Cos'è un problema di diritti?

Un'emissione di diritti è un'offerta di diritti agli azionisti esistenti di una società che dà loro l'opportunità di acquistare ulteriori azioni Azionario Azionario Azionario Azionario (noto anche come Patrimonio Netto) è un conto nel bilancio di una società che consiste nel capitale sociale più il capitale guadagni. Rappresenta anche il valore residuo delle attività meno le passività. Riorganizzando l'equazione contabile originale, otteniamo capitale azionario = attività - passività direttamente dalla società a un prezzo scontato invece di acquistarle sul mercato secondario. Mercato secondario Il mercato secondario è il luogo in cui gli investitori acquistano e vendono titoli di altri investitori. Esempi: Borsa di New York (NYSE), Borsa di Londra (LSE). . Il numero di azioni aggiuntive che possono essere acquistate dipende dalle partecipazioni esistenti degli azionisti.

Emissione di diritti

Caratteristiche di un'emissione di diritti

  • Le aziende intraprendono una questione di diritti quando hanno bisogno di denaro per vari obiettivi. Il processo consente all'azienda di raccogliere fondi senza incorrere in sottoscrizione Sottoscrizione Nell'investment banking, la sottoscrizione è il processo in cui una banca raccoglie capitali per un cliente (società, istituzione o governo) dagli investitori sotto forma di azioni o titoli di debito. Questo articolo ha lo scopo di fornire ai lettori una migliore comprensione delle commissioni del processo di raccolta di capitali o di sottoscrizione.
  • Un'emissione di diritti offre un trattamento preferenziale agli azionisti esistenti, laddove hanno il diritto (non l'obbligo) di acquistare azioni a un prezzo inferiore entro una data specificata.
  • Gli azionisti esistenti godono inoltre del diritto di negoziare con altri partecipanti al mercato interessati fino alla data in cui le nuove azioni possono essere acquistate. I diritti sono negoziati in modo simile alle normali azioni di partecipazione.
  • Il numero di azioni aggiuntive che possono essere acquistate dagli azionisti è solitamente proporzionale alla loro partecipazione esistente.
  • Gli azionisti esistenti possono anche scegliere di ignorare i diritti; tuttavia, se non acquistano azioni aggiuntive, la loro attuale partecipazione sarà diluita dopo l'emissione di ulteriori azioni.

Motivi per un problema di diritti

  • Quando un'azienda sta pianificando un'espansione delle proprie operazioni, potrebbe richiedere un'enorme quantità di capitale. Invece di optare per il debito Senior e Subordinato Debt Per comprendere il debito senior e subordinato, dobbiamo prima rivedere lo stack di capitale. Lo stack di capitale classifica la priorità di diverse fonti di finanziamento. I debiti senior e subordinati si riferiscono al loro rango nello stack di capitale di una società. In caso di liquidazione, il debito senior viene pagato per primo, potrebbero preferire azioni per evitare pagamenti fissi di interessi. Per raccogliere capitale proprio, una questione di diritti può essere un modo più veloce per raggiungere l'obiettivo.
  • Un progetto in cui il finanziamento del debito / prestito può non essere disponibile / adatto o costoso di solito fa sì che un'azienda raccolga capitali attraverso una questione di diritti.
  • Le aziende che cercano di migliorare il loro rapporto debito / capitale proprio o che cercano di acquistare una nuova società possono optare per il finanziamento tramite lo stesso percorso.
  • A volte le aziende in difficoltà possono emettere azioni per ripagare il debito al fine di migliorare la loro salute finanziaria.

Esempio di una questione di diritti

Supponiamo che un investitore possieda 100 azioni di Arcelor Mittal e le azioni siano scambiate a $ 10 ciascuna. La società annuncia un'emissione di diritti nel rapporto di 2 per 5, vale a dire che ogni investitore che detiene 5 azioni avrà diritto ad acquistare 2 nuove azioni. La società annuncia un prezzo scontato, ad esempio, di $ 6 per azione. Significa che per ogni 5 azioni (a $ 10 ciascuna) detenute da un azionista esistente, la società offrirà 2 azioni a un prezzo scontato di $ 6.

