Cos'è l'Euro Interbank Offered Rate (Euribor)?

L'Euro Interbank Offered Rate (Euribor) si riferisce al tasso di interesse al quale i fondi all'ingrosso denominati in euro vengono presi in prestito e prestati dalle banche dell'Unione Europea (UE). Unione economica Un'unione economica è uno dei diversi tipi di blocchi commerciali. Si riferisce a un accordo tra paesi che consente a prodotti, servizi e lavoratori di attraversare liberamente le frontiere. Il sindacato ha lo scopo di eliminare le barriere commerciali interne tra i paesi membri, con l'obiettivo di avvantaggiare economicamente tutti i paesi membri. ei paesi dell'Associazione europea di libero scambio (EFTA) tra loro nel mercato monetario non garantito.

Tasso interbancario offerto in euro

Sommario

  • L'Euro Interbank Offered Rate (Euribor) si riferisce al tasso di interesse al quale i fondi all'ingrosso denominati in euro sono presi in prestito e prestati dalle banche dell'Unione Europea (UE)
  • L'Euribor è determinato giornalmente utilizzando la media dei tassi interbancari forniti da un panel di 18 banche alle 11:00 CET.
  • È un importante tasso di riferimento utilizzato per valutare vari strumenti derivati ​​e prodotti finanziari nella zona euro.

Capire l'Euribor

L'Euribor è un tasso di riferimento pubblicato quotidianamente dall'European Money Markets Institute (EMMI). Si basa sui tassi di interesse medi offerti dalle banche per prestare fondi non garantiti ad altre banche della zona euro nel mercato monetario all'ingrosso o nel mercato interbancario. L'Euribor è un importante parametro di riferimento del tasso di interesse autorizzato ai sensi del regolamento sui benchmark dell'UE (BMR).

L'Euribor viene pubblicato tutti i giorni alle 11:00 CET (Central European Time) per ogni giorno in cui è aperto il sistema di trasferimento espresso transeuropeo automatizzato di regolamento lordo in tempo reale (TARGET). I tassi Euribor sono tassi a pronti, ovvero i tassi sono applicabili a partire da due giorni dopo il giorno di misurazione iniziale.

Il tasso di interesse viene calcolato in base a una convenzione di 360 giorni, ovvero l'interesse viene calcolato utilizzando un conteggio dei giorni su un anno di 360 giorni. Nel calcolo dei tassi Euribor vengono eliminati il ​​15% più alto e più basso di tutte le quotazioni raccolte. Dopo averlo fatto, i tassi rimanenti vengono mediati e arrotondati a tre cifre decimali.

Storia dell'Euribor

L'Euribor è stato pubblicato per la prima volta il 1 gennaio 1999, insieme all'introduzione dell'euro. Dal suo inizio fino a novembre 2013, l'Euribor è stato un insieme di mercato monetario Mercato monetario Il mercato monetario è un mercato dei cambi organizzato in cui i partecipanti possono prestare e prendere in prestito titoli di debito di alta qualità a breve termine con scadenze medie di tassi corrispondenti 3 settimane, 4, 5, 7, 8, 10 e 11 mesi. Nel novembre 2013, il numero complessivo delle scadenze è stato ridotto da quindici a otto e sono stati pubblicati tassi per i tassi del mercato monetario corrispondenti alle scadenze di 1 e 2 settimane e 1, 2, 3, 6, 9 e 12 mesi.

Prima della creazione dell'Euribor, ogni paese della zona euro dell'Eurozona Tutti i paesi dell'Unione europea che hanno adottato l'euro come valuta nazionale formano una regione geografica ed economica nota come zona euro. L'Eurozona costituisce una delle più grandi regioni economiche del mondo. Diciannove dei 28 paesi in Europa utilizzano l'euro seguendo il rispettivo tasso interbancario. Fin dalla sua istituzione, le tariffe nazionali, come il PIBOR di Parigi, il FIBOR di Francoforte e l'Helibor di Helsinki, ecc. Sono ora integrate nell'Euribor.

Contribuenti all'Euribor

Attualmente, l'Euribor viene calcolato utilizzando il tasso interbancario medio tra un panel di 18 banche nella zona euro:

  • Banche dei paesi dell'UE che partecipano all'euro
  • Banche dei paesi dell'UE che non partecipano all'euro
  • Grandi banche internazionali di paesi extra UE ma con importanti operazioni nell'area euro

Di seguito è riportato il panel di 18 banche contribuenti. Le istituzioni finanziarie gestiscono il maggior volume di transazioni sul mercato monetario della zona euro.

