Cos'è l'addizione orizzontale?

L'aggiunta orizzontale è una strategia di sommatoria che scompone i sommatori prendendo nota del valore di posizione e continuando con l'aggiunta. Le somme nella catena dell'addizione non mescolano i valori posizionali, rendendo più facile per gli studenti comprendere l'addizione. Quando si aggiungono i valori suddivisi, le migliaia vengono aggiunte alle migliaia, le centinaia vengono aggiunte alle centinaia e le decine alle decine, ecc.

Come funziona l'addizione orizzontale (esempio)

Quando si esegue un'addizione orizzontale, il primo passo è scomporre gli addendi e quindi continuare con la catena di addizione. Usiamo il seguente esempio di addizione:

4553 + 1424 =?

Il primo passaggio per il calcolo della somma consiste nell'utilizzare il metodo della composizione e della catena di addizione come segue:

Passaggio 1 : scomponi i sommatori

4553 = 4000 + 500 + 50 + 3

1424 = 1000 + 400 + 20 + 4

Passaggio 2 : aggiungi i numeri scomposti

= (4000 + 1000) + (500 + 400) + (50 + 20) + (3 + 4)

= 5000 + 900 + 70 + 7

= 5977

In alternativa,

Puoi scomporre solo uno degli addendi e aggiungere i numeri scomposti all'altro sommario come mostrato di seguito:

4553 + 1424 =?

4553 = 4000 + 500 + 50 + 3

Totale = 1424 + 4000 + 500 + 50 +3

= 5977

La curva della domanda di mercato per beni privati ​​e pubblici

Il concetto di aggiunta orizzontale entra in vigore anche quando si determina la curva di domanda di mercato. Curva di domanda La curva di domanda è una linea che mostra quante unità di un bene o servizio verranno acquistate a prezzi diversi. Il prezzo viene tracciato sull'asse verticale (Y) mentre la quantità viene tracciata sull'asse orizzontale (X). per un bene pubblico e privato. I beni pubblici sono definiti come beni non escludibili di cui un individuo non può essere escluso dal ricevere i benefici. Inoltre, quando un individuo utilizza un bene pubblico, non influisce sulla disponibilità del bene ad altri consumatori.

Un esempio di bene pubblico è un parco pubblico o l'illuminazione stradale. D'altra parte, un bene privato è un bene limitato in quantità e i suoi detentori / proprietari possono limitare il godimento dei suoi benefici da parte di altri individui. A causa della sua disponibilità limitata, l'individuo deve effettuare un pagamento per godere dei suoi vantaggi. Un esempio di bene privato è il cibo, l'acqua o l'alloggio.

1. Beni privati ​​(aggiunta orizzontale)

I beni privati ​​sono limitati nell'offerta e la loro curva di domanda di mercato si ottiene sommando orizzontalmente le curve di domanda individuali. A differenza dei beni pubblici, i beni privati ​​sono rivali nel consumo. Prodotti di consumo I prodotti di consumo, detti anche beni finali, sono prodotti acquistati da individui o famiglie per uso personale. Dal punto di vista del marketing, esistono quattro tipi di prodotti di consumo, ciascuno con diverse considerazioni di marketing. , il che significa che la loro domanda viene calcolata aggiungendo la quantità che i potenziali consumatori sono disposti ad acquistare a un prezzo specifico. Il fulcro della domanda del mercato dei beni privati ​​è il prezzo effettivo che un cliente è disposto a pagare per una determinata quantità di beni.

Ad esempio, se il mercato delle patatine fritte ha due acquirenti, Peter e John, dovremmo aggiungere i prezzi che sono disposti ad acquistare al prezzo P1 per una determinata quantità del bene. Questo verrebbe quindi registrato come domanda aggregata di P1. Quindi, aggiungiamo la quantità specifica che i due acquirenti sono disposti ad acquistare al prezzo P2 e la registriamo come domanda aggregata di P2. La curva della domanda aggregata per le patatine fritte sarebbe la seguente:

Aggiunta orizzontale

La domanda di mercato di beni privati ​​si ottiene tramite l'aggiunta orizzontale perché è necessario guardare il livello dei prezzi e le quantità di merci richieste a ciascun livello e ottenere la quantità totale che i due acquirenti hanno richiesto a livello di prezzo.

