Cosa sono i dati ordinali?

Nelle statistiche, i dati ordinali sono il tipo di dati in cui i valori seguono un ordine naturale. Una delle caratteristiche più notevoli dei dati ordinali è che le differenze tra i valori dei dati non possono essere determinate o sono prive di significato. In genere, le categorie di dati non hanno la larghezza che rappresenta gli incrementi uguali dell'attributo sottostante.

Dati ordinali

In alcuni casi, i valori dei dati dell'intervallo o del rapporto possono essere raggruppati per ottenere le caratteristiche dei dati. Ad esempio, gli intervalli di reddito sono considerati dati ordinali mentre il reddito stesso è il dato del rapporto.

A differenza dei dati di intervallo o rapporto, i dati ordinali non possono essere manipolati utilizzando operatori matematici. Per questo motivo, l'unica misura disponibile della tendenza centrale Tendenza centrale Tendenza centrale è un riepilogo descrittivo di un set di dati attraverso un singolo valore che riflette il centro della distribuzione dei dati. Insieme alla variabilità per i set di dati che contengono dati ordinali è la mediana.

Usi dei dati ordinali

I dati ordinali sono comunemente utilizzati in vari sondaggi e questionari. La scala Likert che potresti trovare in molti sondaggi è un esempio. La scala Likert elenca le categorie della scala psicometrica come "Fortemente d'accordo", "D'accordo", ecc.

Vari esempi di questo tipo di dati possono essere riscontrati frequentemente in finanza ed economia. Considera un rapporto economico che indaga i livelli del PIL Prodotto interno lordo (PIL) Il prodotto interno lordo (PIL) è una misura standard della salute economica di un paese e un indicatore del suo tenore di vita. Inoltre, il PIL può essere utilizzato per confrontare i livelli di produttività tra diversi paesi. di diversi paesi. Se il rapporto classifica i paesi in base ai dati sul PIL, i ranghi sono esempi di dati ordinali.

Come analizzare i dati?

Il modo più semplice per analizzare i dati ordinali è utilizzare gli strumenti di visualizzazione. Ad esempio, i dati possono essere presentati in una tabella in cui ogni riga indica una categoria distinta. Inoltre, possono anche essere visualizzati utilizzando vari grafici. Il grafico più comunemente utilizzato per rappresentare tali tipi di dati è il grafico a barre.

I dati ordinali possono anche essere analizzati utilizzando strumenti di analisi statistica avanzati come il test di ipotesi Test di ipotesi Il test di ipotesi è un metodo di inferenza statistica. Viene utilizzato per verificare se un'affermazione relativa a un parametro della popolazione è corretta. Controllo di un'ipotesi . Si noti che i metodi parametrici standard come t-test o ANOVA non possono essere applicati a tali tipi di dati. Il test di ipotesi dei dati può essere effettuato solo utilizzando test non parametrici come il test U Mann-Whitney o il test Wilcoxon Matched-Pairs.

Più risorse

Finance è il fornitore ufficiale della certificazione FMVA® Financial Modeling and Valuation Analyst (FMVA) ™ Unisciti a oltre 350.600 studenti che lavorano per aziende come Amazon, JP Morgan e il programma di certificazione Ferrari, progettato per trasformare chiunque in un analista finanziario di livello mondiale.

Per continuare ad apprendere e sviluppare la tua conoscenza dell'analisi finanziaria, consigliamo vivamente le risorse finanziarie aggiuntive riportate di seguito:

  • Concetti di statistica di base in finanza Concetti di statistica di base per la finanza Una solida comprensione delle statistiche è di fondamentale importanza per aiutarci a comprendere meglio la finanza. Inoltre, i concetti statistici possono aiutare gli investitori a monitorare
  • Eventi che si escludono a vicenda Eventi che si escludono a vicenda In statistica e teoria delle probabilità, due eventi si escludono a vicenda se non possono verificarsi contemporaneamente. L'esempio più semplice di mutuamente escludersi
  • Median Median Median è una misura statistica che determina il valore medio di un set di dati elencato in ordine crescente (cioè, dal valore più piccolo al valore più grande). La mediana
  • Analisi quantitativa Analisi quantitativa L'analisi quantitativa è il processo di raccolta e valutazione di dati misurabili e verificabili come ricavi, quota di mercato e salari al fine di comprendere il comportamento e le prestazioni di un'azienda. Nell'era della tecnologia dei dati, l'analisi quantitativa è considerata l'approccio preferito per prendere decisioni informate.

Raccomandato

Cos'è il collasso economico?
Opzione Profit / Loss Graph Maker
Cos'è un Asset Deal?