Cos'è la defeasance?

La disdetta è una disposizione del diritto commerciale che rende nullo un accordo a determinate condizioni. In caso di contratto di debito Contratto di prestito commerciale Un contratto di prestito commerciale si riferisce a un contratto tra un mutuatario e un prestatore quando il prestito è per scopi commerciali. Ogni volta che viene presa in prestito una notevole quantità di denaro, un individuo o un'organizzazione deve stipulare un contratto di prestito. Il prestatore fornisce il denaro, a condizione che il mutuatario accetti tutte le clausole del prestito, le disposizioni di disdetta delineano le esigenze che devono essere soddisfatte dal prestatore prima che il mutuatario sia tenuto a liberare i propri interessi in un particolare bene o proprietà. I conti di dismissione consentono al mutuatario di accantonare fondi per il rimborso del prestito e di rimuovere funzionalmente il debito dal proprio bilancio.

Defeasance

Riepilogo rapido

  • I conti di dismissione consentono al mutuatario di accantonare fondi per il rimborso del prestito e di rimuovere funzionalmente il debito dal proprio bilancio.
  • Consente al mutuatario di evitare il rischio di penali di pagamento anticipato.
  • Il conto è utile solo quando il mutuatario può permettersi di pagare avvocati, contabili e consulenti di disdetta.

Come funzionano i conti di defeasance?

Di solito, un mutuatario deve mettere da parte fondi sufficienti sotto forma di contanti o obbligazioni per coprire il debito associato. Il fondo comprende l'importo dovuto al creditore e l'importo “accantonato” allo scopo di coprire il proprio debito compensato. Tipicamente, la defeasance è un processo attraverso il quale il credito di un prestatore sulla garanzia collaterale La garanzia collaterale è un bene o una proprietà che un individuo o un'entità offre a un prestatore come garanzia per un prestito. Viene utilizzato come un modo per ottenere un prestito, fungendo da protezione contro potenziali perdite per il prestatore in caso di inadempienza del debitore nei suoi pagamenti. viene eliminato.

Il mutuatario sostituisce la garanzia con un altro titolo relativamente privo di rischi, come i buoni del Tesoro Buoni del Tesoro (Buoni del Tesoro) I Buoni del Tesoro (o Buoni del Tesoro in breve) sono uno strumento finanziario a breve termine emesso dal Tesoro degli Stati Uniti con periodi di maturità che vanno da pochi giorni fino a 52 settimane (un anno). Sono considerati tra gli investimenti più sicuri poiché sono sostenuti dalla piena fiducia e credito del governo degli Stati Uniti. o con un portafoglio di titoli a basso rischio. Fornisce un metodo contabile per rimuovere funzionalmente entrambi gli importi dal bilancio del mutuatario.

Analogo principio si applica nel caso di abbinamento di responsabilità utilizzato dagli esperti di fondi pensione. Nell'adeguamento delle passività, le obbligazioni future associate a un'attività vengono confrontate con i flussi di reddito futuri associati a tale attività.

Le clausole di defeasance sono prevalenti negli accordi relativi all'acquisto di immobili. In caso di mutui garantiti da ipoteca, la clausola di disdetta promette il titolo della proprietà all'acquirente solo dopo che il debito è stato interamente saldato (ossia sia l'importo del capitale che degli interessi). Fino alla data di rimborso, il titolo è detenuto dal prestatore.

Vantaggi della creazione di conti di defeasance

1. Riduce la complessità nella contabilità

Nega la necessità di registrare tutto ciò che riguarda le transazioni in questione. Una volta che il debito è funzionalmente rimosso dal bilancio del mutuatario, diminuisce la complessità della contabilità.

2. Diminuisce il rischio di penalità di pagamento anticipato

Di solito, quando un mutuatario ripaga un prestito alla data di scadenza, soprattutto entro i primi cinque anni, incorre in una penale di pagamento anticipato. Le sanzioni vengono applicate al fine di proteggere l'investitore da future perdite di reddito sotto forma di pagamenti di interessi.

La sanzione può essere applicata anche in base al saldo del mutuo residuo. Pertanto, invocando la clausola di disdetta, il mutuatario evita di dover pagare penali per il rimborso anticipato. Tali pagamenti sono rischiosi in quanto i modelli di pagamento anticipato sono generalmente soggettivi.

3. Evita tassi di interesse elevati

La dismissione è estremamente vantaggiosa in un'economia in cui si prevede un aumento dei tassi di interesse futuri. Consente al mutuatario di evitare obblighi di pagamento di interessi più elevati.

Svantaggi della creazione di conti di defeasance

1. Costo elevato

La contabilità di defeasance è estremamente complicata e richiede la pratica di contabili e avvocati. Pertanto, vale la pena perseguire solo nei casi in cui la penale di pagamento anticipato applicabile supera l'importo speso per le commissioni di intermediazione e consulenza.

2. Requisiti patrimoniali

Il mutuatario deve possedere un capitale sufficiente per sostituire il costo della garanzia che viene liberata in virtù della cancellazione dell'obbligazione dal bilancio Stato patrimoniale Il bilancio è uno dei tre rendiconti finanziari fondamentali. Queste dichiarazioni sono fondamentali sia per la modellazione finanziaria che per la contabilità. Il bilancio mostra le attività totali della società e il modo in cui queste attività vengono finanziate, tramite debito o capitale proprio. Attività = Passività + Patrimonio netto.

Letture correlate

Finance è il fornitore ufficiale della certificazione CBCA ™ Certified Banking & Credit Analyst (CBCA) ™ L'accreditamento Certified Banking & Credit Analyst (CBCA) ™ è uno standard globale per gli analisti del credito che copre finanza, contabilità, analisi del credito, analisi del flusso di cassa, modelli di alleanze, rimborsi di prestiti e altro ancora. programma di certificazione, progettato per trasformare chiunque in un analista finanziario di livello mondiale.

Per aiutarti a diventare un analista finanziario di livello mondiale e far avanzare la tua carriera al massimo delle tue potenzialità, queste risorse aggiuntive saranno molto utili:

  • Addendum Addendum Un addendum è qualcosa aggiunto a un documento scritto esistente in precedenza, di solito un contratto.
  • Debt Covenants Debt Covenants Debt covenants sono restrizioni che i prestatori (creditori, detentori di debiti, investitori) impongono ai contratti di prestito per limitare le azioni del mutuatario (debitore).
  • Accordo di non divulgazione (NDA) Accordo di non divulgazione (NDA) Un accordo di non divulgazione (NDA) è un documento che viene scambiato tra un potenziale acquirente e un venditore nelle fasi iniziali di una transazione di M&A.
  • Nessuna disposizione del negozio Nessuna disposizione del negozio Una disposizione del negozio è una clausola contenuta nell'accordo di fusione e acquisizione tra il venditore e l'acquirente che impedisce al venditore di sollecitare proposte di acquisto da altre parti per un determinato periodo di tempo. In sostanza, la disposizione limita il venditore e tutela l'acquirente.

Raccomandato

Calcolatore di inflazione
Che cos'è il reddito netto al netto delle imposte (NIAT)?
Cos'è il profitto contro il contante?