  • Belfius (Belgio)
  • BNP Paribas (Francia)
  • HSBC Francia
  • Natixis (Francia)
  • Crédit Agricole (Francia)
  • Société Générale (Francia)
  • Deutsche Bank (Germania)
  • DZ Bank (Germania)
  • Intesa Sanpaolo (Italia)
  • UniCredit (Italia)
  • Banque et Caisse d'Épargne de l'État (Lussemburgo)
  • ING Bank (Paesi Bassi)
  • Caixa Geral De Depósitos (Portogallo)
  • Banco Bilbao Vizcaya Argentaria (Spagna)
  • Banco Santander (Spagna)
  • CECABANK (Spagna)
  • CaixaBank (Spagna)
  • Barclays (Regno Unito)

Usi e importanza dell'Euribor

I tassi Euribor vengono utilizzati per valutare vari strumenti derivati ​​denominati in euro, come contratti a termine su tassi di interesse, contratti future su tassi di interesse a breve termine, swap su tassi di interesse e vari prodotti finanziari, come mutui, conti di risparmio, prestiti per auto, ecc. lo stesso scopo nella zona euro del LIBOR (London Interbank Offered Rate) LIBOR LIBOR, che è un acronimo di London Interbank Offer Rate, si riferisce al tasso di interesse che le banche del Regno Unito addebitano ad altre istituzioni finanziarie per un prestito a breve termine con scadenza da un giorno a 12 mesi in futuro. Il LIBOR funge da base di riferimento per i tassi di interesse a breve termine nel Regno Unito e negli Stati Uniti d'America.

L'Euribor è di importanza sistemica per la stabilità finanziaria. L'EMMI stima che il benchmark supporti contratti per oltre 180.000 miliardi di euro.

Dal suo inizio fino a marzo 2009, l'Euribor a 1 anno è rimasto tra il 2% e il 6%. Ha raggiunto il picco del 5,3% nell'agosto 2000 durante la bolla delle dot-com, seguito da un massimo storico del 5,5% nel settembre 2008, subito prima della crisi finanziaria. Da allora, i tassi Euribor sono stati in calo, con un aumento occasionale dei tassi tra il 2010 e il 2011.

A maggio 2015, il tasso Euribor a 1 mese è sceso per la prima volta sotto lo 0%, seguito da tassi negativi per altre scadenze corrispondenti. Da maggio 2015 ad oggi, i tassi Euribor per varie scadenze sono rimasti negativi.

    Più risorse

    Finance offre la certificazione CBCA ™ Certified Banking & Credit Analyst (CBCA) ™ L'accreditamento Certified Banking & Credit Analyst (CBCA) ™ è uno standard globale per gli analisti del credito che copre finanza, contabilità, analisi del credito, analisi del flusso di cassa, modelli di covenant, prestito rimborsi e altro ancora. programma di certificazione per coloro che desiderano portare la propria carriera a un livello superiore. Per continuare ad apprendere e sviluppare la tua knowledge base, esplora le risorse pertinenti aggiuntive di seguito:

    • Tasso federale applicabile (AFR) Tasso federale applicabile (AFR) Il tasso federale applicabile (AFR) è il tasso di interesse applicato ai prestiti personali. È il tasso minimo applicabile a tali prestiti ai sensi della legge statunitense.
    • Tasso di interesse variabile Tasso di interesse variabile Un tasso di interesse variabile si riferisce a un tasso di interesse variabile che cambia nel corso della durata dell'obbligazione debitoria. È l'opposto di un tasso fisso.
    • Swap su tassi di interesse Swap su tassi di interesse Uno swap su tassi di interesse è un contratto derivato mediante il quale due controparti concordano di scambiare un flusso di futuri pagamenti di interessi con un altro
    • Tasso sui fondi federali Tasso sui fondi federali Negli Stati Uniti, il tasso sui fondi federali si riferisce al tasso di interesse che gli istituti di deposito (come banche e unioni di credito) addebitano ad altri istituti di deposito per il prestito notturno di capitale dai loro saldi di riserva, su base non garantita.

    Raccomandato

    Cosa sta bussando alle porte?
    Che cos'è il Brent Crude del Mare del Nord?
    Quali sono le fonti di liquidità?