Che cos'è una disposizione per il voto a maggioranza assoluta?

Una disposizione di voto a maggioranza assoluta, un emendamento allo statuto aziendale di una società, è una disposizione che afferma che alcune azioni societarie richiedono molto più della semplice maggioranza - in genere il 67% -90% - l'approvazione dei suoi azionisti per essere approvate. In altre parole, una disposizione di voto a maggioranza assoluta richiede l'approvazione di un azionista di maggioranza maggiore dell'approvazione di determinate azioni societarie.

Maggioranza superiore

Come funziona la disposizione sul voto a maggioranza assoluta

Per le operazioni societarie che possono avere un impatto significativo sul futuro dell'azienda viene utilizzata una disposizione di voto a maggioranza assoluta. Le azioni aziendali che possono richiedere un voto a maggioranza assoluta includono:

  • L'assunzione e il licenziamento di membri dell'alta dirigenza
  • Una fusione o acquisizione
  • La banca o le banche di investimento che si quotano con un'offerta pubblica iniziale (IPO) Offerta pubblica iniziale (IPO) Un'offerta pubblica iniziale (IPO) è la prima vendita di azioni emesse da una società al pubblico. Prima di un'IPO, una società è considerata una società privata, di solito con un piccolo numero di investitori (fondatori, amici, familiari e investitori aziendali come venture capitalist o angel investor). Scopri cos'è un'IPO
  • La banca o le banche di investimento con cui diventare privato
  • Uno spin-off Spin-off Uno spin-off aziendale è una strategia operativa utilizzata da un'azienda per creare una nuova filiale aziendale dalla sua società madre. Uno spin-off si verifica quando una società madre separa parte della sua attività in una seconda entità quotata in borsa e distribuisce le azioni della nuova entità ai suoi attuali azionisti. di un segmento di attività

La logica alla base di una disposizione a maggioranza assoluta è garantire che la grande maggioranza degli azionisti sia d'accordo con l'operazione societaria in questione. Una disposizione a maggioranza assoluta, contrariamente a una maggioranza semplice, riduce la possibilità che molti azionisti rimangano delusi dall'esito di una votazione.

Maggioranza superiore vs Maggioranza semplice

La maggioranza assoluta viene generalmente utilizzata per le azioni societarie importanti, mentre la maggioranza semplice viene utilizzata per le azioni che non comportano un impatto significativo sull'azienda.

  • Una maggioranza assoluta richiede in genere dal 67% al 90% dell'approvazione degli azionisti prima che l'azione venga approvata.
  • Una maggioranza semplice richiede solo il 50,1% dell'approvazione degli azionisti prima che l'azione venga approvata.

Viene impiegata una disposizione a maggioranza maggioranza per garantire che la stragrande maggioranza degli azionisti approvi l'azione societaria. In un voto a maggioranza assoluta, si riduce la possibilità che molti azionisti rimangano delusi dall'esito di una votazione.

Ad esempio, si consideri un risultato in cui il 51% degli azionisti approva una proposta di fusione. Se si ricorresse alla maggioranza semplice, la fusione passerebbe anche se il 49% degli azionisti non approvava l'operazione. Invece, se un'azienda richiedesse una maggioranza superiore del 67%, darebbe più fiducia al management che sta prendendo la decisione aziendale corretta.

Implicazioni di una disposizione a maggioranza assoluta

Sebbene una disposizione sul voto a maggioranza assoluta contribuisca a garantire che la grande maggioranza degli azionisti sia a bordo dell'operazione societaria, può causare un blocco tra gli azionisti e influire negativamente sull'efficienza aziendale della società - rende più difficile il passaggio delle azioni societarie. Una disposizione sul voto a maggioranza maggioranza può consentire a una minoranza di bloccare le preferenze della maggioranza.

Considera il seguente esempio:

L'azienda A sta votando sull'opportunità di scorporare un segmento di attività non redditizio. La direzione ritiene che gli analisti non si rendano conto del valore potenziale della loro attività a causa dell'incertezza in uno dei loro segmenti di attività non redditizi. Lo statuto della società include una disposizione di voto a maggioranza assoluta, che richiede il 90% dell'approvazione degli azionisti prima che l'azione societaria possa essere approvata.

In un simile esempio, se un azionista di minoranza che detiene il 15% dei diritti di voto votasse contro la proposta di scissione, le preferenze della maggioranza degli azionisti sarebbero bloccate. Gli azionisti di maggioranza della società A sarebbero danneggiati a spese dell'azionista di minoranza.

Sebbene la maggioranza assoluta sia utilizzata per garantire che la grande maggioranza degli azionisti sia a favore di un'azione societaria, può anche agire come un'arma a doppio taglio e danneggiare gli azionisti di maggioranza se il requisito della maggioranza assoluta è troppo alto.

Esempio di voto a maggioranza assoluta

La società automobilistica ed elettrica statunitense Tesla richiede un voto di maggioranza per approvare importanti azioni societarie come fusioni, acquisizioni e modifiche al compenso del consiglio di amministrazione Remunerazione La remunerazione è qualsiasi tipo di compenso o pagamento che un individuo o un dipendente riceve come pagamento per i propri servizi o il lavoro che svolgono per un'organizzazione o un'azienda. Comprende lo stipendio base che un dipendente riceve, insieme ad altri tipi di pagamento che maturano nel corso del loro lavoro, che. La disposizione di voto di Tesla richiede l'approvazione di almeno due terzi degli azionisti per l'approvazione delle misure aziendali.

Sebbene criticato da molti azionisti e analisti, Tesla ha difeso le disposizioni di voto limitate della società e ha affermato che "consentono alla società di soddisfare gli interessi a lungo termine dei suoi azionisti senza essere interrotta da queste variazioni a breve termine e dagli scenari opportunistici che spesso attraggono. "

Detto questo, Tesla ha annunciato nella sua riunione degli azionisti del 2019 che sta proponendo di eliminare i requisiti di voto a maggioranza maggioranza applicabili.

Letture correlate

Finance offre la certificazione FMVA® Financial Modeling & Valuation Analyst (FMVA) ™ Unisciti a oltre 350.600 studenti che lavorano per aziende come Amazon, JP Morgan e il programma di certificazione Ferrari per coloro che desiderano portare la propria carriera a un livello superiore. Per continuare ad apprendere e far progredire la tua carriera, saranno utili le seguenti risorse finanziarie:

  • Strategia aziendale Strategia aziendale La strategia aziendale si concentra su come gestire le risorse, il rischio e il rendimento all'interno di un'azienda, invece di guardare ai vantaggi competitivi nella strategia aziendale
  • Meccanismo di difesa pre-offerta Meccanismo di difesa pre-offerta Meccanismo di difesa pre-offerta è un termine generale per un ampio gruppo di strategie difensive nelle transazioni di M&A. In sostanza, il meccanismo di difesa prima dell'offerta è una strategia preventiva intrapresa da una società target per proteggersi da una possibile offerta di acquisto da parte di un acquirente ostile.
  • Repellente per gli squali Repellente per gli squali Il repellente per gli squali si riferisce alle misure impiegate da un'azienda per bloccare i tentativi di acquisizione ostili. Le misure possono essere periodiche o sforzi continui esercitati
  • Fiducia di voto Fiducia di voto Un trust di voto è un accordo in cui i diritti di voto degli azionisti vengono trasferiti a un trustee per un periodo specificato. Gli azionisti sono quindi

Raccomandato

Qual è la durata del dollaro?
Cos'è una spesa discrezionale?
Cosa sono i principi di valutazione?