Cosa sono le piccole e medie imprese (PMI)?

Le PMI, o piccole e medie imprese, sono definite in modo diverso in tutto il mondo. Il paese in cui opera un'azienda fornisce le specifiche sulla dimensione definita di una PMI. Il dimensionamento o la classificazione di un'azienda come PMI, a seconda del paese, può essere basato su una serie di caratteristiche. I tratti includono le vendite annuali Fatturato delle vendite Il reddito delle vendite è il reddito ricevuto da una società dalle sue vendite di beni o dalla fornitura di servizi. In contabilità, i termini "vendite" e "entrate" possono essere, e spesso sono, usati in modo intercambiabile, per significare la stessa cosa. Entrate non significa necessariamente contanti ricevuti. , numero di dipendenti, importo delle attività Tipi di attività I tipi comuni di attività includono correnti, non correnti, fisiche, immateriali, operative e non operative. Identificare e possedere correttamente l'azienda,capitalizzazione di mercato o qualsiasi combinazione di queste caratteristiche. Gli Stati Uniti definiscono anche le PMI in modo diverso da un settore all'altro.

PMI

Le PMI costituiscono la maggior parte delle imprese che operano in tutto il mondo. In generale, sono aziende indipendenti con meno di 50 dipendenti. Tuttavia, il numero massimo di dipendenti è diverso da un paese all'altro. Per la maggior parte delle aziende, la fascia superiore è di circa 250. Alcuni paesi attraccano il numero totale di dipendenti a 200. Gli Stati Uniti definiscono una PMI, tra le altre caratteristiche, come non più di 500 lavoratori.

PMI negli Stati Uniti

Come accennato in precedenza, gli Stati Uniti aderiscono a definizioni diverse per le PMI e linee guida che differiscono da un settore all'altro. La pratica è conforme al North American Industry Classification System (NAICS). Il sistema è stato sviluppato collettivamente da Stati Uniti, Canada e Messico per contribuire a stabilire una serie di linee guida e standard che consentono la raccolta e l'analisi delle statistiche operative aziendali in Nord America.

La Small Business Administration (SBA) negli Stati Uniti è responsabile della creazione di un elenco di standard e caratteristiche che le aziende devono soddisfare per essere considerate PMI. L'elenco non è specificamente destinato alle PMI perché si riferisce principalmente alle società più piccole.

Tuttavia, la maggior parte delle PMI è tenuta a soddisfare tutti gli statuti e le linee guida nell'elenco, che tiene conto anche dei requisiti e dei codici di funzionamento stabiliti dalla NAICS. Questo è importante perché molte piccole imprese possono richiedere contratti e finanziamenti governativi, a condizione che soddisfino tutti i codici necessari.

Gli Stati Uniti hanno anche una definizione specifica di PMI basata sul settore in cui operano. Ad esempio, se un'azienda fa parte dell'industria manifatturiera, può essere classificata come PMI se ha un massimo di 500 dipendenti, ma un'azienda coinvolta nel commercio all'ingrosso ne possono avere solo 100. Esistono differenze anche tra i settori di un'industria. Ad esempio, nel settore minerario, le società che estraggono il minerale di nichel o rame possono avere fino a 1.500 dipendenti, ma una società di estrazione dell'argento può avere solo un massimo di 250 dipendenti per essere considerata una PMI.

PMI canadesi

In Canada, le PMI sono imprese che hanno meno di 500 dipendenti. Le aziende con 500 o più dipendenti sono strettamente considerate grandi imprese. Per scomporlo ulteriormente, Industry Canada - un'organizzazione che lavora per facilitare la crescita economica e industriale in Canada - ritiene che le piccole imprese abbiano meno di 100 dipendenti, a condizione che l'azienda produca beni. Il limite per le piccole imprese che forniscono servizi è di 49 dipendenti o meno. Le aziende che rientrano da qualche parte tra questi limiti di conteggio dei dipendenti sono considerate una PMI.

Un'altra organizzazione, Statistics Canada, che conduce ricerche e raccoglie dati relativi alle imprese e al commercio nel paese, è in linea con il requisito secondo cui le PMI non hanno più di 499 dipendenti. Tuttavia, in base alla ricerca e ai dati raccolti, stabilisce anche che le PMI hanno meno di 50 milioni di dollari di entrate lorde Entrate vs entrate Entrate vs entrate. Questa guida fornisce una panoramica delle principali differenze tra entrate e entrate. Il ricavo è l'importo delle vendite che un'azienda guadagna fornendo servizi o vendendo prodotti (la "linea superiore"). A volte il reddito può essere utilizzato per indicare il reddito o il reddito netto.

Sommario

In tutto il mondo, le piccole e medie imprese rappresentano una parte significativa del numero totale di imprese globali. È importante ricordare che, sebbene vi siano somiglianze, ogni paese - così come le industrie e i settori al loro interno - possono avere definizioni diverse per una PMI.

Letture correlate

Finance è il fornitore ufficiale della certificazione FMVA® Financial Modeling and Valuation Analyst (FMVA) ™ Unisciti a oltre 350.600 studenti che lavorano per aziende come Amazon, JP Morgan e il programma di certificazione Ferrari, progettato per trasformare chiunque in un analista finanziario di livello mondiale. Per continuare ad apprendere e sviluppare la tua conoscenza dell'analisi finanziaria, consigliamo vivamente le risorse finanziarie aggiuntive riportate di seguito:

  • Driver di business Driver di business I driver di business sono gli input e le attività chiave che guidano i risultati operativi e finanziari di un'azienda. Esempi comuni di driver di business
  • KPI della forza lavoro KPI della forza lavoro Come possiamo monitorare la forza lavoro? I governi e gli economisti di solito fanno riferimento a tre principali indicatori chiave di prestazione (KPI) per valutare la forza della forza lavoro di una nazione
  • Capitalizzazione di mercato Capitalizzazione di mercato La capitalizzazione di mercato (capitalizzazione di mercato) è il valore di mercato più recente delle azioni in circolazione di una società. La capitalizzazione di mercato è uguale al prezzo corrente delle azioni moltiplicato per il numero di azioni in circolazione. La comunità degli investitori utilizza spesso il valore della capitalizzazione di mercato per classificare le società
  • Metodi di valutazione Metodi di valutazione Quando si valuta una società come un'entità in funzionamento, vengono utilizzati tre metodi di valutazione principali: analisi DCF, società comparabili e transazioni precedenti. Questi metodi di valutazione sono utilizzati nell'investment banking, ricerca azionaria, private equity, sviluppo aziendale, fusioni e acquisizioni, acquisizioni con leva finanziaria e finanza

Raccomandato

Cosa sono le quote di importazione?
Cos'è la liquidità?
Cos'è un paradiso fiscale?