Perché vuoi lavorare qui?

"Perché vuoi lavorare qui?" è una domanda che tutti gli aspiranti al lavoro si aspettano di ricevere in ogni colloquio Guida alle 10 principali domande per i colloqui Quando si tratta di rispondere alle domande più comuni del colloquio, la preparazione fa la differenza per i candidati. Questa guida alle 10 domande più importanti del colloquio ti aiuterà a prepararti per un colloquio mettendoti al posto dell'intervistatore (responsabile delle assunzioni) e aiutandoti a creare ottime risposte! . Per quanto semplice possa sembrare, la domanda è così importante che può letteralmente aumentare o diminuire le possibilità di trovare un lavoro. Richiede una risposta personale e onesta, ma molte persone temono di darne una sbagliata o inaccettabile.

Perché vuoi lavorare qui?

"Perché vuoi lavorare qui?" - Non è la domanda più stupida di sempre

Alcune persone pensano: "Perché vuoi lavorare qui?", È la domanda più stupida di sempre, ma non lo è. Il motivo per cui i datori di lavoro pongono la domanda è che vogliono sapere il motivo per cui un candidato si sta candidando specificamente per un lavoro con la loro azienda, anche se la risposta più ovvia è che hanno visto un'apertura di lavoro qui e che vogliono entrare e essere pagati per fare qualcosa in azienda.

Con molti aspiranti in lizza per il lavoro, i datori di lavoro devono essere in grado di valutare chi è il più sincero riguardo alla domanda e in che modo la loro assunzione aiuterà a promuovere il benessere e lo status dell'azienda.

Motivi per chiedere "Perché vuoi lavorare qui?"

Oltre a quelli sopra menzionati, altri motivi per cui i datori di lavoro pongono la domanda: "Perché vuoi lavorare qui?", Includono quanto segue:

  • I datori di lavoro devono conoscere gli obiettivi di carriera del candidato e il modo in cui lavorare nella loro azienda è in linea con tali obiettivi. Devono sapere se lavorare per l'azienda porterà a un'occupazione a lungo termine e non solo a un tipo di cose che nel-frattempo-aspetto-la-mia-domanda-all'estero.
  • I datori di lavoro devono assicurarsi che il candidato non sia saltato sul carro dei vincitori solo perché anche i loro amici stanno facendo domanda o che i loro genitori li abbiano costretti a inviare il loro curriculum. È importante per loro sapere che il candidato apprezza il lavoro e contribuirà al miglioramento dell'azienda una volta che inizierà a lavorare lì.
  • La domanda è un modo per i datori di lavoro di vedere se il candidato è arrivato preparato o se ha fatto ricerche sull'azienda. La ricerca prima di un colloquio è una chiara indicazione che una persona è veramente interessata al lavoro.

Come rispondere alla grande domanda?

Chiunque sia stato a un colloquio di lavoro e gli sia stato chiesto: "Perché vuoi lavorare qui?", Può giurare seriamente che sembra facile rispondere ma in realtà non lo è. La domanda è così ampia che ci sono molte cose che vengono in mente nel momento in cui viene posta.

Tuttavia, come sa già qualsiasi candidato al lavoro, le risposte devono essere dirette al punto e dovrebbero evitare giri di parole. Allora come rispondere a questa domanda? Ecco alcuni suggerimenti:

1. La ricerca sull'azienda aiuta

Di sicuro, chiunque si candidi per un lavoro non guarda solo i dettagli del lavoro ma anche l'azienda che offre la posizione. Gli aspiranti al lavoro dovrebbero, quindi, avere familiarità con l'azienda di cui stanno cercando di far parte controllando il suo sito Web e gli account dei social media, se ce ne sono.

È importante conoscere la visione e la missione dell'azienda, nonché leggere notizie sulle loro difese sociali Responsabilità sociale d'impresa (CSR) La responsabilità sociale d'impresa (CSR) si riferisce alle strategie che le aziende mettono in atto come parte della governance aziendale che sono progettate per . Se hai amici all'interno dell'azienda, puoi chiedere consiglio e alcune informazioni sulla cultura aziendale.

2. Definizione di obiettivi in ​​linea con la missione e la visione dell'azienda

Dopo la ricerca, è il momento di chiedersi quale missione dell'azienda Mission Statement Una mission statement definisce in quale settore di attività si trova un'azienda e perché esiste o quale scopo serve. , visione e obiettivi sono in linea con i propri obiettivi di carriera. Quindi, il richiedente può scegliere uno o due di questi per connettersi ai propri obiettivi.

