Cosa sono le economie di scala?

Le economie di scala si riferiscono al vantaggio di costo sperimentato da un'impresa quando aumenta il suo livello di produzione. Il vantaggio deriva dalla relazione inversa tra costo fisso unitario e quantità prodotta. Maggiore è la quantità di output prodotta, minore è il costo fisso unitario dei costi fissi e variabili Il costo è qualcosa che può essere classificato in diversi modi a seconda della sua natura. Uno dei metodi più diffusi è la classificazione in base ai costi fissi e ai costi variabili. I costi fissi non cambiano con l'aumento / diminuzione delle unità di volume di produzione, mentre i costi variabili sono esclusivamente dipendenti. Le economie di scala comportano anche una diminuzione dei costi variabili medi. Costi fissi e costi variabili. Il costo è qualcosa che può essere classificato in diversi modi a seconda della sua natura.Uno dei metodi più diffusi è la classificazione in base ai costi fissi e ai costi variabili. I costi fissi non cambiano all'aumentare / diminuire delle unità di volume di produzione, mentre i costi variabili sono esclusivamente dipendenti (costi medi non fissi) con un aumento della produzione. Ciò è determinato da efficienze operative e sinergie Tipi di sinergie Le sinergie di M&A possono derivare da risparmi sui costi o dal rialzo dei ricavi. Esistono vari tipi di sinergie nelle fusioni e acquisizioni. Questa guida fornisce esempi. Una sinergia è qualsiasi effetto che aumenta il valore di un'impresa fusa al di sopra del valore combinato delle due imprese separate. Possono sorgere sinergie nelle operazioni di fusione e acquisizione come risultato di un aumento della scala di produzione.mentre i costi variabili sono unicamente dipendenti (costi medi non fissi) con un aumento della produzione. Ciò è determinato da efficienze operative e sinergie Tipi di sinergie Le sinergie di M&A possono derivare da risparmi sui costi o dal rialzo dei ricavi. Esistono vari tipi di sinergie nelle fusioni e acquisizioni. Questa guida fornisce esempi. Una sinergia è qualsiasi effetto che aumenta il valore di un'impresa fusa al di sopra del valore combinato delle due imprese separate. Possono sorgere sinergie nelle operazioni di fusione e acquisizione come risultato di un aumento della scala di produzione.mentre i costi variabili sono unicamente dipendenti (costi medi non fissi) con un aumento della produzione. Ciò è determinato da efficienze operative e sinergie Tipi di sinergie Le sinergie di M&A possono derivare da risparmi sui costi o dal rialzo dei ricavi. Esistono vari tipi di sinergie nelle fusioni e acquisizioni. Questa guida fornisce esempi. Una sinergia è qualsiasi effetto che aumenta il valore di un'impresa fusa al di sopra del valore combinato delle due imprese separate. Possono sorgere sinergie nelle operazioni di fusione e acquisizione come risultato di un aumento della scala di produzione.Questa guida fornisce esempi. Una sinergia è qualsiasi effetto che aumenta il valore di un'impresa fusa al di sopra del valore combinato delle due imprese separate. Possono sorgere sinergie nelle operazioni di fusione e acquisizione come risultato di un aumento della scala di produzione.Questa guida fornisce esempi. Una sinergia è qualsiasi effetto che aumenta il valore di un'impresa fusa al di sopra del valore combinato delle due imprese separate. Possono sorgere sinergie nelle operazioni di fusione e acquisizione come risultato di un aumento della scala di produzione.

Economie di scala Theme Finance

Le economie di scala possono essere implementate da un'azienda in qualsiasi fase del processo di produzione Costo delle merci prodotte (COGM) Il costo delle merci prodotte, noto anche come COGM, è un termine utilizzato nella contabilità gestionale che si riferisce a un programma o una dichiarazione che mostra i costi di produzione totali per un'azienda durante un periodo di tempo specifico. . In questo caso la produzione si riferisce al concetto economico di produzione e coinvolge tutte le attività legate alla merce, non coinvolgendo l'acquirente finale. Pertanto, un'azienda può decidere di implementare economie di scala nella sua divisione marketing assumendo un gran numero di professionisti del marketing. Un'azienda può anche adottare lo stesso nella sua divisione di approvvigionamento di input passando dal lavoro umano al lavoro meccanico.

Effetti delle economie di scala sui costi di produzione

  1. Riduce il costo fisso per unità. Come risultato dell'aumento della produzione, il costo fisso viene distribuito su una maggiore produzione rispetto a prima.
  2. Riduce i costi variabili per unità. Ciò si verifica quando la scala di produzione ampliata aumenta l'efficienza del processo di produzione.

Economie di scala

Immagine: Corsi di analisi finanziaria di Finance.

Il grafico sopra mostra i costi medi di lungo periodo affrontati da un'impresa rispetto al suo livello di produzione. Quando l'impresa espande la sua produzione da Q a Q 2 , il suo costo medio scende da C a C 1 . Pertanto, si può dire che l'impresa sperimenta economie di scala fino al livello di output Q 2 . (In economia, un risultato chiave che emerge dall'analisi del processo di produzione è che un'impresa che massimizza il profitto produce sempre quel livello di output che si traduce nel minor costo medio per unità di output).

