Cos'è Theta?

Theta è una misurazione della sensibilità utilizzata nella valutazione dei derivati ​​Derivati ​​I derivati ​​sono contratti finanziari il cui valore è legato al valore di un'attività sottostante. Sono strumenti finanziari complessi che vengono utilizzati per vari scopi, inclusa la copertura e l'accesso ad attività o mercati aggiuntivi. . È una delle misure denotate da un'opzione greca. I greci sono le misure finanziarie della sensibilità del prezzo di un'opzione ai suoi parametri determinanti sottostanti, come la volatilità o il prezzo dell'attività sottostante. I greci sono utilizzati nell'analisi di un portafoglio di opzioni e nell'analisi di sensitività di una lettera di opzione. La serie del rischio Rischio In finanza, il rischio è la probabilità che i risultati effettivi differiscano dai risultati attesi. Nel Capital Asset Pricing Model (CAPM),il rischio è definito come la volatilità dei rendimenti. Il concetto di "rischio e rendimento" è che le attività più rischiose dovrebbero avere rendimenti attesi più elevati per compensare gli investitori per la maggiore volatilità e l'aumento del rischio. e le misurazioni della sensibilità denotate da lettere greche sono appropriatamente chiamate greci. Theta misura il valore di un derivato in relazione al tempo rimanente prima della data di scadenza. Man mano che un'opzione si avvicina alla data di scadenza, perderà valore prezzato nel valore estrinseco. Il theta può essere considerato come il tasso di declino del valore di un'opzione col passare del tempo.Theta misura il valore di un derivato in relazione al tempo rimanente prima della data di scadenza. Man mano che un'opzione si avvicina alla data di scadenza, perderà valore prezzato nel valore estrinseco. Il theta può essere considerato come il tasso di declino del valore di un'opzione col passare del tempo.Theta misura il valore di un derivato in relazione al tempo rimanente prima della data di scadenza. Man mano che un'opzione si avvicina alla data di scadenza, perderà valore prezzato nel valore estrinseco. Il theta può essere considerato come il tasso di declino del valore di un'opzione col passare del tempo.

Grafico delle opzioni Theta

Riepilogo rapido dei punti

  • Theta è una misura di sensibilità utilizzata per valutare il valore di un'opzione in relazione al tempo fino alla scadenza.
  • La metrica può essere pensata come il tasso di diminuzione del valore di un'opzione con il passare del tempo.
  • Theta può essere utilizzato per valutare quanto l'asset sottostante deve cambiare di valore per compensare il valore perso a causa del decadimento temporale.

Come interpretare Theta?

Per capire il theta, è importante prima capire la differenza tra il valore intrinseco ed estrinseco di un'opzione. Insieme, il valore estrinseco e intrinseco costituiscono il valore totale o il premio di un'opzione. Il valore intrinseco misura solo il profitto dell'opzione in base al prezzo di esercizio e al prezzo di mercato. Un modo per pensare al valore intrinseco è che se l'opzione scadrà oggi, il premio consiste solo in questo valore intrinseco (prezzo di esercizio - prezzo di mercato). Il valore estrinseco, invece, misura la parte del premio non definita dal valore intrinseco. Il valore estrinseco è il valore di poter detenere l'opzione e l'opportunità per l'opzione di guadagnare valore quando l'asset sottostante si muove di prezzo. Più un'opzione è vicina alla scadenza, più piccolo diventa il valore estrinseco.

Ora sappiamo che più è lontana dalla scadenza l'opzione, maggiore è il valore estrinseco. Più vicina alla scadenza è l'opzione, minore è il valore estrinseco. Alla data di scadenza, il valore estrinseco è 0 e l'intero premio è costituito dal valore intrinseco supponendo che l'opzione sia in the money. Theta è una misura di sensibilità che determina il declino di questo valore estrinseco dell'opzione nel tempo.

Il calcolo del theta è espresso come valore annuale; tuttavia, la cifra è spesso divisa per il numero di giorni in un anno per arrivare a una tariffa giornaliera. La tariffa giornaliera è l'importo di cui il valore scenderà. Un theta di -0,20 significa che il prezzo di un'opzione diminuirà di 0,20 $ al giorno. Tra due giorni, il prezzo dell'opzione sarebbe sceso di $ 0,40. Tuttavia, è importante notare che theta non è costante per tutta la durata dell'opzione. Man mano che l'opzione si avvicina alla data di scadenza, il theta aumenta e il valore perso a causa del decadimento temporale aumenta.

A cosa serve Theta nelle opzioni?

Come indicato sopra, theta viene utilizzato per valutare la sensibilità del valore dell'opzione al tempo. Può essere utilizzato per vedere quanto valore perde un'opzione su base giornaliera e quanto l'asset sottostante dovrà cambiare per compensare la perdita in base al theta. La misurazione non viene utilizzata dai trader tanto spesso quanto altre misurazioni come il delta. Tuttavia, gli acquirenti potrebbero comunque voler sapere cosa aspettarsi in termini di modifiche temporali a un'opzione. Gli scrittori di opzioni che assumono una posizione corta possono anche considerare theta poiché trarranno vantaggio dal decadimento temporale.

Come viene calcolato il Theta?

Quando il valore di una posizione lunga di un'opzione scende, più si avvicina alla scadenza, che mostra una relazione inversa. Per le posizioni lunghe su un'opzione, theta è generalmente negativo e per posizioni corte su un'opzione, theta è generalmente positivo. Theta può essere mostrato nella seguente forma generale:

Theta semplice equazione

Dove:

  • ∂ - la prima derivata
  • V - il prezzo dell'opzione (valore teorico)
  • τ - il tempo di scadenza dell'opzione

Sotto il modello di Black-Scholes, il calcolo per theta è dato da:

Theta per Call and Put

Theta per call e put 2

Dove:

  • S - il prezzo delle azioni
  • K - il prezzo di esercizio
  • r - il tasso privo di rischio
  • q - il rendimento del dividendo annuale
  • τ - tempo fino alla scadenza
  • σ - la volatilità

Risorse addizionali

Grazie per aver letto l'articolo di Finance su theta. Se desideri conoscere concetti correlati, consulta le altre risorse di Finance:

  • Derivati ​​Derivati ​​I derivati ​​sono contratti finanziari il cui valore è legato al valore di un'attività sottostante. Sono strumenti finanziari complessi che vengono utilizzati per vari scopi, inclusa la copertura e l'accesso ad attività o mercati aggiuntivi.
  • Option Greeks Option Greeks Option Greeks sono misure finanziarie della sensibilità del prezzo di un'opzione ai suoi parametri determinanti sottostanti, come la volatilità o il prezzo dell'attività sottostante. I greci sono utilizzati nell'analisi di un portafoglio di opzioni e nell'analisi di sensibilità di un'opzione
  • Delta Delta (Δ) Delta è una misura di sensibilità al rischio utilizzata nella valutazione dei derivati. È una delle tante misure indicate da una lettera greca. La serie di rischio
  • Opzioni: call e put Opzioni: call e put Un'opzione è una forma di contratto derivato che conferisce al titolare il diritto, ma non l'obbligo, di acquistare o vendere un'attività entro una certa data (data di scadenza) a un prezzo specificato (strike prezzo). Esistono due tipi di opzioni: call e put. Le opzioni statunitensi possono essere esercitate in qualsiasi momento

Raccomandato

Cosa sono le compagnie di riassicurazione?
Cos'è un fondo speculativo?
Cosa significa acquistare a margine?