Cos'è un dividendo azionario?

Un dividendo in azioni, un metodo utilizzato dalle società per distribuire ricchezza agli azionisti, è un pagamento di dividendi effettuato sotto forma di azioni anziché in contanti. I dividendi in azioni vengono emessi principalmente al posto dei dividendi in contanti quando la società ha poche disponibilità liquide. Il consiglio di amministrazione Consiglio di amministrazione Un consiglio di amministrazione è essenzialmente un gruppo di persone elette per rappresentare gli azionisti. Ogni azienda pubblica è legalmente tenuta a istituire un consiglio di amministrazione; organizzazioni senza scopo di lucro e molte società private, sebbene non obbligate a farlo, istituiscono anche un consiglio di amministrazione. decide quando dichiarare un dividendo (in azioni) e in quale forma verrà pagato.

Dividendo in azioni

Impatto di un dividendo azionario sulla capitalizzazione di mercato

Analogamente a un dividendo in contanti, un dividendo in azioni non aumenta la ricchezza degli azionisti o la capitalizzazione di mercato Capitalizzazione di mercato La capitalizzazione di mercato (capitalizzazione di mercato) è il valore di mercato più recente delle azioni in circolazione di una società. La capitalizzazione di mercato è uguale al prezzo corrente delle azioni moltiplicato per il numero di azioni in circolazione. La comunità degli investitori utilizza spesso il valore della capitalizzazione di mercato per classificare le società. Sebbene aumenti il ​​numero di azioni in circolazione per una società, il prezzo per azione deve diminuire di conseguenza. La consapevolezza che la capitalizzazione di mercato di una società rimane la stessa spiega perché il prezzo delle azioni deve diminuire se vengono emesse più azioni. Il diagramma seguente illustra il concetto:

Dividendo in azioni

Esempio di un dividendo in azioni

Colin è un azionista di ABC Company e possiede 1.000 azioni. Il consiglio di amministrazione della società ABC ha recentemente annunciato un dividendo in azioni del 10%. Supponendo che il prezzo corrente delle azioni sia di $ 10 e ci siano 100.000 azioni totali in circolazione, qual è l'effetto di un dividendo del 10% sulle 1.000 azioni di Colin?

1. Determina la capitalizzazione di mercato della società ABC:

$ 10 x 100.000 azioni = $ 1.000.000 (capitalizzazione di mercato)

2. Determinare l'aumento delle azioni in circolazione a causa di un dividendo in azioni del 10%:

100.000 azioni x 10% = 10.000 aumento delle azioni in circolazione

3. Determina le nuove azioni totali in circolazione:

10.000 + 100.000 = 110.000 azioni

4. Determina il numero di azioni che Colin possiede ora:

Prima del dividendo in azioni, Colin possedeva l'1% (1.000 / 100.000) del totale delle azioni in circolazione. Poiché un dividendo in azioni viene dato a tutti gli azionisti, la percentuale di proprietà di Colin nella società ABC rimane la stessa.

Pertanto, Colin avrebbe l'1% delle nuove azioni totali in circolazione o l'1% x 110.000 = 1.100. Il numero è identico all'aumento delle 1.000 azioni di Colin del 10% di dividendo in azioni.

5. Determina il prezzo per azione della Società ABC:

Un dividendo in azioni non aumenta la capitalizzazione di mercato di una società. La capitalizzazione di mercato della società ABC rimane $ 1.000.000. Con 110.000 azioni totali in circolazione, il prezzo delle azioni della società ABC sarebbe $ 1.000.000 / 110.000 = $ 9,09.

Il diagramma seguente illustra l'impatto di un dividendo in azioni su Colin:

Il diagramma seguente illustra l'impatto di un dividendo in azioni sulla società ABC:

Il punto chiave del nostro esempio è che un dividendo in azioni non influisce sul valore totale delle azioni che ogni azionista detiene nella società. All'aumentare del numero di azioni, il prezzo per azione diminuisce di conseguenza perché la capitalizzazione di mercato deve rimanere la stessa.

Vantaggi di un dividendo azionario

1. Mantenimento della posizione di cassa

Una società che non dispone di liquidità sufficiente può scegliere di pagare un dividendo in azioni invece di un dividendo in contanti. In altre parole, un dividendo in contanti consente a un'azienda di mantenere la sua attuale posizione di cassa.

2. Considerazioni fiscali per un dividendo in azioni

Non esistono considerazioni fiscali per l'emissione di un dividendo in azioni. Per questo motivo, gli azionisti in genere credono che un dividendo in azioni sia superiore a un dividendo in contanti: un dividendo in contanti viene considerato come reddito nell'anno ricevuto ed è, quindi, tassato.

3. Mantenere una fascia di prezzo "investibile"

Come notato sopra, un dividendo azionario aumenta il numero di azioni diminuendo anche il prezzo delle azioni. Abbassando il prezzo delle azioni attraverso un dividendo in azioni, le azioni di una società potrebbero essere più "convenienti" per il pubblico.