Supponiamo, ad esempio, che l'obiettivo dell'azienda sia insegnare ai bambini come usare l'inglese in modo efficace come seconda lingua. Una buona risposta sarebbe che il richiedente riconosce l'importanza di imparare l'inglese come seconda lingua e vorrebbe aiutare i bambini a imparare la lingua insegnando attraverso l'azienda.

3. Fornire una risposta che spieghi come l'assunzione di un candidato sia vantaggiosa per entrambe le parti

Essere assunto è una strada a doppio senso, il che significa che dovrebbe essere positivo sia per l'azienda che per il richiedente. Quando i vantaggi per entrambe le parti vengono spiegati chiaramente in questa fase, la possibilità di essere assunto è molto più alta.

Quali risposte a "Perché vuoi lavorare qui?" dovrebbe essere evitato?

Per quanto un candidato voglia essere molto onesto e dire che è la paga la sua forza motrice finale o che il suo amico gli ha suggerito di candidarsi per il lavoro a causa dei benefici, non lo aiuterà ad ottenere il lavoro.

I datori di lavoro, in questa fase iniziale, vogliono sapere come possono trarre vantaggio dall'assunzione di un aspirante lavoro per una posizione specifica. Dopo essere stati in grado di identificarlo, valutano come possono rendere felice il richiedente in azienda.

Pensieri finali

"Perché vuoi lavorare qui?" è una domanda posta non perché il datore di lavoro voglia essere lusingato ma perché vuole sapere se il tempo dato a un determinato richiedente è tempo ben speso e non sprecato. La domanda non deve spaventare gli aspiranti al lavoro, ma aiutarli a mostrare il loro valore futuro e il contributo all'azienda se vengono assunti.

Più risorse

Grazie per aver letto la guida di Finance per gestire la domanda comune dell'intervista, "Perché vuoi lavorare qui?". Finance è il fornitore ufficiale della certificazione FMVA® Global Modeling & Valuation Analyst (FMVA) ™ Unisciti a oltre 350.600 studenti che lavorano per aziende come Amazon, JP Morgan e il programma di certificazione Ferrari, progettato per aiutare chiunque a diventare un analista finanziario di livello mondiale . Per continuare a far progredire la tua carriera, le risorse aggiuntive di seguito saranno utili:

  • Domande per l'intervista per rompighiaccio Domande per l'intervista per rompighiaccio Le interviste possono essere imbarazzanti, in particolare per quanto riguarda l'inizio dell'intervista al di fuori del porre domande di base che molto probabilmente sono già state poste e risposte sul modulo di domanda. Conoscere le migliori domande dell'intervista per rompighiaccio da porre consente all'intervistato di sentirsi più a suo agio e, quindi, di sentirsi più libero di esprimersi in modo creativo ed efficiente
  • Suggerimenti per l'intervista - Come intervistare bene Suggerimenti per l'intervista - Come intervistare bene Questa guida ti fornirà un elenco dei 10 migliori suggerimenti per l'intervista, sulla base di decenni di esperienza diretta del team finanziario che ha intervistato centinaia di candidati. Che tu sia all'inizio, alla metà o alla fine della tua carriera, le interviste possono sempre essere snervanti. Per fortuna, essere ben preparati
  • Domande da porre all'intervistatore Domande da porre all'intervistatore In un'intervista, è importante essere in grado di porre buone domande all'intervistatore oltre a fornire buone risposte. In genere, alla fine di un colloquio, l'intervistatore chiederà al candidato se ha delle domande per lui. Questa guida esaminerà esempi di buone domande da porre all'intervistatore
  • Email di ringraziamento dopo il colloquio Email di ringraziamento dopo il colloquio Sebbene non sia "obbligatorio", si consiglia vivamente di inviare un'e-mail di ringraziamento dopo il colloquio per rafforzare il tuo interesse per l'opportunità, evidenziare i tuoi punti di forza e dare seguito a qualsiasi cosa dell'intervista. Si consiglia di inviare l'email entro poche ore dal colloquio, poiché i responsabili delle assunzioni spesso prendono le loro decisioni molto rapidamente

Raccomandato

Cos'è il ciclo di reporting?
Calcolatore del fatturato dell'inventario
Cos'è uno sconto per blocco?