Cosa sono le obbligazioni internazionali?

Le obbligazioni internazionali sono obbligazioni Obbligazioni Le obbligazioni sono titoli a reddito fisso emessi da società e governi per raccogliere capitali. L'emittente dell'obbligazione prende in prestito il capitale dall'obbligazionista e gli effettua pagamenti fissi a un tasso di interesse fisso (o variabile) per un determinato periodo. emesso da un paese o da una società che non è nazionale per l'investitore. Il mercato obbligazionario internazionale è in rapida espansione poiché le società continuano a cercare il modo più economico per prendere in prestito denaro. Emettendo debito su scala internazionale, un'azienda può raggiungere più investitori. Inoltre, potenzialmente aiuta a ridurre i vincoli normativi.

Obbligazioni internazionali

Punti di riepilogo rapidi

  • Le tre categorie di obbligazioni internazionali sono obbligazioni domestiche, eurobond e obbligazioni estere.
  • Sotto le obbligazioni denominate in dollari, ci sono obbligazioni yankee ed eurodollari.
  • Le obbligazioni non denominate in dollari vengono vendute e negoziate sui mercati nazionali, sui mercati esteri e sui mercati dell'euro.

Tre categorie di obbligazioni internazionali

Esistono tre categorie generali per le obbligazioni internazionali: nazionali, euro ed estere. Le categorie si basano sul paese (domicilio) dell'emittente, sul paese dell'investitore e sulle valute utilizzate.

  • Obbligazioni domestiche : emesse , sottoscritte e quindi negoziate con la valuta e le normative del paese del mutuatario.
  • Eurobond : sottoscritti da una società internazionale che utilizza valuta domestica e quindi negoziati al di fuori del mercato interno del paese.
  • Obbligazioni estere : emesse in un paese nazionale da una società estera, utilizzando le normative e la valuta del paese nazionale.

Per esempio:

  • Obbligazioni domestiche: una società britannica emette debito nel Regno Unito con i pagamenti di capitale e interessi basati o denominati in sterline britanniche.
  • Eurobond: una società britannica emette debito negli Stati Uniti con i pagamenti di capitale e interessi denominati in sterline.
  • Obbligazioni estere: una società britannica emette debito negli Stati Uniti con pagamenti di capitale e interessi denominati in dollari.

Obbligazioni denominate in dollari

Le obbligazioni denominate in dollari sono emesse in dollari USA e offrono agli investitori più scelte per aumentare la diversità. I due tipi di obbligazioni denominate in dollari sono le obbligazioni in eurodollari e le obbligazioni yankee. La differenza tra le due obbligazioni è che le obbligazioni in eurodollaro vengono negoziate al di fuori del mercato interno mentre le obbligazioni yankee vengono emesse e negoziate negli Stati Uniti.

1. Obbligazioni eurodollari

Le obbligazioni in eurodollari sono la componente principale del mercato degli eurobond. Un'obbligazione in eurodollaro deve essere denominata in dollari USA e scritta da una società internazionale. Poiché le obbligazioni in eurodollaro non sono registrate presso la SEC, non possono essere vendute al pubblico statunitense. Tuttavia, possono essere scambiati sul mercato secondario. Anche se molti portafogli includono obbligazioni in eurodollari nei portafogli statunitensi, gli investitori statunitensi non partecipano al mercato primario Mercato primario Il mercato primario è il mercato finanziario in cui vengono emessi nuovi titoli e diventano disponibili per la negoziazione da parte di individui e istituzioni. Le attività di negoziazione dei mercati dei capitali sono separate nel mercato primario e nel mercato secondario. per tali legami. Pertanto, il mercato primario è dominato da investitori stranieri.

2. Obbligazioni yankee

Le obbligazioni yankee sono un altro tipo di obbligazioni denominate in dollari. Tuttavia, a differenza delle obbligazioni in eurodollaro, il mercato di riferimento delle obbligazioni Yankee è negli Stati Uniti.Queste obbligazioni sono emesse da una società o un paese straniero che si è registrato presso la Securities and Exchange Commission (SEC) Securities and Exchange Commission (SEC) The US Securities and Exchange Commission, o SEC, è un'agenzia indipendente del governo federale degli Stati Uniti responsabile dell'attuazione delle leggi federali sui titoli e della proposta di regole sui titoli. È anche responsabile del mantenimento del settore dei titoli e delle borse e delle opzioni. Poiché le obbligazioni yankee sono pensate per essere acquistate da cittadini statunitensi nel mercato primario, devono seguire le normative stabilite dalla SEC. Per esempio,la società che emette l'obbligazione deve essere finanziariamente stabile e in grado di effettuare pagamenti per tutto il periodo dell'obbligazione.

