Cosa sono le alleanze positive?

Un patto positivo o affermativo di solito prescrive la condizione per mantenere il benessere operativo e la stabilità dell'attività della parte mutuataria. Sono chiamati patti di debito "positivi" a causa delle attività che elencano o delle condizioni che prescrivono. È perché i patti richiedono alla parte mutuataria di mantenere un certo livello di standard o stabilità per l'attività, che afferma la salute finanziaria e il benessere dell'azienda.

Alleanze positive

Di solito, la violazione di un accordo relativo a un patto di debito positivo di solito si traduce nell'acquisizione di determinati diritti di controllo da parte del prestatore, come la restituzione dell'intero importo del prestito, il sequestro di attività o garanzie collaterali Collateral La garanzia è un'attività o garanzia per un prestito. Viene utilizzato come un modo per ottenere un prestito, fungendo da protezione contro potenziali perdite per il prestatore in caso di inadempienza del debitore nei suoi pagamenti. (se concordato in precedenza) in cambio della violazione di un accordo covenant, o addebitare un tasso di interesse più alto Tasso di interesse Un tasso di interesse si riferisce all'importo addebitato da un prestatore a un mutuatario per qualsiasi forma di debito dato, generalmente espresso in percentuale del principale. sul prestito rispetto a quanto era già in atto.

Caratteristiche delle alleanze positive

1. Necessità di mantenere un certo limite specificato di rapporti

I covenant di debito positivo possono assumere la forma di un obbligo per la parte mutuataria di mantenere un certo limite per i rapporti finanziari. Può essere per un rapporto specifico o un insieme di rapporti, a seconda dei termini e delle condizioni del prestatore. I rapporti più popolari comunemente utilizzati dagli istituti di credito sono i rapporti di solvibilità come debito / (EBIDTA - spesa in conto capitale), rapporti di liquidità come attività rapide / passività correnti o rapporti di redditività Rapporti di redditività I rapporti di redditività sono metriche finanziarie utilizzate da analisti e investitori per misurare e valutare la capacità di un'azienda di generare reddito (profitto) relativo a ricavi, attività di bilancio, costi operativi e patrimonio netto durante un determinato periodo di tempo. Mostrano quanto bene un'azienda utilizza le sue risorse per produrre profitti come guadagni netti / vendite nette.

Sebbene possa sembrare di natura restrittiva quando una società ha bisogno di mantenere un certo rapporto finanziario, sono più che altro un mantenimento di una buona posizione finanziaria, che alla fine aiuterà a potenziare piuttosto che limitare le operazioni. Pertanto, tali tipi di covenants sono considerati covenant di debito positivo.

2. Obbligo di tenere sotto controllo le polizze assicurative che interessano l'attività

I patti di debito positivi possono anche presentarsi sotto forma di obbligo di portare tutte le polizze assicurative appropriate e richieste per l'attività. Di solito è fatto con l'obiettivo di proteggere l'azienda da eventuali perdite potenziali o eventi sfavorevoli che si verificano nell'ambiente economico, finanziario, operativo o sociale nel prossimo futuro.

3. Obbligo di pagare le tasse

I covenant di debito positivo possono anche assumere la forma di un obbligo di pagamento delle tasse. Può riguardare specificamente l'imposta sul reddito, l'imposta sulle società o l'imposta sull'occupazione.

4. Necessità di mantenere il patrimonio totale dell'azienda

I covenant di debito positivo possono presentarsi sotto forma di obbligo di salvaguardare e mantenere il patrimonio totale dell'azienda. Viene fatto specificamente per i covenant del debito correlato al patrimonio netto, in cui il contratto di prestito si concentra sul mantenimento del patrimonio netto della parte mutuataria. I prestatori preferiscono un tale tipo di alleanze di debito positive per il fatto fondamentale che il patrimonio netto è solitamente un buon indicatore della capacità del debitore o meno di sostenere i suoi attuali livelli di debito.

Esempio illustrativo

La società XYZ richiede un prestito da Bank ABC. L'importo del prestito è di $ 12.000.000. Dopo la valutazione dei rendiconti finanziari della società e della storia creditizia. Affidabilità creditizia, in poche parole, è quanto "degno" o meritevole sia il credito. Se un prestatore è sicuro che il mutuatario onorerà il suo debito in modo tempestivo, il mutuatario è considerato affidabile. , la banca si impegna a concedere alla società un prestito di $ 10.000.000, a condizione che quest'ultima accetti determinate condizioni indicate dalla banca nel contratto di prestito.

Durante un'attenta valutazione del bilancio della società, la banca ha osservato che un considerevole valore di attività è stato venduto nell'ultimo esercizio finanziario per estinguere un prestito a lungo termine. Tuttavia, le dichiarazioni di previsione finanziaria formulate hanno mostrato proiezioni positive per il prossimo esercizio finanziario.

Di conseguenza, la banca ha posto una condizione che presterà alla società a condizione che quest'ultima mantenga un patrimonio netto tangibile minimo di $ 1.000.000 per la durata del prestito. È un esempio di un patto di debito netto positivo perché richiede alla parte mutuataria di mantenere determinati aspetti della sua attività piuttosto che limitare in alcun modo le sue operazioni.

Risorse addizionali

Finance offre la certificazione FMVA® Financial Modeling & Valuation Analyst (FMVA) ™ Unisciti a oltre 350.600 studenti che lavorano per aziende come Amazon, JP Morgan e il programma di certificazione Ferrari per coloro che desiderano portare la propria carriera a un livello superiore. Per continuare ad apprendere e sviluppare la tua knowledge base, esplora le risorse pertinenti aggiuntive di seguito:

  • Analisi del bilancio Analisi del bilancio Come eseguire l'analisi del bilancio. Questa guida ti insegnerà a eseguire l'analisi del rendiconto finanziario del conto economico, dello stato patrimoniale e del rendiconto finanziario, inclusi margini, rapporti, crescita, liquidità, leva finanziaria, tassi di rendimento e redditività.
  • Prestito commerciale Prestito commerciale Un prestito commerciale è un prestito concesso alle imprese da un istituto finanziario. I prestiti commerciali vengono generalmente utilizzati per acquistare attività a lungo termine o aiutare a finanziare i costi operativi quotidiani.
  • Analisi del prestito Analisi del prestito L'analisi del prestito è un metodo di valutazione che determina se i prestiti sono concessi a condizioni realizzabili e se i potenziali mutuatari possono e sono disposti a rimborsare il prestito. Verifica l'idoneità del potenziale mutuatario rispetto ai criteri stabiliti per il prestito.
  • Covenants non finanziari Covenants non finanziari I covenants non finanziari sono promesse o accordi fatti dalla parte mutuataria che non sono di natura finanziaria. Le promesse sono o operative,

Raccomandato

Cos'è il London International Financial Futures and Options Exchange (LIFFE)?
Cos'è il denaro ristretto?
Cos'è lo sconto sul volume?