Tipi di economie di scala

1. Economie di scala interne

Questo si riferisce alle economie che sono uniche per un'azienda. Ad esempio, un'azienda può detenere un brevetto su una macchina di produzione di massa, il che le consente di abbassare il costo medio di produzione più di altre aziende del settore.

2. Economie di scala esterne

Questi si riferiscono alle economie di scala di cui gode un'intera industria. Ad esempio, supponiamo che il governo voglia aumentare la produzione di acciaio. A tal fine, il governo annuncia che a tutti i produttori di acciaio che impiegano più di 10.000 lavoratori sarà concessa una detrazione fiscale del 20%. Pertanto, le aziende che impiegano meno di 10.000 lavoratori possono potenzialmente ridurre il costo medio di produzione impiegando più lavoratori. Questo è un esempio di un'economia di scala esterna, che interessa un'intera industria o settore dell'economia.

Fonti di economie di scala

1. Acquisti

Le aziende potrebbero essere in grado di abbassare i costi medi acquistando i fattori di produzione necessari per il processo di produzione alla rinfusa o da grossisti speciali.

2. Manageriale

Le imprese potrebbero essere in grado di abbassare i costi medi migliorando la struttura di gestione all'interno dell'azienda. L'azienda potrebbe assumere manager più qualificati o più esperti.

3. Tecnologico

Un progresso tecnologico potrebbe cambiare drasticamente il processo di produzione. Ad esempio, il fracking ha cambiato completamente l'industria petrolifera alcuni anni fa. Tuttavia, solo le grandi compagnie petrolifere che potevano permettersi di investire in costose attrezzature per il fracking potevano trarre vantaggio dalla nuova tecnologia.

Diseconomie di scala

Economie di scala

Immagine: Corsi di analisi finanziaria di Finance.

Considera il grafico mostrato sopra. Qualsiasi aumento della produzione oltre Q 2 comporta un aumento dei costi medi. Questo è un esempio di diseconomie di scala Diseconomie di scala Le diseconomie di scala si verificano quando la produzione aumenta con l'aumento dei costi marginali, il che si traduce in una riduzione della redditività. Invece di diminuire i costi di produzione man mano che vengono prodotte più unità (come nel caso delle normali economie di scala), accade il contrario ei costi aumentano: un aumento dei costi medi dovuto a un aumento della scala di produzione.

Man mano che le aziende diventano più grandi, crescono in complessità. Tali aziende devono bilanciare le economie di scala con le diseconomie di scala. Ad esempio, un'azienda potrebbe essere in grado di implementare determinate economie di scala nella sua divisione marketing se aumentasse la produzione. Tuttavia, l'aumento della produzione potrebbe provocare diseconomie di scala nella divisione di gestione dell'azienda.

Frederick Herzberg, un illustre professore di management, ha suggerito una ragione per cui le aziende non dovrebbero puntare ciecamente alle economie di scala:

“I numeri intorpidiscono i nostri sentimenti per ciò che viene contato e portano all'adorazione delle economie di scala. La passione sta nel sentire la qualità dell'esperienza, non nel cercare di misurarla. "

Spiegazione video delle economie di scala

Guarda questo breve video per comprendere rapidamente i concetti principali trattati in questa guida, inclusa la definizione delle economie di scala, gli effetti dell'EOS sui costi di produzione e i tipi di EOS.

Risorse addizionali

Grazie per aver letto questa guida alle economie di scala. Finance è il fornitore ufficiale della certificazione FMVA Designation FMVA® Unisciti a oltre 350.600 studenti che lavorano per aziende come Amazon, JP Morgan e Ferrari nella modellazione e valutazione finanziaria. Per aiutarti ad avanzare nella tua carriera, queste risorse finanziarie aggiuntive saranno utili:

  • Economia di mercato Economia di mercato L'economia di mercato è definita come un sistema in cui la produzione di beni e servizi è impostata in base ai mutevoli desideri e capacità del mercato
  • Formula del surplus del consumatore Formula del surplus del consumatore Il surplus del consumatore è una misura economica per calcolare il vantaggio (cioè il surplus) di ciò che i consumatori sono disposti a pagare per un bene o servizio rispetto al suo prezzo di mercato. La formula del surplus del consumatore si basa su una teoria economica dell'utilità marginale.
  • Domanda anelastica Domanda anelastica La domanda anelastica è quando la domanda dell'acquirente non cambia tanto quanto cambia il prezzo. Quando il prezzo aumenta del 20% e la domanda diminuisce solo dell'1%, si dice che la domanda è anelastica.
  • Legge dell'offerta Legge dell'offerta La legge dell'offerta è un principio fondamentale in economia che afferma che, assumendo che tutto il resto sia costante, un aumento del prezzo dei beni avrà un corrispondente aumento diretto nell'offerta degli stessi. La legge dell'offerta descrive il comportamento del produttore quando il prezzo di un bene aumenta o diminuisce.

Raccomandato

Cos'è un ciclo aziendale?
Quali sono i tratti di leadership?
Cos'è la formula del flusso di cassa libero (FCF)?