Cos'è il collasso economico?

Il collasso economico si riferisce a un periodo di crisi economica nazionale o regionale in cui l'economia è in difficoltà per un lungo periodo, che può variare da pochi anni a diversi decenni. Durante i periodi di difficoltà economica, un paese è caratterizzato da caos sociale, disordini sociali, fallimenti Fallimento Il fallimento è lo status giuridico di un'entità umana o non umana (un'azienda o un'agenzia governativa) che non è in grado di ripagare i propri debiti a creditori. , volumi di scambio ridotti, volatilità valutaria e interruzione dell'ordine pubblico.

Crollo economico

A causa dell'entità del disagio economico, gli interventi del governo per la ripresa economica possono essere lenti per riportare l'economia sulla buona strada e il ritardo provoca una disorganizzazione ancora maggiore dell'economia.

Cause del collasso economico

Le seguenti sono alcune delle cause del collasso economico:

1. Iperinflazione

L'iperinflazione si verifica quando il governo consente che la pressione inflazionistica si accumuli nell'economia stampando denaro eccessivo, il che porta a un graduale aumento dei prezzi di materie prime e servizi. I governi ricorrono alla creazione di denaro e credito in eccesso con l'obiettivo di gestire un rallentamento economico. L'iperinflazione si verifica quando il governo perde il controllo degli aumenti dei prezzi e aumenta i tassi di interesse come modo per gestire l'inflazione in accelerazione Inflazione L'inflazione è un concetto economico che si riferisce all'aumento del livello dei prezzi dei beni in un determinato periodo di tempo. L'aumento del livello dei prezzi significa che la valuta in una data economia perde potere d'acquisto (cioè, si può comprare meno con la stessa quantità di denaro). .

2. Stagflazione

Stagflazione Stagflazione La stagflazione è un evento economico in cui il tasso di inflazione è alto, il tasso di crescita economica rallenta e la disoccupazione rimane costantemente alta. Questa combinazione sfavorevole è temuta e può essere un dilemma per i governi poiché la maggior parte delle azioni volte a ridurre l'inflazione può aumentare i livelli di disoccupazione si riferisce a una situazione in cui l'economia sta crescendo a un ritmo lento mentre contemporaneamente sperimenta alti tassi di inflazione. Una tale situazione economica crea un dilemma tra i responsabili politici poiché le misure attuate per ridurre l'aumento dell'inflazione possono aumentare i livelli di disoccupazione a livelli anormalmente alti. Le fasi stagionali e i suoi effetti sull'economia possono durare diversi anni o decenni.

Ad esempio, gli Stati Uniti hanno sperimentato la stagflazione dagli anni '60 agli anni '70. Durante tale periodo, la crescita economica è stata stagnante e l'inflazione ha raggiunto il picco del 13% all'anno, mentre il tasso di inflazione nel Regno Unito è stato del 20% all'anno. Una volta che si verifica la stagflazione, di solito è difficile da gestire ei governi devono sostenere costi enormi per riportare l'equilibrio nell'economia.

3. Crollo del mercato azionario

Un crollo del mercato azionario 2010 Flash Crash Il 2010 Flash Crash è il crollo del mercato avvenuto il 6 maggio 2010. Durante il crollo del 2010, i principali indici azionari statunitensi, incluso il Dow, si verificano quando c'è una perdita di fiducia degli investitori nel mercato e c'è un drastico calo dei prezzi delle azioni tra i diversi titoli scambiati nel mercato azionario. Quando si verifica un crollo del mercato azionario, crea un mercato ribassista (quando i prezzi scendono del 20% o più dai loro massimi per raggiungere nuovi minimi) e prosciuga il capitale dalle imprese.

Gli arresti anomali si verificano quando si verifica un periodo prolungato di aumento dei prezzi delle azioni, i rapporti di guadagno dei prezzi superano le medie a lungo termine e vi è un uso eccessivo del margine di debito da parte dei partecipanti al mercato.

