Qual è il rendiconto degli utili non distribuiti?

Il prospetto degli utili non distribuiti fornisce una panoramica delle variazioni degli utili non distribuiti di una società durante uno specifico ciclo contabile Ciclo contabile Il ciclo contabile è il processo olistico di registrazione ed elaborazione di tutte le transazioni finanziarie di una società, dal momento in cui si verifica la transazione, alla sua rappresentazione sul bilancio, alla chiusura dei conti. Il compito principale di un contabile è tenere traccia dell'intero ciclo contabile dall'inizio alla fine. È strutturato come un'equazione, in modo tale che si apre con gli utili non distribuiti all'inizio del periodo di rendicontazione, apporta rettifiche per elementi quali reddito netto e dividendi e si chiude con il saldo degli utili non distribuiti per quel ciclo contabile. Il saldo di chiusura per quel ciclo contabile costituisce il saldo di apertura per il successivo periodo contabile della società.

Rendiconto degli utili non distribuiti

Il prospetto degli utili non distribuiti può essere creato come documento autonomo o essere allegato a un altro rendiconto finanziario, come lo stato patrimoniale Stato patrimoniale Il bilancio è uno dei tre rendiconti finanziari fondamentali. Queste dichiarazioni sono fondamentali sia per la modellazione finanziaria che per la contabilità. Il bilancio mostra le attività totali della società e il modo in cui queste attività vengono finanziate, tramite debito o capitale proprio. Attività = Passività + Patrimonio netto o conto economico Conto economico Il conto economico è uno dei principali bilanci di una società che mostra i profitti e le perdite in un periodo di tempo. L'utile o la perdita è determinato prendendo tutti i ricavi e sottraendo tutte le spese dalle attività operative e non operative.Questa dichiarazione è una delle tre dichiarazioni utilizzate sia nella finanza aziendale (inclusa la modellazione finanziaria) che nella contabilità. . La dichiarazione può essere preparata per coprire un ciclo specifico, mensile, trimestrale o annuale. Negli Stati Uniti, è necessario seguire i principi contabili generalmente accettati (GAAP).

Il prospetto degli utili non distribuiti viene preparato principalmente per soggetti esterni come investitori e istituti di credito, poiché gli stakeholder interni possono già accedere alle informazioni sugli utili non distribuiti. Alcune delle informazioni a cui sono interessati gli stakeholder esterni sono il reddito netto che viene distribuito come dividendi agli investitori.

Usi degli utili trattenuti

Gli utili non distribuiti sono i profitti che l'azienda conserva per l'utilizzo interno o per quando si presenta la necessità. I profitti possono essere reinvestiti in determinate attività generatrici di entrate della società o utilizzati per rimborsare il debito. Altri possibili utilizzi degli utili non distribuiti includono:

1. Espansione

L'azienda può utilizzare gli utili non distribuiti per finanziare un'espansione delle sue operazioni. I fondi possono essere destinati alla costruzione di un nuovo impianto, al potenziamento dell'infrastruttura attuale o all'assunzione di più personale per supportare l'espansione.

2. Lancio di un nuovo prodotto

Una società può anche utilizzare gli utili non distribuiti per finanziare il lancio di un nuovo prodotto per aumentare l'elenco delle offerte di prodotti dell'azienda. Ad esempio, un'azienda di trasformazione di bevande può introdurre un nuovo sapore o lanciare un prodotto completamente diverso che rafforza la sua posizione competitiva sul mercato.

3. Pagamento dei dividendi

L'eccedenza può essere distribuita agli azionisti della società in base al numero di azioni che possiedono nella società.

4. Fusione o acquisizione

Durante la fase di crescita dell'attività, il management potrebbe essere alla ricerca di nuove partnership strategiche che aumenteranno il dominio e il controllo dell'azienda sul mercato.

Una fusione si verifica quando la società combina le proprie attività con un'altra società collegata con l'obiettivo di aumentare la propria offerta di prodotti, l'infrastruttura e la base di clienti. Un'acquisizione si verifica quando la società rileva una società della stessa dimensione o più piccola all'interno del proprio settore.