Ad esempio, si consideri un investitore con $ 1.000 che cerca di investire in azioni A o B. Le azioni A hanno un prezzo di $ 2.000 mentre le azioni B hanno un prezzo di $ 500. Lo stock A sarebbe considerato "inaccessibile" per l'investitore poiché ha solo $ 1.000 da investire.

Svantaggi di un dividendo azionario

1. Segnalazione di mercato e informazioni asimmetriche Informazioni asimmetriche Le informazioni asimmetriche sono, proprio come suggerisce il termine, informazioni disuguali, sproporzionate o sbilanciate. Viene tipicamente utilizzato in riferimento a qualche tipo di accordo commerciale o accordo finanziario in cui una parte possiede informazioni più o più dettagliate rispetto all'altra.

Il mercato può percepire un dividendo in azioni come una carenza di liquidità, segnalando problemi finanziari. Gli operatori di mercato possono credere che la società sia finanziariamente in difficoltà, in quanto non conoscono il motivo effettivo per cui la direzione ha emesso un dividendo in azioni. Ciò può esercitare pressioni di vendita sul titolo e abbassarne il prezzo.

2. Progetti rischiosi

L'emissione di un dividendo in azioni invece di un dividendo in contanti può segnalare che la società sta utilizzando i propri contanti per investire in progetti rischiosi. La pratica può mettere in dubbio la gestione della società e successivamente abbassare il prezzo delle azioni.

Registrazioni prima nota per un dividendo in azioni

Le voci del diario per un dividendo in azioni dipendono dal fatto che la società sia coinvolta in un piccolo dividendo in azioni o in un grande dividendo in azioni. Le voci di diario per entrambe le dimensioni sono illustrate di seguito:

1. Piccolo dividendo

Un dividendo in azioni è considerato un piccolo dividendo in azioni se il numero di azioni emesse è inferiore al 25%. Ad esempio, supponiamo che una società detenga 5.000 azioni ordinarie in circolazione e dichiari un dividendo di azioni ordinarie del 5%. Inoltre, il valore nominale per azione è di $ 1 e il valore di mercato è di $ 10 alla data della dichiarazione. In questo scenario, verranno emesse 5.000 x 5% = 250 nuove azioni ordinarie. Vengono effettuate le seguenti voci:

Small Stock Dividend - Alla Data della Dichiarazione

Small Stock Dividend - On Distribution

2. Grande dividendo

Un dividendo in azioni è considerato un dividendo in azioni elevato se il numero di azioni emesse è superiore al 25%. Ad esempio, supponiamo che una società possieda 5.000 azioni ordinarie in circolazione e dichiari un dividendo di azioni ordinarie del 50%. Inoltre, il valore nominale per azione è di $ 1 e il valore di mercato è di $ 10 alla data della dichiarazione. In tale scenario, verranno emesse 5.000 x 50% = 2.500 nuove azioni ordinarie. Vengono effettuate le seguenti voci:

Dividendo azionario elevato - Alla data della dichiarazione

Dividendo azionario elevato - In distribuzione

Più risorse

Finance è il fornitore ufficiale della certificazione FMVA® Global Modeling & Valuation Analyst (FMVA) ™ Unisciti a oltre 350.600 studenti che lavorano per aziende come Amazon, JP Morgan e il programma di certificazione Ferrari, progettato per aiutare chiunque a diventare un analista finanziario di livello mondiale . Per continuare a far avanzare la tua carriera, le risorse finanziarie aggiuntive di seguito saranno utili:

  • Guadagno di capitale Guadagno di capitale Un guadagno di capitale è un aumento del valore di un'attività o di un investimento derivante dall'apprezzamento del prezzo dell'attività o dell'investimento. In altre parole, il guadagno si verifica quando il prezzo corrente o di vendita di un'attività o di un investimento supera il prezzo di acquisto.
  • Free Float Free Float Il free float, noto anche come flottante pubblico, si riferisce alle azioni di una società che possono essere scambiate pubblicamente e non sono limitate (cioè detenute da addetti ai lavori). In altre parole, il termine è usato per descrivere il numero di azioni che è disponibile al pubblico per la negoziazione nel mercato secondario.
  • Dividendo speciale Dividendo speciale Un dividendo speciale, denominato anche dividendo extra, è un dividendo "una tantum" non ricorrente distribuito da una società ai propri azionisti. È separato dal ciclo regolare dei dividendi e di solito è anormalmente più grande del pagamento tipico dei dividendi di una società.
  • Media ponderata delle azioni in circolazione Media ponderata delle azioni in circolazione La media ponderata delle azioni in circolazione si riferisce al numero di azioni di una società calcolato dopo l'adeguamento per le variazioni del capitale azionario nel periodo di riferimento. Il numero di azioni medie ponderate in circolazione viene utilizzato nel calcolo di parametri come l'utile per azione (EPS) sul bilancio di una società

Raccomandato

Come valuti un asset minerario?
Cos'è un raid all'alba?
Come valutare una gestione efficace?