Introduzione ai costi fissi e variabili

Il costo è qualcosa che può essere classificato in diversi modi a seconda della sua natura. Uno dei metodi più diffusi è la classificazione in base ai costi fissi e ai costi variabili. I costi fissi non cambiano con l'aumento / la diminuzione delle unità di volume di produzione, mentre i costi variabili dipendono esclusivamente dal volume delle unità di produzione. I costi fissi e variabili sono termini chiave nella contabilità gestionale, utilizzati in varie forme di analisi del bilancio Analisi del bilancio Come eseguire l'analisi del bilancio. Questa guida ti insegnerà a eseguire l'analisi del bilancio del conto economico, dello stato patrimoniale e del rendiconto finanziario inclusi margini, rapporti, crescita, liquidità, leva finanziaria, tassi di rendimento e redditività. .

La prima illustrazione sotto mostra un esempio di costi variabili, dove i costi aumentano direttamente con il numero di unità prodotte.

Nella seconda illustrazione, i costi sono fissi e non cambiano con il numero di unità prodotte.

Costi fissi e variabili

Graficamente, possiamo vedere che i costi fissi non sono legati al volume di automobili prodotte dall'azienda. Non importa quanto siano alte o basse le vendite, i costi fissi rimangono gli stessi.

I costi variabili, invece, mostrano una relazione lineare tra il volume prodotto e i costi variabili totali.

Avvia i nostri corsi di analisi finanziaria per saperne di più!

Contabilità finanziaria vs contabilità gestionale

Mentre la contabilità finanziaria è richiesta dalla legge e viene eseguita principalmente a beneficio degli utenti esterni, la contabilità gestionale non è richiesta dalla legge e viene eseguita per fornire informazioni utili alle persone all'interno di un'organizzazione, principalmente al management, per aiutarle a prendere migliori decisioni aziendali interne.

Un chiaro confronto può essere visto nella seguente tabella:

Contabilità finanziariaContabilità gestionale
Scopo dell'informazionePer comunicare la posizione finanziaria dell'azienda a utenti esterni (ad esempio investitori, banche, autorità di regolamentazione, governo)Per aiutare la direzione a prendere decisioni migliori per raggiungere gli obiettivi strategici generali dell'azienda
Utenti primariUtenti esterniInterno (gestione)
Focus ed enfasiOrientato al passatoOrientato al futuro
Arco di tempoRelazioni finanziarie annuali o trimestrali a seconda della societàVaria da ogni ora ad anni di informazioni

Costi variabili vs costi fissi

La tabella seguente riassume la differenza fondamentale tra costi fissi e variabili:

Costo variabileCosto fisso
DefinizioneCosti che variano / cambiano a seconda del volume di produzione dell'aziendaCosti che non cambiano in relazione al volume di produzione
Quando la produzione aumentaAumento dei costi variabili totaliIl costo fisso totale rimane lo stesso
Quando la produzione diminuisceDiminuzione dei costi variabili totali Il costo fisso totale rimane lo stesso
EsempiMateriali diretti (cioè chilogrammi di legno, tonnellate di cemento)Affitto
Lavoro diretto (cioè ore di lavoro)Pubblicità
Assicurazione
Ammortamento

Esempio n. 1: costi fissi e costi variabili

La tabella seguente mostra i vari costi sostenuti da un'azienda produttrice:

CostoVariabileFisso
Ammortamento del jet esecutivoX
Costo di spedizione dei prodotti finiti ai clientiX
Legno utilizzato nella produzione di mobiliX
Salario del responsabile delle venditeX
Elettricità utilizzata nella produzione di mobiliX
Forniture di imballaggio per la spedizione dei prodottiX
Sabbia utilizzata nella produzione di calcestruzzoX
Salario del supervisoreX
Spese pubblicitarieX
Assicurazione sulla vita del dirigenteX

Esempio n. 2

Diciamo che XYZ Company produce automobili e costa all'azienda $ 250 per fare un volante. Per gestire la propria attività, l'azienda sostiene $ 550.000 in canoni di locazione per lo spazio della sua fabbrica.

Diamo uno sguardo più da vicino ai costi dell'azienda a seconda del livello di produzione dell'azienda.

Numero di automobili prodotteCosto variabile per volanteCosto variabile totaleCosto fisso totale
1$ 250$ 250$ 550.000
500$ 250$ 125.000$ 550.000
1000$ 250$ 250.000$ 550.000
1500$ 250$ 375.000$ 550.000

Avvia i nostri corsi di analisi finanziaria per saperne di più!

