Cos'è ROIC?

ROIC sta per Return on Invested Capital ed è un rapporto di redditività o rendimento che mira a misurare il rendimento percentuale che un'azienda guadagna sul capitale investito. capitale sociale più utili non distribuiti. Rappresenta anche il valore residuo delle attività meno le passività. Riorganizzando l'equazione contabile originale, otteniamo capitale azionario = attività - passività. Il rapporto mostra con quanta efficienza un'azienda utilizza i fondi degli investitori per generare reddito. Le società di benchmarking utilizzano il rapporto ROIC per calcolare il valore di altre società.

Formula ROIC

Il ritorno sul capitale investito viene calcolato tenendo conto del costo dell'investimento e dei rendimenti generati. I rendimenti sono tutti i guadagni acquisiti dopo le tasse ma prima del pagamento degli interessi. Il valore di un investimento è calcolato sottraendo tutte le passività correnti a lungo termine Passività correnti Le passività correnti sono obbligazioni finanziarie di un'entità aziendale che sono dovute e pagabili entro un anno. Una società le mostra in bilancio. Una passività si verifica quando una società ha subito una transazione che ha generato un'aspettativa per un futuro deflusso di denaro o altre risorse economiche. , quelli esigibili entro l'anno, dal patrimonio della società. Il costo dell'investimento può essere l'importo totale delle attività Attività correnti Le attività correnti sono tutte attività che possono essere ragionevolmente convertite in contanti entro un anno.Sono comunemente usati per misurare la liquidità di un'azienda. una società richiede per gestire la propria attività o l'importo del finanziamento da creditori o azionisti. Il rendimento viene quindi diviso per il costo dell'investimento.

ROIC

Nota: NOPAT NOPAT NOPAT è l'acronimo di Net Operating Profit After Tax e rappresenta il reddito operativo teorico di una società. è uguale a EBIT x (1 - tax rate)

Determinazione del valore di un'azienda

Un'azienda può valutare la sua crescita osservando il suo rapporto di ritorno sul capitale investito. Qualsiasi azienda che guadagna rendimenti in eccesso sugli investimenti per un totale superiore al costo di acquisizione del capitale è un creatore di valore e, pertanto, di solito negozia a un premio. I rendimenti in eccesso possono essere reinvestiti, assicurando così la crescita futura dell'azienda. Un investimento i cui rendimenti sono uguali o inferiori al costo del capitale è un distruttore di valore.

In generale, un'azienda è considerata un creatore di valore se il suo ROIC è almeno del due percento superiore al costo del capitale; un distruttore di valore è generalmente definito come qualsiasi azienda il cui ROIC è inferiore del due percento rispetto al costo del capitale. Ci sono alcune società che funzionano a rendimenti nulli, la cui percentuale di ritorno sul valore del capitale rientra nell'errore di stima impostato, che in questo caso è del 2%.

Calcolo del ROIC per un'azienda

Il ritorno sul capitale investito di un'azienda può essere calcolato utilizzando la seguente formula:

Formula ROIC

Il valore contabile è considerato più appropriato da utilizzare per questo calcolo rispetto al valore di mercato. Il rendimento del capitale investito calcolato utilizzando il valore di mercato per un'azienda in rapida crescita può risultare in un numero fuorviante. La ragione di ciò è che il valore di mercato tende a incorporare le aspettative future. Inoltre, il valore di mercato fornisce il valore delle attività esistenti per riflettere il potere di guadagno dell'azienda. Nel caso in cui non ci siano attività di crescita, il valore di mercato può significare che il rendimento del capitale è uguale al costo del capitale.

Per ottenere il capitale investito per le imprese con partecipazioni di minoranza in società che sono viste come attività non operative, le immobilizzazioni vengono aggiunte al capitale circolante. In alternativa, per una società con passività a lungo termine che non sono considerate un debito, aggiungere le attività fisse e le attività correnti e sottrarre le passività correnti e la liquidità per calcolare il valore contabile del capitale investito. Il ritorno sul capitale investito dovrebbe riflettere il rendimento totale ottenuto sul capitale investito in tutti i progetti elencati nei libri contabili della società, con tale importo rispetto al costo del capitale della società.

Determinazione della competitività di un'azienda

Un'azienda è definita competitiva se guadagna un profitto maggiore rispetto ai suoi concorrenti. Un'azienda diventa competitiva soprattutto quando il suo costo di produzione unitario è inferiore a quello dei suoi concorrenti.

