Che cos'è l'euristica della rappresentatività?

Il bias euristico di rappresentatività si verifica quando la somiglianza di oggetti o eventi confonde il pensiero delle persone sulla probabilità di un risultato. Le persone spesso commettono l'errore di credere che due cose o eventi simili siano più strettamente correlati di quanto non siano in realtà. Questa euristica di rappresentatività è un errore comune di elaborazione delle informazioni nella teoria della finanza comportamentale Finanza comportamentale La finanza comportamentale è lo studio dell'influenza della psicologia sul comportamento degli investitori o dei professionisti finanziari. Comprende anche i successivi effetti sui mercati. Si concentra sul fatto che gli investitori non sono sempre razionali.

Rappresentatività Euristica

Esempio euristico di rappresentatività

Diamo un'occhiata a un esempio di errori di elaborazione delle informazioni, comunemente indicati come semplificazione euristica. Immaginiamo il seguente scenario:

Considera Laura Smith. Ha 31 anni, single, schietta e molto brillante. Si è laureata in economia all'università e, da studentessa, si è appassionata ai temi dell'uguaglianza e della discriminazione.

È più probabile che Laura lavori in una banca? Oppure, è più probabile che lavori in una banca E sia attiva nel movimento femminista?

Molte persone quando viene posta questa domanda scelgono l'opzione 2, che Laura lavora in una banca ma è anche attiva nel movimento femminista. Ma non è corretto. In effetti, nel dare quella risposta, sono stati effettivamente influenzati dal pregiudizio euristico di rappresentatività.

Una delle cose a cui vuoi pensare è che vuoi giudicare le cose rigorosamente per come sono statisticamente o logicamente, piuttosto che come semplicemente appaiono.

La seconda opzione, "Laura lavora in una banca ed è attiva nel movimento femminista" è un sottoinsieme della prima opzione, "Laura lavora in una banca". Per questo motivo, la seconda opzione non può essere più probabile della prima. (Le probabilità che il comportamento di Laura ricada in un sottoinsieme più ristretto deve essere statisticamente inferiore alle probabilità che lei ricada nel gruppo più ampio di "impiegati di banca".)

Questo esempio è un estratto dal corso di finanza comportamentale di Finance.

Protezione contro la rappresentatività euristica

Diamo un'occhiata alle strategie per proteggersi da questa euristica come investitore. Potresti prendere in considerazione l'idea di tenere un diario degli investimenti. Scrivi il tuo ragionamento e poi abbinalo ai risultati, buoni o cattivi che siano.

Nei mercati finanziari, un esempio di questo pregiudizio rappresentativo è quando gli investitori presumono automaticamente che le buone aziende facciano buoni investimenti. Tuttavia, non è necessariamente così. Una società può essere eccellente nella propria attività, ma un giudice scarso di altre attività.

Un altro esempio è quello degli analisti che prevedono risultati futuri in base alla performance storica. Solo perché un'azienda ha registrato una crescita elevata negli ultimi cinque anni non significa necessariamente che la tendenza continuerà indefinitamente nel futuro.

Risorse addizionali

Grazie per aver letto questa guida finanziaria sull'euristica della rappresentatività e sul suo ruolo nel processo decisionale finanziario. Per saperne di più, controlla il corso di finanza comportamentale di Finance.

Altre risorse utili includono:

  • Domande di intervista comportamentale Domande di intervista comportamentale Domande e risposte dell'intervista comportamentale. Questo elenco include le domande e le risposte dell'intervista più comuni per lavori finanziari e competenze trasversali comportamentali. Le domande dei colloqui comportamentali sono molto comuni per i lavori finanziari, eppure i candidati sono spesso poco preparati per loro.
  • Il pregiudizio del senno di poi Il pregiudizio del senno di poi è il malinteso, dopo il fatto, che uno "ha sempre saputo" di avere ragione. Qualcuno potrebbe anche erroneamente presumere di possedere una visione o un talento speciali nel prevedere un risultato. Questo pregiudizio è un concetto importante nella teoria della finanza comportamentale.
  • Bias di ancoraggio Bias di ancoraggio Il bias di ancoraggio si verifica quando le persone fanno troppo affidamento su informazioni preesistenti o sulle prime informazioni che trovano quando prendono decisioni. Le ancore sono un concetto importante nella finanza comportamentale.
  • Avversione alla perdita Bias Avversione alla perdita L'avversione alla perdita è una tendenza nella finanza comportamentale in cui gli investitori temono così tanto le perdite che si concentrano sul tentativo di evitare una perdita più che sul guadagno. Più si subiscono perdite, più è probabile che diventino inclini all'avversione alla perdita.

Raccomandato

Cosa sono le obbligazioni?
Cos'è la disinflazione?
Cos'è la responsabilità illimitata?