Cos'è la gestione della qualità?

La gestione della qualità è l'atto di supervisione di diverse attività e compiti all'interno di un'organizzazione. Struttura aziendale Per struttura aziendale si intende l'organizzazione di diversi dipartimenti o unità aziendali all'interno di un'azienda. A seconda degli obiettivi di un'azienda e del settore per garantire che i prodotti e i servizi offerti, nonché i mezzi utilizzati per fornirli, siano coerenti. Aiuta a raggiungere e mantenere un livello di qualità desiderato all'interno dell'organizzazione.

Gestione della qualità

La gestione della qualità è costituita da quattro componenti chiave, che includono quanto segue:

  • Pianificazione della qualità - Il processo per identificare gli standard di qualità rilevanti per il progetto e decidere come soddisfarli.
  • Miglioramento della qualità : il cambiamento intenzionale di un processo per migliorare la fiducia o l'affidabilità del risultato.
  • Controllo di qualità : l'impegno continuo a sostenere l'integrità e l'affidabilità di un processo nel raggiungimento di un risultato.
  • Garanzia di qualità - Le azioni sistematiche o pianificate necessarie per offrire un'affidabilità sufficiente in modo che un particolare servizio o prodotto soddisfi i requisiti specificati.

Lo scopo della gestione della qualità è garantire che tutti gli stakeholder dell'organizzazione Stakeholder vs Shareholder I termini “stakeholder” e “azionista” sono spesso usati in modo intercambiabile nell'ambiente aziendale. Guardando da vicino i significati di stakeholder vs azionista, ci sono differenze fondamentali nell'utilizzo. In generale, un azionista è uno stakeholder dell'azienda mentre uno stakeholder non è necessariamente un azionista. collaborare per migliorare i processi, i prodotti, i servizi e la cultura dell'azienda per raggiungere il successo a lungo termine che deriva dalla soddisfazione del cliente.

Il processo di gestione della qualità implica una raccolta di linee guida che vengono sviluppate da un team per garantire che i prodotti e i servizi che producono siano degli standard giusti o adatti a uno scopo specifico.

  • Il processo inizia quando l'organizzazione fissa obiettivi di qualità da raggiungere e che vengono concordati con il cliente.
  • L'organizzazione definisce quindi come verranno misurati gli obiettivi. Prende le azioni necessarie per misurare la qualità. Quindi identifica eventuali problemi di qualità che si presentano e avvia miglioramenti.
  • Il passaggio finale prevede la comunicazione del livello complessivo della qualità raggiunta.

Il processo garantisce che i prodotti e i servizi prodotti dal team corrispondano alle aspettative dei clienti.

Metodi di miglioramento della qualità

I metodi di miglioramento della qualità comprendono tre componenti: miglioramento del prodotto, miglioramento dei processi e miglioramento basato sulle persone. Esistono numerosi metodi e tecniche di gestione della qualità che possono essere utilizzati. Includono Kaizen, Zero Defect Programs, Six Sigma, Quality Circle, Taguchi Methods, Toyota Production System, Kansei Engineering, TRIZ, BPR, OQRM, ISO e approcci Top Down & Bottom Up tra gli altri.

Gestione della qualità - Esempio

Un esempio modello di grande gestione della qualità è l'implementazione del sistema Kanban da parte di Toyota Corporation. Kanban è un sistema di controllo dell'inventario che è stato sviluppato da Taiichi Ohno per creare visibilità sia per i fornitori che per gli acquirenti per aiutare a limitare l'aumento delle scorte in eccesso Inventory Inventory è un conto di attività corrente trovato nel bilancio, costituito da tutte le materie prime, lavoro prodotti in corso e finiti che un'azienda ha accumulato. È spesso considerato il più illiquido di tutte le attività correnti, quindi è escluso dal numeratore nel calcolo del rapporto rapido. sulla linea di produzione in un dato momento. Toyota ha utilizzato il concetto per eseguire il suo sistema Just-in-Time (JIT), che aiuta ad allineare gli ordini di materie prime dai fornitori direttamente con i programmi di produzione.La catena di montaggio della Toyota ha aumentato l'efficienza quando l'azienda ha ricevuto scorte sufficienti per soddisfare gli ordini dei clienti mentre venivano generati.