Creazione di un rendiconto degli utili non distribuiti

Il prospetto degli utili non distribuiti è solitamente sintetico e non include tante informazioni quanto altri rendiconti finanziari. Di seguito sono riportati i passaggi principali coinvolti nel calcolo del saldo degli utili non distribuiti alla fine del periodo di rendicontazione:

1. Ottieni il saldo iniziale

Il saldo iniziale nel prospetto degli utili non distribuiti viene riportato dal saldo degli utili non distribuiti del periodo precedente. Il saldo iniziale si ricava, ad esempio, dal bilancio dell'anno precedente. Ad esempio, si supponga che il saldo degli utili non distribuiti dell'anno precedente sia $ 100.000. Il dato verrà registrato come segue:

Saldo iniziale degli utili trattenuti: $ 100.000

2. Aggiungi il reddito netto

Il passaggio successivo consiste nell'aggiungere il reddito netto (o la perdita netta) per il periodo contabile corrente. L'utile netto è ottenuto dal conto economico della società, che viene preparato prima del prospetto degli utili portati a nuovo. Supponiamo che il reddito netto per il periodo corrente sia di $ 50.000.

Saldo iniziale degli utili trattenuti: $ 100.000

Aggiungi: Reddito netto $ 50.000

Nota: se la società ha subito una perdita netta di $ 50.000, l'importo deve essere detratto dal saldo iniziale.

3. Dedurre i dividendi pagati

Se la società ha pagato dividendi agli investitori nell'anno in corso, l'importo dei dividendi pagati dovrebbe essere detratto dal totale ottenuto sommando il saldo iniziale degli utili non distribuiti e il reddito netto. Se la società non ha pagato alcun dividendo, il valore dovrebbe essere indicato come $ 0. Supponiamo che la società abbia pagato $ 30.000 in dividendi con il reddito netto.

Saldo iniziale degli utili trattenuti: $ 100.000

Aggiungi: Reddito netto $ 50.000

Meno: Dividendi ($ 30.000)

4. Calcolare il saldo finale degli utili non distribuiti

Infine, calcola l'importo degli utili non distribuiti per il periodo sommando l'utile netto e sottraendo l'importo dei dividendi pagati. Il saldo finale degli utili non distribuiti è l'importo registrato tra gli utili non distribuiti nel bilancio dell'anno corrente.

Saldo iniziale degli utili trattenuti: $ 100.000

Aggiungi: Reddito netto $ 50.000

Totale: $ 150.000

Meno: Dividendi ($ 30.000)

Saldo finale degli utili trattenuti $ 120.000

Chi utilizza il rendiconto degli utili non distribuiti

I seguenti sono i due principali utenti del prospetto degli utili non distribuiti:

1. Investitori

In qualità di azionisti della società, gli investitori cercano di beneficiare di un aumento dei dividendi o di un aumento del prezzo delle azioni a causa della continua redditività della società. Gli investitori guardano al saldo degli utili non distribuiti dell'anno in corso e dell'anno precedente per prevedere i pagamenti futuri dei dividendi e la crescita del prezzo delle azioni della società.

2. Finanziatori

I finanziatori sono interessati a conoscere la capacità dell'azienda di onorare i propri debiti in futuro. I finanziatori vogliono prestare a società consolidate e redditizie che trattengono alcuni dei loro guadagni dichiarati per un uso futuro. Anche se l'azienda sta vivendo un rallentamento delle attività commerciali, può comunque utilizzare gli utili non distribuiti per estinguere i propri debiti.

Risorse addizionali

Finance offre la certificazione FMVA® Financial Modeling & Valuation Analyst (FMVA) ™ Unisciti a oltre 350.600 studenti che lavorano per aziende come Amazon, JP Morgan e il programma di certificazione Ferrari per coloro che desiderano portare la propria carriera a un livello superiore. Per continuare ad apprendere e far progredire la tua carriera, saranno utili le seguenti risorse finanziarie:

  • Rendiconto finanziario Rendiconto finanziario Un rendiconto finanziario (chiamato ufficialmente Rendiconto finanziario) contiene informazioni sulla quantità di denaro che un'azienda ha generato e utilizzato durante un determinato periodo. Contiene 3 sezioni: contanti da operazioni, contanti da investimenti e contanti da finanziamento.
  • Utile per azione (EPS) Utile per azione (EPS) L'utile per azione (EPS) è una metrica chiave utilizzata per determinare la quota dell'azionista comune del profitto della società. L'EPS misura il profitto di ciascuna quota comune
  • Proiezione di voci di stato patrimoniale Proiezione di voci di bilancio La proiezione di voci di bilancio comporta l'analisi del capitale circolante, PP&E, capitale azionario del debito e reddito netto. Questa guida spiega come calcolare
  • Proiezione di voci di conto economico Proiezione di voci di conto economico Si illustrano i diversi metodi di proiezione delle voci di conto economico. La proiezione delle voci di conto economico inizia con il fatturato, quindi con il costo

Raccomandato

Cos'è una data room?
Cosa sono le obbligazioni internazionali?
Cos'è un controller?