2. Beni pubblici (aggiunta verticale)

Un bene pubblico non è escludibile, e si ottiene sommando verticalmente le singole curve di domanda. Poiché i beni pubblici non sono rivali nel consumo, il valore dei beni può essere calcolato sommando il valore che gli individui ottengono dal consumo di una determinata quantità del bene. Il carattere non rivale dei beni pubblici fa sì che la loro deviazione dalla domanda effettiva differisca da quella dei beni privati.

Per illustrare la domanda del mercato di beni pubblici, facciamo un esempio di due individui, Pietro e Giovanni, che stanno godendo dei benefici di un parco pubblico, un bene pubblico. I due individui hanno capacità economiche diverse e sono disposti e in grado di acquistare il bene pubblico.

Supponiamo che Peter sia disposto e in grado di pagare $ 10 quando si gode il parco, mentre John è disposto a pagare fino a $ 20 per lo stesso bene. La domanda totale del mercato Domanda e offerta Le leggi della domanda e dell'offerta sono concetti microeconomici che affermano che in mercati efficienti, la quantità offerta di un bene e la quantità richiesta di quel bene sono uguali tra loro. Il prezzo di quel bene è anche determinato dal punto in cui domanda e offerta sono uguali tra loro. è uguale all'importo che i due individui sono disposti e in grado di pagare per l'utilizzo del parco, che in questo caso è di $ 30 ($ 10 + $ 20). La curva della domanda di mercato si ricava sommando i prezzi che sia Peter che John sono disposti a pagare per il consumo di quantità specifiche del bene pubblico. I prezzi vengono sommati verticalmente per una data quantità del bene.

Più risorse

Finance è il fornitore ufficiale della certificazione FMVA® Global Modeling & Valuation Analyst (FMVA) ™ Unisciti a oltre 350.600 studenti che lavorano per aziende come Amazon, JP Morgan e il programma di certificazione Ferrari, progettato per aiutare chiunque a diventare un analista finanziario di livello mondiale . Per continuare ad apprendere e far progredire la tua carriera, le risorse finanziarie aggiuntive di seguito saranno utili:

  • Domanda e offerta aggregata Domanda e offerta aggregata Domanda e offerta aggregata si riferisce al concetto di domanda e offerta ma applicato su scala macroeconomica. Sia l'offerta aggregata che la domanda aggregata vengono tracciate rispetto al livello dei prezzi aggregati in una nazione e alla quantità aggregata di beni e servizi scambiati
  • Vantaggio comparato Vantaggio comparato In economia, un vantaggio comparativo si verifica quando un paese può produrre un bene o un servizio a un costo opportunità inferiore rispetto a un altro paese. La teoria del vantaggio comparato è attribuita all'economista politico David Ricardo, che ha scritto il libro Principles of Political Economy and Taxation (1817).
  • Ricavo marginale Ricavo marginale Ricavo marginale è il ricavo ottenuto dalla vendita di un'unità aggiuntiva. È il ricavo che un'azienda può generare per ogni unità aggiuntiva venduta; c'è un costo marginale collegato ad esso, che deve essere contabilizzato.
  • Yield Curve Yield Curve La Yield Curve è una rappresentazione grafica dei tassi di interesse sul debito per un intervallo di scadenze. Mostra il rendimento che un investitore si aspetta di guadagnare se presta i suoi soldi per un determinato periodo di tempo. Il grafico mostra il rendimento di un'obbligazione sull'asse verticale e il tempo alla scadenza lungo l'asse orizzontale.

Raccomandato

Qual è il rapporto di intervallo difensivo?
Che cosa sono le vendite per piede quadrato?
Che cos'è il pregiudizio di previsione?