Cos'è l'esposizione di mercato?

L'esposizione di mercato si riferisce all'importo assoluto dei fondi o alla percentuale di un portafoglio investito in un determinato titolo o in un pacchetto di titoli che fanno parte dello stesso settore o settore di mercato. Di solito è espresso sotto forma di una percentuale del totale dei titoli detenuti da un portafoglio. È una rappresentazione della quantità di denaro che un investitore potrebbe perdere a causa dei rischi associati a un determinato investimento.

Esposizione di mercato

Maggiore è l'esposizione al mercato, maggiore è il rischio associato allo specifico titolo, industria, settore o area di investimento. L'esposizione al rischio determina il modo in cui le attività sono suddivise in un particolare portafoglio di investimento. Separare le classi di investimento in questo modo consente agli investitori di mitigare il rischio.

Sommario

  • L'esposizione di mercato si riferisce all'importo assoluto dei fondi o alla percentuale di un portafoglio investito in un determinato titolo o in un pacchetto di titoli che fanno parte dello stesso settore o settore di mercato.
  • È espresso in termini di percentuale delle partecipazioni totali del portafoglio di un investitore.
  • L'esposizione al mercato è diversa dall'esposizione finanziaria e dall'esposizione alla valuta del marchio.

Altri tipi di esposizione al rischio nei mercati

L'esposizione al mercato è diversa dall'esposizione finanziaria, che valuta la quantità di denaro che può essere persa a causa dei rischi associati a un determinato titolo. Nel mercato dei cambi, la valuta marco si riferisce all'esposizione alle fluttuazioni della valuta.

Ad esempio, le valute come il dollaro e l'euro oscillano molto. Pertanto, se un investitore con sede fuori dalla Grecia effettua un investimento nel mercato azionario statunitense Borsa di New York (NYSE) La Borsa di New York (NYSE) è la più grande borsa valori del mondo, ospitando l'82% dell'S & P 500, come così come 70 delle più grandi società del mondo. È una società quotata in borsa che fornisce una piattaforma per l'acquisto e la vendita e il dollaro si indebolisce rispetto all'euro, potrebbero perdere denaro.

Esposizione di mercato in base al tipo di investimento

Un portafoglio è un mix di diversi titoli. Si consideri una situazione in cui un portafoglio è composto per il 60% da obbligazioni Obbligazioni Le obbligazioni sono titoli a reddito fisso emessi da società e governi per raccogliere capitali. L'emittente dell'obbligazione prende in prestito il capitale dall'obbligazionista e gli effettua pagamenti fissi a un tasso di interesse fisso (o variabile) per un determinato periodo. , 25% di azioni e 15% di derivati, come le opzioni. Pertanto, l'esposizione del mercato al mercato azionario è del 40%, dato che sia le azioni che i derivati ​​sono soggetti ai rischi del mercato azionario. Tuttavia, poiché l'esposizione al rischio ai titoli di stato è del 60%, questo particolare investitore rischia di perdere di più dalle obbligazioni che dalle azioni.

Esposizione di mercato secondo la regione

Quando un investitore esamina la propria partecipazione in base alla regione, include la separazione degli investimenti nazionali da quelli effettuati sui mercati esteri. Possono dividere ulteriormente i loro investimenti sui mercati esteri in base alla regione.

Ad esempio, un portafoglio può includere il 30% di investimenti nazionali e il 70% di investimenti esteri, il 50% dei quali può essere effettuato nei mercati asiatici e l'altra metà nei mercati europei. Pertanto, l'esposizione complessiva alla zona euro della zona euro Tutti i paesi dell'Unione europea che hanno adottato l'euro come valuta nazionale formano una regione geografica ed economica nota come zona euro. L'Eurozona costituisce una delle più grandi regioni economiche del mondo. Diciannove dei 28 paesi europei che utilizzano l'euro rappresenteranno il 35% del portafoglio.

Esposizione di mercato secondo l'industria

Durante un dato insieme di condizioni di mercato, diversi settori possono funzionare e reagire in modo diverso. Si consideri una situazione in cui il 60% degli investimenti è costituito da azioni di società che producono beni di consumo durevoli mentre il resto proviene dall'industria dei beni di lusso. I beni di consumo in rapido movimento (FMCG) Beni di consumo in rapido movimento (FMCG) Beni di consumo in rapido movimento (FMCG), chiamati anche beni di consumo confezionati (CPG), si riferiscono a prodotti che sono altamente richiesti, venduti rapidamente e convenienti l'industria esercita un'influenza maggiore sui rendimenti del portafoglio rispetto all'industria dei beni di lusso.

Gestione del rischio

È importante considerare l'esposizione complessiva al rischio di un dato portafoglio durante la determinazione dell'asset allocation. È perché concentrarsi sull'esposizione al rischio può aumentare notevolmente i rendimenti o ridurre al minimo le perdite.

L'esposizione al mercato deve essere classificata in base agli obiettivi di investimento a lungo termine del titolare del portafoglio. Ad esempio, una persona avversa al rischio potrebbe voler ridurre al minimo il rischio e creerà un portafoglio diversificato con detenzione di obbligazioni e azioni societarie. Sarà meno rischioso di un portafoglio costituito interamente da titoli di borsa. Tuttavia, quest'ultimo può fornire un rendimento più elevato all'investitore.

Gli esperti del settore di solito raccomandano che i portafogli includano un'ampia gamma di asset per evitare di essere sovraesposti a un settore o una classe di asset. Ad esempio, detenere azioni in una società del settore dell'ospitalità non espone solo l'investitore alle fluttuazioni del mercato azionario. Sono inoltre esposti alle condizioni prevalenti nel settore,

Pertanto, se l'investitore desidera evitare un'elevata esposizione del mercato all'industria petrolifera a causa di una guerra in Medio Oriente, venderà le partecipazioni.

Risorse addizionali

Finance è il fornitore ufficiale della certificazione CBCA ™ CBCA ™ globale Certified Banking & Credit Analyst (CBCA) ™ L'accreditamento Certified Banking & Credit Analyst (CBCA) ™ è uno standard globale per gli analisti del credito che copre finanza, contabilità, analisi del credito, analisi del flusso di cassa , modelli di alleanze, rimborsi di prestiti e altro ancora. programma di certificazione, progettato per aiutare chiunque a diventare un analista finanziario di livello mondiale. Per continuare a far progredire la tua carriera, le risorse aggiuntive di seguito saranno utili:

  • Asset Allocation Asset Allocation Asset Allocation si riferisce a una strategia in cui gli individui dividono il proprio portafoglio di investimenti tra diverse categorie diverse per ridurre al minimo
  • Indice di rotazione del portafoglio Indice di rotazione del portafoglio L'indice di rotazione del portafoglio è il tasso con cui le attività di un fondo vengono acquistate e vendute dai gestori di portafoglio. In altre parole, il turnover del portafoglio
  • Diversificazione Diversificazione La diversificazione è una tecnica di allocazione di risorse o capitali di portafoglio a una varietà di investimenti. L'obiettivo della diversificazione è mitigare le perdite
  • Portafoglio di investimento Portafoglio di investimento Un portafoglio di investimento è un insieme di attività finanziarie di proprietà di un investitore che può includere obbligazioni, azioni, valute, liquidità ed equivalenti di liquidità e materie prime. Inoltre, si riferisce a un gruppo di investimenti che un investitore utilizza per ottenere un profitto assicurandosi che il capitale o le attività siano preservati.

Raccomandato

Cos'è Basilea III?
Cos'è il prezzo delle obbligazioni?
Cos'è una spesa?