Cos'è la domanda aggregata?

La domanda aggregata si riferisce alla domanda totale di prodotti e servizi finiti in un'economia. I prodotti finiti sono beni e servizi che sono stati completamente fabbricati, esclusi i beni intermedi utilizzati come input nel processo di produzione.

Domanda aggregata

La domanda aggregata si riferisce anche alla domanda del prodotto interno lordo (PIL) del paese. Il prodotto interno lordo (PIL) è una misura standard della salute economica di un paese e un indicatore del suo tenore di vita. Inoltre, il PIL può essere utilizzato per confrontare i livelli di produttività tra diversi paesi. e la misura della domanda di beni e servizi a tutti i livelli di prezzo. Un livello di prezzo è il prezzo complessivo ipotetico di beni e servizi nell'economia. Viene determinato utilizzando l'indice dei prezzi al consumo Indice dei prezzi al consumo (CPI) L'indice dei prezzi al consumo (CPI) è una misura del livello dei prezzi aggregati in un'economia. Il CPI consiste in un insieme di beni e servizi comunemente acquistati. Il CPI misura le variazioni del potere d'acquisto della valuta di un paese e il livello dei prezzi di un paniere di beni e servizi. ,che è una misura del prezzo ponderato di un paniere di beni e servizi tipicamente acquistati nell'economia.

Domanda aggregata - Componenti

La domanda aggregata di un'economia è la somma di tutte le curve di domanda individuali da diversi settori dell'economia. Tipicamente è la somma di quattro componenti:

Domanda aggregata - Formula

1. Spesa pubblica (G)

La spesa pubblica (G) è l'importo totale della spesa del governo in infrastrutture, investimenti, difesa e attrezzature militari, strutture del settore pubblico, servizi sanitari e dipendenti del governo. Esclude la spesa per pagamenti di trasferimento, come piani pensionistici, sussidi e trasferimenti di aiuti ad altri paesi che ne hanno bisogno.

2. Spesa per consumi (C)

La spesa per consumi (C) è la componente più importante della domanda aggregata di un'economia e si riferisce alla spesa totale di individui e famiglie in beni e servizi Prodotti e servizi Un prodotto è un elemento tangibile che viene immesso sul mercato per acquisizione, attenzione, o il consumo mentre un servizio è un elemento immateriale, che deriva dall'economia. La spesa per consumi dipende da fattori come il reddito disponibile, il reddito pro capite, il debito, le aspettative dei consumatori sulle condizioni economiche future e i tassi di interesse.

Un punto importante da notare è che la spesa per consumi non include la spesa per strutture residenziali, contabilizzata nella componente di spesa per investimenti.

3. Spesa per investimenti (I)

La spesa per investimenti (I) è la spesa totale per nuovi beni capitali e servizi come macchinari, attrezzature, variazioni delle scorte, investimenti in strutture non residenziali e strutture residenziali. La spesa per investimenti dipende da fattori come i tassi di interesse (poiché determinano il costo del prestito), le aspettative future sull'economia e gli incentivi governativi (come i vantaggi fiscali o le sovvenzioni per gli investimenti nelle energie rinnovabili).

4. Esportazioni nette (X – M)

Le esportazioni sono prodotti fabbricati da produttori nazionali e venduti all'estero, mentre le importazioni sono prodotti fabbricati all'estero e importati per l'acquisto interno.

È importante ricordare che la domanda aggregata è la domanda totale di beni e servizi di produzione nazionale; pertanto, le esportazioni vengono aggiunte alla domanda aggregata, mentre le importazioni vengono sottratte. La misura delle esportazioni meno le importazioni si chiama Esportazioni Nette, che è un importante determinante della domanda aggregata.

Cambiamenti nella domanda aggregata

La curva di domanda aggregata traccia la domanda di beni e servizi di produzione nazionale a tutti i livelli di prezzo. Il PIL reale misura il valore del prodotto interno lordo corretto per l'inflazione e fornisce un quadro più accurato delle variazioni della domanda interna rispetto al PIL nominale.

La curva AD è inclinata verso il basso poiché livelli di prezzo più elevati corrispondono a una domanda inferiore di beni e servizi, che è in conformità con la Legge della domanda.

Curva di domanda aggregata

Ecco alcuni dei motivi alla base della pendenza verso il basso della curva AD:

1. Effetto ricchezza di Pigou

L'effetto ricchezza di Pigou afferma che i consumatori sono più ricchi a livelli di prezzo inferiori (supponendo che i salari siano costanti). Il reddito disponibile è più elevato a livelli di prezzo inferiori e consente ai consumatori di spendere di più in beni e servizi, aumentando la domanda di produzione.

2. Effetto del tasso di cambio

Quando il valore della valuta di un paese scende rispetto ad altre valute, i beni domestici diventano relativamente più economici per gli stranieri e le importazioni diventano più costose. Pertanto, a livelli di prezzo inferiori, quando i beni domestici sono più economici rispetto ai beni importati, la domanda di esportazioni è più elevata e ciò porta a un aumento della domanda aggregata.

Fattori che causano cambiamenti nella domanda aggregata

Un aumento di una qualsiasi delle componenti della domanda aggregata - spesa per consumi, spesa per investimenti, spesa pubblica ed esportazioni nette (XM) - sposta la curva di domanda aggregata a destra e una caduta in una qualsiasi di queste componenti la sposta a sinistra.

Uno spostamento da AD a AD1 riflette un aumento della domanda aggregata. Uno spostamento da AD ad AD2 riflette una diminuzione. Questo può essere il risultato di un cambiamento in tutti i fattori che influenzano le componenti della domanda aggregata, compresa la fiducia dei consumatori, la fiducia degli investitori, le politiche fiscali, la spesa pubblica per le infrastrutture, i tassi di interesse e altro ancora.

Risorse addizionali

Finance offre la certificazione CBCA ™ Certified Banking & Credit Analyst (CBCA) ™ L'accreditamento Certified Banking & Credit Analyst (CBCA) ™ è uno standard globale per gli analisti del credito che copre finanza, contabilità, analisi del credito, analisi del flusso di cassa, modelli di covenant, prestito rimborsi e altro ancora. programma di certificazione per coloro che desiderano portare la propria carriera a un livello superiore. Per continuare ad apprendere e sviluppare la tua knowledge base, esplora le risorse pertinenti aggiuntive di seguito:

  • Legge della domanda Legge della domanda La legge della domanda afferma che la quantità richiesta di un bene mostra una relazione inversa con il prezzo di un bene quando altri fattori sono mantenuti costanti (cetris peribus). Significa che all'aumentare del prezzo, la domanda diminuisce.
  • Prodotti di consumo Prodotti di consumo I prodotti di consumo, indicati anche come beni finali, sono prodotti acquistati da individui o famiglie per uso personale. Dal punto di vista del marketing, esistono quattro tipi di prodotti di consumo, ciascuno con diverse considerazioni di marketing.
  • PIL nominale vs. PIL reale PIL nominale vs. PIL reale Prodotto interno lordo nominale (PIL) e PIL reale quantificano entrambi il valore totale di tutti i beni prodotti in un paese in un anno. Tuttavia, il PIL reale è adeguato all'inflazione, mentre il PIL nominale no.
  • Effetto Pigou Effetto Pigou L'effetto Pigou è una teoria proposta dal famoso economista anti-keynesiano Arthur Pigou. Spiega una relazione tra consumo, occupazione e produzione economica durante i periodi di deflazione e inflazione.

Raccomandato

Calcolatore di inflazione
Che cos'è il reddito netto al netto delle imposte (NIAT)?
Cos'è il profitto contro il contante?