Scenari che definiscono un collasso economico

Le seguenti sono alcune delle cose che caratterizzano un collasso economico:

1. Aumento dei tassi di interesse

Durante i periodi di collasso economico, i tassi di interesse Tasso di interesse Un tasso di interesse si riferisce all'importo addebitato da un prestatore a un mutuatario per qualsiasi forma di debito data, generalmente espresso come percentuale del capitale. picco a livelli anormalmente alti e limita la quantità di denaro disponibile per gli investitori. Gli alti tassi di interesse ostacolano la crescita economica poiché gli investitori, le società e il governo trovano costoso onorare gli obblighi di debito esistenti e contrarre nuovi prestiti a causa dell'elevato costo del capitale.

Quando una grande azienda dichiara di non essere in grado di finanziare i propri debiti e ricorre alla cessione dei propri beni per pagare i creditori, gli investitori perdono fiducia nella società e saranno riluttanti a scambiare i propri soldi durante i periodi di difficoltà finanziarie.

2. Crisi del debito sovrano

I debiti sovrani sono debiti contratti da un governo per finanziare progetti infrastrutturali ad alta intensità di capitale. Tuttavia, quando il governo si assume troppi debiti e non è in grado di pagare obbligazioni di capitale e interessi alla scadenza, aumenta il rischio di inadempienza rispetto ai propri obblighi di debito esistenti e di fallimento.

Una crisi del debito sovrano si verifica durante periodi di lenta crescita economica, guerre, instabilità politica, siccità e quando gli investitori perdono fiducia nel governo. A causa delle grandi dimensioni dei debiti sovrani, è probabile che un default da parte del governo influenzi l'economia globale e provochi effetti di ricaduta su altre giurisdizioni.

3. Crisi valutaria locale

Una crisi della valuta locale si verifica quando la valuta si deprezza di valore a causa di una perdita di fiducia degli investitori. Ciò si verifica quando gli investitori stranieri che hanno investito in un paese e hanno anticipato il credito al governo perdono fiducia nella capacità del governo di far fronte agli obblighi di debito o generare i rendimenti concordati.

In tali situazioni, gli investitori stranieri ritirano i loro investimenti nel paese. La mossa aumenta la vendita della valuta del paese mutuatario sul mercato internazionale, con conseguente svalutazione della valuta. In cambio, la svalutazione della valuta aumenta i debiti internazionali del paese, con conseguente perdita del potere d'acquisto del paese.

4. Crisi valutaria globale

Una crisi valutaria globale comporta la perdita di valore di una delle principali valute utilizzate nelle transazioni commerciali transfrontaliere tra individui, società e governi. Ad esempio, il dollaro USA è utilizzato come valuta di riserva mondiale nelle istituzioni di Bretton Woods, il che significa che se il dollaro USA si deprezza di valore, potrebbe innescare una crisi economica globale.

Letture correlate

Finance offre la certificazione FMVA® Financial Modeling & Valuation Analyst (FMVA) ™ Unisciti a oltre 350.600 studenti che lavorano per aziende come Amazon, JP Morgan e il programma di certificazione Ferrari per coloro che desiderano portare la propria carriera a un livello superiore. Per continuare ad apprendere e far progredire la tua carriera, saranno utili le seguenti risorse finanziarie:

  • Controlli sui capitali Controlli sui capitali I controlli sui capitali sono misure adottate dal governo o dalla banca centrale di un'economia per regolare il deflusso e l'afflusso di capitali stranieri nel paese. Le misure adottate possono essere sotto forma di tasse, tariffe, limitazioni di volume o legislazione assoluta.
  • Prodotto interno lordo (PIL) Prodotto interno lordo (PIL) Il prodotto interno lordo (PIL) è una misura standard della salute economica di un paese e un indicatore del suo tenore di vita. Inoltre, il PIL può essere utilizzato per confrontare i livelli di produttività tra diversi paesi.
  • Politica monetaria Politica monetaria La politica monetaria è una politica economica che gestisce le dimensioni e il tasso di crescita dell'offerta di moneta in un'economia. È uno strumento potente per regolare variabili macroeconomiche come l'inflazione e la disoccupazione.
  • La Grande Depressione La Grande Depressione La Grande Depressione è stata una depressione economica mondiale che ha avuto luogo dalla fine degli anni '20 agli anni '30. Per decenni si sono svolti dibattiti su ciò che ha causato la catastrofe economica e gli economisti rimangono divisi su diverse scuole di pensiero.

Raccomandato

Come alfabetizzare in Excel?
Cos'è il valore aggiunto economico?
Cos'è un consiglio di amministrazione?