un paese.

Cos'è il socialismo?

Nelle economie socialiste, il governo possiede e gestisce le risorse economiche come il denaro e altre forme di capitale. Capitale Il capitale è tutto ciò che aumenta la propria capacità di generare valore. Può essere utilizzato per aumentare il valore in un'ampia gamma di categorie, come finanziario, sociale, fisico, intellettuale, ecc. Negli affari e nell'economia, i due tipi più comuni di capitale sono finanziario e umano. . I cittadini del Paese lavorano per generare ricchezza, che poi viene distribuita a tutti. È caratterizzato dall'autogestione da parte del lavoratore dei mezzi di produzione e si basa sulla premessa che ciò che è buono per un cittadino è buono per tutti loro.

Tutto ciò che le persone producono è un prodotto sociale, ed è distribuito a tutti i cittadini che hanno partecipato al processo produttivo. Il governo gestisce i sistemi educativi e sanitari ei cittadini pagano le risorse attraverso tasse più elevate.

Come funziona il socialismo

Un'economia socialista assicura che i bisogni fondamentali delle persone siano soddisfatti. I bisogni di base includono cose come alloggio, istruzione, assistenza sanitaria, sicurezza economica, ecc. Il governo, in quanto entità che gestisce le risorse, può impegnarsi nella produzione di prodotti o servizi di cui le persone hanno bisogno anche se non si traduce in un profitto per il governo.

Anche se pochi paesi preferiscono il socialismo al capitalismo, il primo presenta alcune lacune. Ad esempio, quando il governo fornisce i bisogni di base delle persone, i lavoratori vedono meno incentivi a lavorare sodo per generare più reddito e ricchezza.

Inoltre, quando il governo distribuisce la ricchezza a tutti, i cittadini che si impegnano maggiormente nel processo di produzione si sentono meno legati al reddito che hanno generato. Guardando al socialismo rispetto ai sistemi capitalistici in tutto il mondo, esempi di economie socialiste includono la Repubblica popolare cinese, la Corea del Nord e il Vietnam.

Vantaggi del socialismo

  • Il governo tratta i cittadini da pari a pari e la ricchezza generata dai dipendenti viene distribuita equamente a tutti.
  • Il governo gestisce i mezzi di produzione, il che garantisce l'equità nell'utilizzo e nella distribuzione delle risorse. Le imprese private non possono sfruttare i mezzi di produzione per i propri guadagni personali.
  • Diminuisce le distinzioni di classe tra poveri e ricchi poiché la ricchezza è distribuita a tutti.

Svantaggi del socialismo

  • La proprietà statale delle risorse porta a inefficienze poiché i lavoratori non hanno incentivi a lavorare sodo e tagliare i costi di produzione.

Mercato regolamentato e libero

Cos'è il capitalismo?

Il capitalismo è un sistema economico in cui le società private possiedono e gestiscono i mezzi di produzione per un profitto. I proprietari della ricchezza e delle proprietà nell'economia prendono le decisioni su come verranno utilizzate le risorse, mentre i prezzi di beni e servizi sono determinati dalla concorrenza nell'economia di libero mercato.

A differenza di un'economia socialista, il governo esercita un controllo minimo su ciò che le imprese private producono, quando il prodotto viene prodotto e sulla quantità da produrre. L'unico ruolo che il governo gioca in un mercato capitalistico è quello di applicare leggi e regolamenti con l'obiettivo di creare condizioni di parità per il funzionamento delle imprese.

Come funziona il capitalismo

Le imprese private possiedono i mezzi di produzione e li gestiscono a scopo di lucro. Incorrono in costi per la produzione di materie prime vendute sul mercato a un prezzo superiore al costo di produzione. Il reddito che ricavano dall'attività consente loro di acquistare nuove materie prime, pagare le spese operative e gli stipendi e conservare ancora alcuni guadagni per il reinvestimento e l'espansione.

Per le grandi società, il management assume il ruolo maggiore di massimizzare il valore per gli azionisti investendo in portafogli che guadagnano agli investitori un elevato ritorno sui loro investimenti. Anche le società nelle economie capitaliste sono trattate allo stesso modo degli individui e possono svolgere le stesse attività come il commercio e la causa come individui. Inoltre, il capitalismo offre alle imprese maggiori incentivi a lavorare sodo poiché godono di tutti i profitti e la ricchezza che generano dall'economia.

Vantaggi del capitalismo

  • I consumatori godono di una più ampia scelta di prodotti e servizi tra cui scegliere poiché questo sistema consente alle aziende di competere con altre società dell'economia.
  • Alle imprese viene dato un maggiore incentivo a lavorare sodo poiché possono godere dei profitti che generano utilizzando i mezzi di produzione.
  • Maggiore efficienza del mercato poiché le aziende sono incoraggiate a trovare modi innovativi per ridurre i costi mantenendo la qualità dei prodotti.

Svantaggi del capitalismo

  • Distinzione di classe tra ricchi e poveri. I ricchi godono della maggior parte dei profitti generati dall'attività mentre i poveri ricevono stipendi e stipendi per lavorare per i ricchi.
  • Consente alle aziende di creare monopoli nella fornitura di prodotti o servizi. I monopoli possono abusare dei loro poteri facendo pagare prezzi più alti a spese del consumatore.

Più risorse

Finance è il fornitore ufficiale della certificazione FMVA® Financial Modeling and Valuation Analyst (FMVA) ™ Unisciti a oltre 350.600 studenti che lavorano per aziende come Amazon, JP Morgan e il programma di certificazione Ferrari, progettato per trasformare chiunque in un analista finanziario di livello mondiale. Per continuare ad apprendere e sviluppare la tua conoscenza dell'analisi finanziaria, consigliamo vivamente le risorse finanziarie aggiuntive riportate di seguito

  • Curva di domanda Curva di domanda La curva di domanda è una linea che mostra quante unità di un bene o servizio verranno acquistate a prezzi diversi. Il prezzo viene tracciato sull'asse verticale (Y) mentre la quantità viene tracciata sull'asse orizzontale (X).
  • Normative Economics Normative Economics L'economia normativa è una scuola di pensiero che crede che l'economia come materia debba trasmettere dichiarazioni di valore, giudizi e opinioni su politiche economiche, dichiarazioni e progetti. Valuta le situazioni e gli esiti del comportamento economico come moralmente buoni o cattivi.
  • Oligopolio Oligopolio Il termine "oligopolio" si riferisce a un settore in cui opera solo un numero limitato di imprese. In un oligopolio, nessuna singola impresa ha un grande potere di mercato. Pertanto, nessuna singola impresa è in grado di aumentare i propri prezzi al di sopra del prezzo
  • Reaganomics Reaganomics Reaganomics si riferisce alle politiche economiche proposte dal presidente degli Stati Uniti Ronald Reagan durante la sua presidenza negli anni '80. Le politiche furono introdotte per combattere un lungo periodo di lenta crescita economica, alta disoccupazione e alta inflazione che si verificò sotto i presidenti Gerald Ford e Jimmy Carter.

Raccomandato

Cosa sono le obbligazioni?
Cos'è la disinflazione?
Cos'è la responsabilità illimitata?