Cos'è la diversificazione del prodotto?

La diversificazione del prodotto è una strategia impiegata da un'azienda per aumentare la redditività. Rapporti di redditività I rapporti di redditività sono metriche finanziarie utilizzate da analisti e investitori per misurare e valutare la capacità di un'azienda di generare reddito (profitto) relativo a entrate, attività di bilancio, costi operativi, e patrimonio netto durante un determinato periodo di tempo. Mostrano come un'azienda utilizza le proprie risorse per produrre profitti e ottenere un volume di vendite più elevato da nuovi prodotti. La diversificazione può avvenire a livello aziendale oa livello aziendale Struttura aziendale La struttura aziendale si riferisce all'organizzazione di diversi dipartimenti o unità aziendali all'interno di un'azienda. A seconda degli obiettivi di un'azienda e del settore.

Diversificazione dei prodotti a livello aziendale : espansione in un nuovo segmento di un settore in cui l'azienda opera già.

Diversificazione dei prodotti a livello aziendale - Espansione in un nuovo settore che va oltre l'ambito dell'attuale business unit dell'azienda.

La diversificazione è una delle quattro principali strategie di crescita illustrate dalla Matrice Prodotto / Mercato di Igor Ansoff:

Diversificazione del prodotto

Strategie di diversificazione

Esistono tre tipi di tecniche di diversificazione:

1. Diversificazione concentrica

La diversificazione concentrica implica l'aggiunta di prodotti o servizi simili all'attività esistente. Ad esempio, quando un'azienda di computer che produce principalmente computer desktop inizia a produrre laptop, persegue una strategia di diversificazione concentrica.

2. Diversificazione orizzontale

La diversificazione orizzontale implica la fornitura di prodotti o servizi nuovi e non correlati ai consumatori esistenti. Ad esempio, un produttore di notebook che entra nel mercato delle penne sta perseguendo una strategia di diversificazione orizzontale.

3. Diversificazione dei conglomerati

La diversificazione dei conglomerati implica l'aggiunta di nuovi prodotti o servizi che sono significativamente non correlati e senza somiglianze tecnologiche o commerciali. Ad esempio, se un'azienda di computer decide di produrre notebook, la società sta perseguendo una strategia di diversificazione conglomerata.

Dei tre tipi di tecniche di diversificazione, la diversificazione conglomerata è la strategia più rischiosa. La diversificazione dei conglomerati richiede che l'azienda entri in un nuovo mercato e venda prodotti o servizi a una nuova base di consumatori. Un'azienda sostiene costi di ricerca e sviluppo più elevati Costo delle merci prodotte (COGM) Il costo delle merci prodotte, noto anche come COGM, è un termine utilizzato nella contabilità gestionale che si riferisce a un programma o una dichiarazione che mostra i costi di produzione totali per un'azienda durante un periodo di tempo specifico. e spese pubblicitarie. Inoltre, la probabilità di fallimento è molto maggiore in una strategia di diversificazione conglomerata.

Perché le aziende diversificano?

Oltre a ottenere una maggiore redditività, un'azienda ha diversi motivi per diversificare. Per esempio:

  • La diversificazione mitiga i rischi in caso di recessione del settore.
  • La diversificazione consente una maggiore varietà e opzioni per prodotti e servizi. Se eseguita correttamente, la diversificazione fornisce un enorme impulso all'immagine del marchio e alla redditività dell'azienda.
  • La diversificazione può essere utilizzata come difesa. Diversificando prodotti o servizi, un'azienda può proteggersi dalle aziende concorrenti.
  • Nel caso di una vacca da reddito in un mercato a crescita lenta, la diversificazione consente all'azienda di utilizzare i flussi di cassa in eccesso.

È ora di diversificare

Rischi nella diversificazione del prodotto

Entrare in un mercato sconosciuto comporta un rischio significativo per un'azienda. Pertanto, le aziende dovrebbero perseguire una strategia di diversificazione solo quando il loro mercato attuale mostra opportunità di crescita future lente o stagnanti.

Per misurare la rischiosità o le possibilità di successo della diversificazione, vengono utilizzati tre test:

  1. The Attractiveness Test - I settori o mercati scelti per la diversificazione devono essere attraenti. L'analisi delle 5 forze di Porter può essere eseguita per determinare l'attrattiva di un settore.
  2. Il test del costo di ingresso - Il costo di ingresso non deve capitalizzare tutti i profitti futuri.
  3. The Better-off Test - Deve esserci sinergia; la nuova unità deve ottenere un vantaggio competitivo dalla società o viceversa.

Prima di considerare la diversificazione, un'azienda deve considerare i tre test di cui sopra.

Esempi di diversificazione di successo

Ecco due esempi notevoli di diversificazione di successo:

General Electric

General Electric entra comunemente in discussione quando parla di storie di diversificazione di successo. GE iniziò come fusione nel 1892 tra due società elettriche e ora opera in diversi segmenti: aviazione, collegamenti energetici, assistenza sanitaria, illuminazione, petrolio e gas, energia, energie rinnovabili, trasporti e altro ancora.

Walt Disney

La Walt Disney Company ha diversificato con successo dalla sua attività principale di animazione a parchi a tema, compagnie di crociera, resort, trasmissioni TV, intrattenimento dal vivo e altro ancora.

Risorse addizionali

Grazie per aver letto questa guida. La missione di Finance è consentire a chiunque di diventare un grande analista finanziario attraverso il nostro programma di modellazione finanziaria e analista di valutazione Certificazione FMVA® Unisciti a oltre 350.600 studenti che lavorano per aziende come Amazon, JP Morgan e Ferrari. Man mano che prosegui nella tua progressione, queste risorse finanziarie aggiuntive saranno utili:

  • Posizionamento di mercato Posizionamento di mercato Il posizionamento di mercato si riferisce alla capacità di influenzare la percezione del consumatore riguardo a un marchio o prodotto rispetto ai concorrenti. L'obiettivo del mercato
  • Effetto rete Effetto rete L'effetto rete è un fenomeno in cui gli utenti presenti di un prodotto o servizio beneficiano in qualche modo quando il prodotto o servizio viene adottato da utenti aggiuntivi. Questo effetto viene creato da molti utenti quando viene aggiunto valore al loro utilizzo del prodotto. L'esempio più grande e più noto di un effetto di rete è Internet.
  • Legge dell'offerta Legge dell'offerta La legge dell'offerta è un principio fondamentale in economia che afferma che, assumendo che tutto il resto sia costante, un aumento del prezzo dei beni avrà un corrispondente aumento diretto nell'offerta degli stessi. La legge dell'offerta descrive il comportamento del produttore quando il prezzo di un bene aumenta o diminuisce.
  • Potere contrattuale dei fornitori Potere contrattuale dei fornitori Il potere contrattuale dei fornitori, una delle forze nel quadro di analisi del settore delle cinque forze di Porter, è l'immagine speculare del potere contrattuale

Raccomandato

Che cosa sono i Fondamenti di Standard & Poor & rsquo; s di Corporate Credit Analysis?
Cos'è il National Registration Database (NRD)?
Che cos'è un controllo dei precedenti dei dipendenti?