Applicazioni dei costi variabili e fissi

Classificare i costi come variabili o fissi è importante per le aziende perché così facendo, le aziende possono assemblare un rendiconto finanziario denominato Dichiarazione / Programma del costo delle merci prodotte (COGM) Costo delle merci prodotte (COGM), noto anche come come COGM, è un termine utilizzato nella contabilità gestionale che si riferisce a un programma o una dichiarazione che mostra i costi di produzione totali per un'azienda durante un periodo di tempo specifico. . Si tratta di una pianificazione utilizzata per calcolare il costo di produzione dei prodotti dell'azienda per un determinato periodo di tempo.

Il COGM viene quindi trasferito al conto dell'inventario dei prodotti finiti e utilizzato nel calcolo della contabilità del costo delle merci vendute (COGS). Le nostre guide e risorse contabili sono guide di autoapprendimento per apprendere la contabilità e la finanza al proprio ritmo. Sfoglia centinaia di guide e risorse. sul conto economico.

Analizzando i prezzi di costo variabili e fissi, le aziende possono prendere decisioni migliori sull'opportunità di investire in immobili, impianti e macchinari (DPI) PP&E (immobili, impianti e macchinari) PP&E (immobili, impianti e attrezzature) è uno dei -attività correnti presenti in bilancio. PP&E è influenzato da investimenti, ammortamenti e acquisizioni / cessioni di immobilizzazioni. Queste risorse svolgono un ruolo chiave nella pianificazione finanziaria e nell'analisi delle operazioni di un'azienda e delle spese future. Ad esempio, se un'azienda sostiene costi di manodopera diretti elevati nella produzione dei propri prodotti, potrebbe cercare di investire in macchinari per ridurre questi costi variabili elevati e sostenere invece costi fissi maggiori.

Queste decisioni, tuttavia, devono anche considerare quanti prodotti vengono effettivamente venduti. Se la società investisse in macchinari e sostenesse costi fissi elevati, sarebbe vantaggioso solo in una situazione in cui le vendite sono sufficientemente elevate in modo che i costi fissi complessivi siano inferiori al costo totale del lavoro se la macchina non fosse stata acquistata.

Se le vendite fossero basse, anche se i costi unitari del lavoro rimangono elevati, sarebbe più saggio non investire in macchinari e sostenere costi fissi elevati perché gli alti costi unitari del lavoro sarebbero comunque inferiori al costo fisso complessivo dei macchinari.

Il volume delle vendite al quale i costi fissi o variabili sostenuti sarebbero uguali tra loro è chiamato punto di indifferenza. Infine, i costi variabili e fissi sono anche ingredienti chiave per vari metodi di determinazione dei costi utilizzati dalle aziende, inclusi i costi delle commesse, i costi di processo e i costi basati sulle attività.

Avvia i nostri corsi di analisi finanziaria per saperne di più!

Più risorse contabili

Ci auguriamo che questa sia stata un'utile guida ai costi e al modo in cui utilizzarli sia nella contabilità gestionale che nell'analisi finanziaria. Per ulteriori informazioni, consulta le risorse finanziarie aggiuntive di seguito:

  • Analisi del bilancio Analisi del bilancio Come eseguire l'analisi del bilancio. Questa guida ti insegnerà a eseguire l'analisi del rendiconto finanziario del conto economico, dello stato patrimoniale e del rendiconto finanziario, inclusi margini, rapporti, crescita, liquidità, leva finanziaria, tassi di rendimento e redditività.
  • Guida alla modellazione finanziaria Guida gratuita alla modellazione finanziaria Questa guida alla modellazione finanziaria copre suggerimenti e best practice di Excel su ipotesi, driver, previsioni, collegamento delle tre dichiarazioni, analisi DCF e altro
  • The Analyst Trifecta The Analyst Trifecta® Guide La guida definitiva su come essere un analista finanziario di livello mondiale. Vuoi essere un analista finanziario di livello mondiale? Stai cercando di seguire le migliori pratiche leader del settore e distinguerti dalla massa? Il nostro processo, chiamato The Analyst Trifecta®, consiste in analisi, presentazione e competenze trasversali
  • Formule avanzate di Excel Le formule avanzate di Excel devono conoscere Queste formule avanzate di Excel sono fondamentali da conoscere e porteranno le tue capacità di analisi finanziaria a un livello superiore. Funzioni avanzate di Excel che devi conoscere. Impara le 10 migliori formule di Excel che ogni analista finanziario di livello mondiale utilizza regolarmente. Queste abilità miglioreranno il lavoro sui fogli di calcolo in qualsiasi carriera

Raccomandato

Cos'è la funzione di probabilità F.TEST?
Che cos'è il rapporto Avviso al lettore?
Modello di decalcolo delle imposte sulle vendite