Principi di gestione della qualità

Esistono diversi principi di gestione della qualità adottati dallo Standard internazionale per la gestione della qualità. Questi principi vengono utilizzati dal top management per guidare i processi di un'organizzazione verso il miglioramento delle prestazioni. Loro includono:

1. Attenzione al cliente

L'obiettivo principale di qualsiasi organizzazione dovrebbe essere quello di soddisfare e superare le aspettative e le esigenze dei clienti. Quando un'organizzazione è in grado di comprendere le esigenze attuali e future dei clienti e di soddisfarle, ciò si traduce in fedeltà del cliente, che a sua volta aumenta i ricavi. L'azienda è inoltre in grado di identificare nuove opportunità di clienti e soddisfarle. Quando i processi aziendali sono più efficienti, la qualità è maggiore e più clienti possono essere soddisfatti.

2. Leadership

Una buona leadership Tratti di leadership I tratti di leadership si riferiscono a qualità personali che definiscono leader efficaci. La leadership si riferisce alla capacità di un individuo o di un'organizzazione di guidare individui, team o organizzazioni verso il raggiungimento di scopi e obiettivi. La leadership svolge una funzione importante nei risultati di gestione per il successo di un'organizzazione. Una grande leadership stabilisce unità e obiettivi tra la forza lavoro e gli azionisti. La creazione di una fiorente cultura aziendale fornisce un ambiente interno che consente ai dipendenti di realizzare appieno il proprio potenziale e di essere attivamente coinvolti nel raggiungimento degli obiettivi aziendali. I leader dovrebbero coinvolgere i dipendenti nella definizione di obiettivi e obiettivi organizzativi chiari. Questo motiva i dipendenti, che possono migliorare significativamente la loro produttività e lealtà.

3. Coinvolgimento delle persone

Il coinvolgimento del personale è un altro principio fondamentale. La direzione coinvolge il personale nella creazione e nella fornitura di valore, indipendentemente dal fatto che siano a tempo pieno, part-time, in outsourcing o internamente. Un'organizzazione dovrebbe incoraggiare i dipendenti a migliorare costantemente le proprie capacità e mantenere la coerenza. Questo principio implica anche l'empowerment dei dipendenti, il coinvolgimento nel processo decisionale e il riconoscimento dei loro risultati. Quando le persone sono valutate, lavorano al loro massimo potenziale perché aumenta la loro fiducia e motivazione. Quando i dipendenti sono completamente coinvolti, li fa sentire responsabilizzati e responsabili delle loro azioni.

4. Approccio al processo

Le prestazioni di un'organizzazione sono cruciali secondo il principio dell'approccio per processi. Il principio di approccio enfatizza il raggiungimento dell'efficienza e dell'efficacia nei processi organizzativi. L'approccio implica la consapevolezza che buoni processi si traducono in una maggiore coerenza, attività più rapide, costi ridotti, rimozione dei rifiuti e miglioramento continuo. Un'organizzazione è migliorata quando i leader possono gestire e controllare gli input e gli output di un'organizzazione, nonché i processi utilizzati per produrre gli output.

5. Miglioramento continuo

Ogni organizzazione dovrebbe avere l'obiettivo di essere attivamente coinvolta nel miglioramento continuo. Le aziende che migliorano continuamente sperimentano prestazioni migliorate, flessibilità organizzativa e maggiore capacità di cogliere nuove opportunità. Le imprese dovrebbero essere in grado di creare continuamente nuovi processi e adattarsi alle nuove situazioni di mercato.