Obbligazioni non denominate in dollari

Le obbligazioni internazionali non denominate in dollari sono tutte le emissioni denominate in valute diverse dal dollaro. A causa della volatilità valutaria, gli investitori statunitensi devono affrontare la questione se coprire o meno Hedging Hedging è una strategia finanziaria che dovrebbe essere compresa e utilizzata dagli investitori per i vantaggi che offre. Come investimento, protegge le finanze di un individuo dall'esposizione a una situazione rischiosa che può portare alla perdita di valore. la loro esposizione valutaria. I diversi tipi di obbligazioni non denominate in dollari dipendono dal domicilio dell'emittente e dall'ubicazione del mercato di negoziazione primario Mercato primario Il mercato primario è il mercato finanziario in cui vengono emessi nuovi titoli e diventano disponibili per la negoziazione da parte di individui e istituzioni.Le attività di negoziazione dei mercati dei capitali sono separate nel mercato primario e nel mercato secondario. . I tre tipi principali sono il mercato interno, il mercato estero e il mercato euro.

1. Mercato interno

Il mercato interno include obbligazioni emesse da un mutuatario nel proprio paese di origine utilizzando la valuta di quel paese. I mercati interni hanno registrato una crescita significativa per diversi motivi. Prima di tutto, per le aziende, l'emissione di debito nella valuta domestica consente loro di abbinare meglio le passività alle attività. In tal modo, inoltre, non devono preoccuparsi del rischio di cambio. Inoltre, emettendo debito sui mercati denominati in dollari e sul mercato interno, le società hanno accesso a più investitori. Ciò consente loro di ottenere un tasso di prestito migliore.

2. Mercato estero

Il mercato delle obbligazioni estere include le obbligazioni vendute in un paese, utilizzando la valuta di quel paese, ma emesse da un mutuatario non nazionale. Ad esempio, il mercato obbligazionario Yankee è la versione in dollari USA di questo mercato. Questo perché sono venduti negli Stati Uniti usando il dollaro, ma emessi da un sindacato al di fuori degli Stati Uniti. Altri esempi includono il mercato dei Samurai e il mercato dei Bulldog. Il mercato dei samurai è costituito da obbligazioni denominate in yen emesse in Giappone ma da mutuatari non giapponesi. Il mercato Bulldog è costituito da obbligazioni denominate in sterline emesse nel Regno Unito da gruppi non britannici.

3. Mercato euro

I titoli emessi sul mercato internazionale sono chiamati eurobond. Questo mercato comprende tutte le obbligazioni che non sono emesse in un mercato domestico e possono essere emesse in qualsiasi valuta. Le obbligazioni in eurodollari sono un esempio di una versione denominata in dollari statunitensi di un eurobond in quanto vengono vendute sui mercati internazionali.

Il più delle volte, le obbligazioni sono scritte da un sindacato internazionale e vendute simultaneamente su diversi mercati nazionali. Gli emittenti di eurobond includono società internazionali, società sovranazionali e paesi.

Risorse addizionali

Grazie per aver letto l'articolo di Finance sulle obbligazioni internazionali. Per continuare ad apprendere e far progredire la tua carriera, ti consigliamo queste risorse finanziarie aggiuntive:

  • Obbligazioni Obbligazioni Le obbligazioni sono titoli a reddito fisso emessi da società e governi per raccogliere capitali. L'emittente dell'obbligazione prende in prestito il capitale dall'obbligazionista e gli effettua pagamenti fissi a un tasso di interesse fisso (o variabile) per un determinato periodo.
  • Rating obbligazionari Rating obbligazionari I rating obbligazionari rappresentano l'affidabilità creditizia delle obbligazioni societarie o governative. I rating sono pubblicati dalle agenzie di rating del credito e forniscono valutazioni della solidità finanziaria e della capacità di un emittente di obbligazioni di rimborsare il capitale e gli interessi dell'obbligazione in base al contratto.
  • Yield Curve Yield Curve La Yield Curve è una rappresentazione grafica dei tassi di interesse sul debito per un intervallo di scadenze. Mostra il rendimento che un investitore si aspetta di guadagnare se presta i suoi soldi per un determinato periodo di tempo. Il grafico mostra il rendimento di un'obbligazione sull'asse verticale e il tempo alla scadenza lungo l'asse orizzontale.
  • Curva dei rendimenti invertita Curva dei rendimenti invertita Una curva dei rendimenti invertita spesso indica la prospettiva di una recessione o di un rallentamento economico. La curva dei rendimenti è una rappresentazione grafica della relazione tra il tasso di interesse pagato da un asset (solitamente titoli di stato) e il tempo alla scadenza.

Raccomandato

Qual è il rapporto di intervallo difensivo?
Che cosa sono le vendite per piede quadrato?
Che cos'è il pregiudizio di previsione?