I vantaggi competitivi possono essere analizzati sia dal punto di vista della produzione che del consumo. Un'azienda ha un vantaggio produttivo quando può fornire beni e servizi a un prezzo inferiore a quello che i concorrenti sono in grado di eguagliare. Ha un vantaggio dal punto di vista del consumo quando può fornire beni o servizi difficili da imitare per altri concorrenti. Il rapporto ROIC aiuta a determinare la durata o la durata dei vantaggi competitivi di un'azienda. Di seguito è una formula alternativa per il calcolo del ROIC:

ROIC - Vantaggio competitivo

NOPAT / rapporto di vendita è l'ampiezza del profitto per margine, mentre vendite / capitale investito è una misura dell'efficienza del capitale.

ROIC - Vendite

Le vendite si annullano e rimane il NOPAT / Capitale investito, che è il ROIC. Quando un'azienda acquisisce un ROIC elevato a causa di un margine NOPAT elevato, l'analisi competitiva si basa sul vantaggio di consumo. In alternativa, se i rendimenti sono dovuti a un elevato rapporto di fatturato, la competitività relativa dell'azienda è il risultato di un vantaggio di produzione.

Scarica il modello gratuito

Inserisci il tuo nome e la tua email nel modulo sottostante e scarica subito il modello gratuito!

Aswath Damodaran su ROIC

Aswath Damodaran è docente presso la Stern School of Business della New York University e insegna finanza aziendale, valutazione e filosofie di investimento. Damodaran ha scritto in materia di premi per il rischio azionario, flussi di cassa e altri argomenti relativi alla valutazione. È stato pubblicato in diverse importanti riviste finanziarie, come il Journal of Financial Economics, Review of Financial Studies, The Journal of Financial and Quantitative Analysis e The Journal of Finance. È anche autore di numerosi libri su valutazione, finanza aziendale e investimenti.

Damodaran fornisce aggiornamenti sulle medie del settore per le società statunitensi e globali utilizzate per il calcolo delle misure di valutazione delle società. Pubblica set di dati ogni anno a gennaio e i dati sono raggruppati in 94 raggruppamenti di settore. I raggruppamenti sono auto-derivati ​​ma basati sulle categorizzazioni S&P Capital IQ e Value line. I dati sulla finanza aziendale sono suddivisi in misure di redditività e rendimento, misure di leva finanziaria e misure di politica dei dividendi. Nella valutazione, si concentra su parametri di rischio, premi di rischio per azioni e debito, flusso di cassa e tassi di crescita.

Damodaran pubblica anche previsioni sui premi di rischio per gli Stati Uniti e altri mercati. I premi di rischio statunitensi si basano su un modello di sconto del dividendo aumentato in due fasi. Il modello riflette i premi di rischio che giustificano gli attuali livelli di rendimento dei dividendi, la crescita attesa degli utili e il livello del tasso di interesse delle obbligazioni a lungo termine. Damodaran ha iniziato a calcolare i dati sui premi per il rischio azionario implicito per gli Stati Uniti nel 1960. I premi per il rischio per gli altri mercati si basano sui rating assegnati ai singoli paesi da Moody's, una delle tre grandi agenzie di rating negli Stati Uniti.

Spiegazione video del ritorno sul capitale investito (ROIC)

Guarda questo breve video per comprendere rapidamente i concetti principali trattati in questa guida, inclusa la definizione e la formula per il calcolo del ritorno sul capitale investito (ROIC).

Altre letture

Per aumentare le tue conoscenze e far progredire la tua carriera, consulta le seguenti risorse finanziarie:

  • Return on Equity Return on Equity (ROE) Return on Equity (ROE) è una misura della redditività di una società che prende il rendimento annuale di una società (reddito netto) diviso per il valore del suo patrimonio netto totale (cioè il 12%). Il ROE combina il conto economico e lo stato patrimoniale mentre l'utile o l'utile netto viene confrontato con il patrimonio netto.
  • Costo medio ponderato del capitale (WACC) WACC WACC è il costo medio ponderato del capitale di un'impresa e rappresenta il suo costo combinato del capitale, inclusi capitale proprio e debito. La formula WACC è = (E / V x Re) + ((D / V x Rd) x (1-T)). Questa guida fornirà una panoramica di cosa è, perché viene utilizzato, come calcolarlo e fornisce anche un calcolatore WACC scaricabile
  • Investire: una guida per principianti Investire: una guida per principianti La guida Finance's Investing for Beginners ti insegnerà le basi dell'investimento e come iniziare. Scopri le diverse strategie e tecniche per il trading e i diversi mercati finanziari in cui puoi investire.
  • Programma per analisti di modelli finanziari Certificazione FMVA® Unisciti a oltre 350.600 studenti che lavorano per aziende come Amazon, JP Morgan e Ferrari

Raccomandato

Cos'è l'Equity Capital Market?
Qual è il rapporto cassa / debito operativo?
Cos'è il tono in alto?