6. Processo decisionale basato sull'evidenza

Le aziende dovrebbero adottare un approccio fattuale al processo decisionale. Le aziende che prendono decisioni sulla base di dati verificati e analizzati hanno una migliore comprensione del mercato. Sono in grado di eseguire attività che producono i risultati desiderati e giustificano le loro decisioni passate. Il processo decisionale fattuale è fondamentale per aiutare a comprendere le relazioni di causa ed effetto di cose diverse e spiegare potenziali risultati e conseguenze non intenzionali.

7. Gestione delle relazioni

La gestione delle relazioni consiste nel creare relazioni reciprocamente vantaggiose con fornitori e rivenditori. Diverse parti interessate possono influire sulle prestazioni di un'azienda. L'organizzazione dovrebbe gestire bene il processo della catena di fornitura e promuovere la relazione tra l'organizzazione ei suoi fornitori per ottimizzare il loro impatto sulle prestazioni dell'azienda. Quando un'organizzazione gestisce bene le sue relazioni con le parti interessate, è più probabile che ottenga una collaborazione e un successo aziendali duraturi.

Principi di gestione della qualità

Vantaggi della gestione della qualità

  • Aiuta un'organizzazione a raggiungere una maggiore coerenza nei compiti e nelle attività che sono coinvolti nella produzione di prodotti e servizi.
  • Aumenta l'efficienza nei processi, riduce gli sprechi e migliora l'uso del tempo e di altre risorse.
  • Aiuta a migliorare la soddisfazione del cliente.
  • Consente alle aziende di commercializzare la propria attività in modo efficace e di sfruttare nuovi mercati.
  • Rende più facile per le aziende integrare nuovi dipendenti e quindi aiuta le aziende a gestire la crescita in modo più fluido.
  • Consente a un'azienda di migliorare continuamente i propri prodotti, processi e sistemi.

Linea di fondo

La gestione della qualità nelle imprese è fondamentale per garantire la coerenza nei suoi processi, così come nei suoi prodotti e servizi. Negli affari, la soddisfazione del cliente è fondamentale. Poiché la principale preoccupazione di un cliente è la qualità dei prodotti o dei servizi che acquista, l'obiettivo principale del fornitore dovrebbe sempre essere quello di garantire che ciò che produce sia di qualità costante e fine.

Letture correlate

Finance è il fornitore ufficiale della certificazione FMVA® Financial Modeling & Valuation Analyst (FMVA) ™ Unisciti a oltre 350.600 studenti che lavorano per aziende come Amazon, JP Morgan e il programma di certificazione Ferrari per coloro che desiderano portare la propria carriera a un livello superiore. Per saperne di più ed espandere la tua carriera, consulta le risorse finanziarie aggiuntive di seguito:

  • 5 P's of Marketing 5 P's of Marketing Le 5 P's of Marketing - Prodotto, Prezzo, Promozione, Luogo e Persone - sono elementi chiave di marketing utilizzati per posizionare strategicamente un'azienda. Le 5 P di
  • Brand Equity Brand Equity Nel marketing, il brand equity si riferisce al valore di un marchio ed è determinato dalla percezione del marchio da parte del consumatore. La brand equity può essere positiva o
  • Pool di costi omogeneo Pool di costi omogeneo Un pool di costi omogeneo è essenzialmente un termine contabile utilizzato dalla direzione di un'azienda per raggruppare i costi che mostrano una relazione di causa ed effetto simile, o benefici ricevuti, in termini di base di allocazione dei costi. In breve, pool di costi omogenei sono un modo per raggruppare logicamente tra loro correlati
  • Walmart Marketing Mix Walmart Marketing Mix Walmart è il fulcro di un'azienda e uno dei suoi principali punti di forza è il marketing mix. Sopravvivere nel mercato al dettaglio non richiede solo fortuna

Raccomandato

Cosa sono i REIT privati ​​e i REIT quotati in borsa?
Cos'è Freshersworld?
Cos'è il rischio di pagamento anticipato?