  • Valore del portafoglio dell'investitore (prima dell'emissione dei diritti) = 100 azioni x $ 10 = $ 1.000
  • Numero di azioni di diritto da ricevere = (100 x 2/5) = 40
  • Prezzo pagato per acquistare azioni con diritti = 40 azioni x $ 6 = $ 240
  • Numero totale di azioni dopo l'esercizio dei diritti di emissione = 100 + 40 = 140
  • Valore rivisto del portafoglio dopo l'esercizio dei diritti di emissione = $ 1.000 + $ 240 = $ 1.240
  • Dovrebbe essere il prezzo per azione dopo l'emissione dei diritti = $ 1.240 / 140 = $ 8,86

Secondo la teoria, il prezzo dell'azione dopo l'emissione dei diritti dovrebbe essere di $ 8,86, ma non è così che si comportano i mercati. Un trend rialzista del prezzo delle azioni andrà a vantaggio dell'investitore, mentre se il prezzo scende al di sotto di $ 8,86, l'investitore perderà denaro. Il calo del prezzo delle azioni può essere attribuito a diversi fattori. Ecco qui alcuni di loro:

  • Dà un segnale al mercato che la società potrebbe essere in difficoltà, che può essere la ragione per cui la società ha emesso azioni con uno sconto.
  • Emettendo più azioni, si verifica una diluizione nel valore delle azioni disponibili.

Conclusione

  • Aumenti di capitale in funzione del rapporto di emissione dei diritti.
  • L'azienda ottiene un flusso di cassa positivo (dal finanziamento), che può essere utilizzato per migliorare le sue operazioni.
  • Utile per azione effettivo per azione (EPS) L'utile per azione (EPS) è una metrica chiave utilizzata per determinare la quota dell'azionista comune del profitto dell'azienda. L'EPS misura l'utile di ciascuna azione comune, il valore contabile e altre metriche per azione in calo a causa del numero più elevato di azioni (vedere le guide di valutazione gratuite di EPS diluito per apprendere i concetti più importanti al proprio ritmo. Questi articoli ti insegneranno la valutazione aziendale best practice e come valutare una società utilizzando analisi di società comparabili, modelli DCF (discounted cash flow) e transazioni precedenti, come utilizzati nell'investment banking, nella ricerca sul capitale,
  • Il prezzo di mercato viene adeguato (dopo la chiusura del libro) dopo l'emissione delle quote di diritti.

Risorse addizionali

Aumenta le tue conoscenze con le seguenti risorse finanziarie:

  • Processo di raccolta di capitali Processo di raccolta di capitali Questo articolo ha lo scopo di fornire ai lettori una comprensione più approfondita di come funziona il processo di raccolta di capitali e si svolge oggi nel settore. Per ulteriori informazioni sulla raccolta di capitali e sui diversi tipi di impegni presi dal sottoscrittore, consultare la nostra panoramica sulla sottoscrizione.
  • Memorandum di offerta Memorandum di offerta Un Memorandum di offerta è anche noto come memorandum di collocamento privato. Viene utilizzato anche come strumento per attirare investitori esterni
  • Offerta pubblica iniziale Offerta pubblica iniziale (IPO) Un'offerta pubblica iniziale (IPO) è la prima vendita al pubblico di azioni emesse da una società. Prima di un'IPO, una società è considerata una società privata, di solito con un piccolo numero di investitori (fondatori, amici, familiari e investitori aziendali come venture capitalist o angel investor). Scopri cos'è un'IPO
  • Sconto per emissione originale Sconto per emissione originale Uno sconto per emissione originale (OID) è un tipo di strumento di debito. Spesso un'obbligazione, gli OID vengono venduti a un valore inferiore al valore nominale al momento dell'emissione, da cui la D in OID. Alla scadenza, il valore nominale viene pagato all'investitore. La differenza ricevuta è un guadagno per l'investitore ed è effettivamente l'interesse pagato dal mutuatario o dall'emittente.

Raccomandato

Cosa sono le obbligazioni?
Cos'è la disinflazione?
Cos'è la responsabilità illimitata?