Cosa sono le attività non operative?

Le attività non operative sono attività che non sono richieste nelle normali operazioni di un'impresa ma che possono comunque generare reddito. Le attività sono registrate nello stato patrimoniale Stato patrimoniale Lo stato patrimoniale è uno dei tre rendiconti finanziari fondamentali. Queste dichiarazioni sono fondamentali sia per la modellazione finanziaria che per la contabilità. Il bilancio mostra le attività totali della società e il modo in cui queste attività vengono finanziate, tramite debito o capitale proprio. Attività = Passività + Patrimonio netto e possono essere elencate separatamente o come parte delle attività operative. Le attività non operative non aiutano nelle operazioni quotidiane dell'azienda, ma possono essere investimenti o attività che possono essere smaltite per generare reddito per finanziare le operazioni dell'azienda.

Attività non operative

L'identificazione delle attività non operative è un passaggio importante nella determinazione del valore corrente di un'azienda poiché tali attività vengono spesso tralasciate nel calcolo del patrimonio netto di un'azienda in base al suo potenziale di guadagno.

Esempi di attività non operative

Le seguenti sono le attività non operative più comuni:

1. Contante sottoutilizzato

Eventuali disponibilità liquide e mezzi equivalenti in eccesso Disponibilità liquide e mezzi equivalenti sono le più liquide di tutte le attività in bilancio. Gli equivalenti di cassa includono i titoli del mercato monetario, le accettazioni bancarie che non sono immediatamente richieste per finanziare le operazioni quotidiane della società sono rilevate come attività non operative. La liquidità sottoutilizzata è l'importo che supera il fabbisogno di liquidità operativa dell'azienda e deve essere aggiunta al valore delle attività operative quando si esegue una valutazione.

La liquidità in eccesso può essere utilizzata per acquistare investimenti a breve termine come carta commerciale o titoli di Stato. con una scadenza di 10 anni. Paga interessi al titolare ogni sei mesi a un tasso di interesse fisso che è determinato all'emissione iniziale. , che può essere rapidamente convertito in contanti. I titoli sono noti come investimenti quasi in contanti perché possono essere venduti per ottenere denaro rapido per finanziare le operazioni.

2. Titoli negoziabili

Titoli negoziabili Titoli negoziabili I titoli negoziabili sono strumenti finanziari a breve termine senza restrizioni che vengono emessi per titoli azionari o per titoli di debito di una società quotata in borsa. La società emittente crea questi strumenti con il preciso scopo di raccogliere fondi per finanziare ulteriormente le attività aziendali e l'espansione. sono strumenti finanziari che possono essere acquistati e venduti su borse pubbliche o altrove nel mercato secondario. Esempi di titoli negoziabili includono buoni del tesoro, azioni ordinarie, accettazioni bancarie e obbligazioni societarie. Hanno scadenze inferiori a un anno e hanno rendimenti bassi a causa della loro elevata liquidità e natura a basso rischio.

Piuttosto che lasciare che il denaro stia inattivo, le aziende acquistano titoli negoziabili per ricavarne rendimenti. Se l'azienda ha urgente bisogno di contanti, i titoli possono essere liquidati rapidamente a un prezzo ragionevole.

3. Risorse non utilizzate

Un'azienda può anche detenere attività che non sono più necessarie nelle operazioni quotidiane e che attualmente non generano flussi di cassa per l'azienda. Un esempio di un bene non utilizzato è un appezzamento di terreno di proprietà, ma non attualmente utilizzato, dall'azienda.

Sebbene il terreno possa aver accumulato un valore di mercato sostanziale, non genera ancora flussi di cassa e può essere escluso nella stima del valore dell'azienda sulla base dei flussi di cassa potenziali.

Un altro esempio di un bene non utilizzato è un edificio occupato che è stato utilizzato per produrre una linea specifica di prodotti che da allora è stata interrotta. Poiché l'edificio non è utilizzato nelle operazioni quotidiane dell'attività, è rilevato come bene non operativo.

4. Prestiti attivi

I crediti per prestiti rappresentano fondi che sono stati prestati a mutuatari che devono ancora essere riscossi. Se la società svolge attività di vendita di prodotti e servizi a clienti, il credito per finanziamenti è rilevato come attività non operativa in quanto non rientra nell'ordinaria attività della società.

Se la società si occupa di prestare denaro a mutuatari, i crediti per prestiti costituiranno una parte significativa del flusso di cassa della società e saranno pertanto registrati come attività operative.

Trattamento delle attività non operative nelle valutazioni aziendali

Quando si effettuano valutazioni aziendali, le attività non operative sono valutate al valore netto di realizzo. Questo è il valore ottenuto dalla vendita dell'attività dopo aver dedotto eventuali costi associati quali imposte sul reddito e costi di disposizione. Il valore netto di realizzo è il valore che conta nel calcolo del patrimonio netto totale dell'azienda.

Ad esempio, se l'attività non operativa è una proprietà immobiliare, l'azienda può ottenere una stima della proprietà deducendo gli interessi passivi, le tasse e altre spese dal valore di mercato prima di aggiungere il valore netto di realizzo al valore d'impresa di l'azienda.

Risorse addizionali

Finance è il fornitore ufficiale del Financial Modeling & Valuation Analyst (FMVA) ™ Attività correnti Le attività correnti sono tutte attività che possono essere ragionevolmente convertite in contanti entro un anno. Sono comunemente usati per misurare la liquidità di un'azienda. programma di certificazione, progettato per aiutare chiunque a diventare un analista finanziario di livello mondiale. Per continuare a far avanzare la tua carriera, le risorse finanziarie aggiuntive di seguito saranno utili:

  • Valutazione delle attività Valutazione delle attività La valutazione delle attività si riferisce semplicemente al valore assegnato a una proprietà specifica, comprese azioni, opzioni, obbligazioni, edifici, macchinari o terreni, che viene condotta di solito quando una società o un bene deve essere venduto, assicurato o rilevato . Le attività possono essere classificate in attività materiali e immateriali
  • Proiezione di voci di stato patrimoniale Proiezione di voci di bilancio La proiezione di voci di bilancio comporta l'analisi del capitale circolante, PP&E, capitale azionario del debito e reddito netto. Questa guida spiega come calcolare
  • Buoni del Tesoro (Buoni del Tesoro) Buoni del Tesoro (Buoni del Tesoro) I Buoni del Tesoro (o Buoni del Tesoro in breve) sono uno strumento finanziario a breve termine emesso dal Tesoro degli Stati Uniti con periodi di scadenza che vanno da pochi giorni a 52 settimane (un anno). Sono considerati tra gli investimenti più sicuri poiché sono sostenuti dalla piena fiducia e credito del governo degli Stati Uniti.
  • Tipi di attività Tipi di attività I tipi comuni di attività includono correnti, non correnti, fisiche, immateriali, operative e non operative. Identificare correttamente e

Raccomandato

Cos'è un privilegio volontario?
Cosa sono i fondi del mercato monetario?
Cos'è il Pairs Trading?