Attività deteriorate (NPA) nelle banche indiane

Secondo la Reserve Bank of India (RBI), le attività deteriorate lorde nelle banche indiane, in particolare nelle banche del settore pubblico Banche commerciali principali in India Le banche commerciali in India sono generalmente classificate in tre categorie: banche del settore pubblico, banche del settore privato, e banche estere. Le banche commerciali includono State Bank of India (SBI), ICICI Bank (Industrial Credit and Investment Corporation of India), HDFC Bank, Axis Bank, Kotak Mahindra Bank, IndusInd Bank, hanno un valore di circa Rs 400.000 crore (~ US $ 61,5 miliardi), che rappresenta il 90% del totale NPA in India, con le banche del settore privato Investment Banking in India Ulteriori informazioni sull'investment banking in India. Elenchiamo le migliori banche di investimento in India e delineamo come ottenere un lavoro come analista o associato.La storia dell'investment banking in India risale a quando le banche d'affari europee stabilirono per la prima volta case commerciali nella regione nel 19 ° secolo. tenendo conto del resto.

Attività deteriorate

Cosa sono le attività deteriorate (NPA)?

  • Il denaro o le attività fornite dalle banche alle società come prestiti a volte rimangono non pagati dai mutuatari. Questo ritardo o mancato pagamento dei prestiti è definito come attività deteriorata (NPA). Sono anche definiti cattivi asset.
  • In India, la RBI monitora l'intero sistema bancario e, come definito dalla banca centrale del paese, se per un periodo superiore a 90 giorni, l'importo dell'interesse o della rata è scaduto, il conto del prestito può essere definito come attività deteriorata.

L'aumento delle attività deteriorate nelle banche indiane segue gli standard di riconoscimento perseguiti dalle banche dopo che la RBI lo ha evidenziato nell'Asset Quality Review (AQR). Naturalmente, la ragione principale è un progresso inadeguato nella salute finanziaria delle società.

Motivi dell'aumento dei livelli di NPA

  • Dal 2000 al 2008, l'economia indiana è stata in una fase di boom e le banche, in particolare le banche del settore pubblico, hanno iniziato a prestare ampiamente alle imprese.
  • Tuttavia, con la crisi finanziaria del 2008-2009, i profitti aziendali sono diminuiti e il governo ha vietato i progetti minerari. La situazione si è aggravata con il sostanziale ritardo delle autorizzazioni ambientali, che ha interessato il settore delle infrastrutture - energia, ferro e acciaio - con conseguente volatilità dei prezzi delle materie prime e carenza di offerta.
  • Un altro motivo sono le norme di prestito rilassate adottate dalle banche, in particolare alle grandi case aziendali, che rinunciano all'analisi dei loro dati finanziari e dei rating del credito.

Sviluppi recenti e modi per affrontare l'NPA

  • Codice di insolvenza e fallimento (IBC) - Con la spinta della RBI per l'IBC, il processo di risoluzione dovrebbe accelerare pur continuando a esercitare il controllo sulla qualità delle attività. Ci saranno cambiamenti nel requisito dell'accantonamento, con l'obbligo di una proporzione più alta di accantonamenti che miglioreranno i libri.
  • Credit Risk Management - Ciò implica la valutazione del credito e il monitoraggio della responsabilità e del credito eseguendo varie analisi sui conti profitti e perdite. Mentre conducono queste analisi, le banche dovrebbero anche fare un'analisi di sensibilità e dovrebbero creare misure di salvaguardia contro i fattori esterni.
  • Rafforzamento del monitoraggio del credito -È necessario implementare un sistema informativo di gestione (MIS) adeguato ed efficace per monitorare gli avvisi. Idealmente, il MIS dovrebbe rilevare i problemi e inviare allarmi tempestivi alla direzione in modo che possano essere intraprese le azioni necessarie.
  • Modifiche alla legge bancaria per dare più potere alla RBI - Lo scenario attuale consente alla RBI di condurre solo un'ispezione di un prestatore ma non dà loro il potere di istituire un comitato di sorveglianza. Con l'emendamento alla legge, la RBI potrà monitorare i conti di grandi dimensioni e creare comitati di sorveglianza.
  • Più "tagli di capelli" per le banche - Per un bel po 'di tempo, i prestatori di PSU hanno iniziato a mettere da parte gran parte dei loro profitti per accantonamenti e perdite a causa dell'NPA. La situazione è così grave che la RBI potrebbe chiedere loro di creare una riserva più grande e quindi riportare profitti inferiori.
  • Recupero più rigoroso dell'NPA - Si discute anche che il governo deve modificare le leggi e dare più potere alle banche per recuperare l'NPA piuttosto che giocare al gioco del "aspetta e guarda".
  • Questioni di governo societario - Le banche, in particolare quelle del settore pubblico, devono fornire una guida e un quadro adeguati per le nomine a posizioni di alto livello.
  • Responsabilità : i dirigenti di livello inferiore sono spesso resi responsabili oggi; tuttavia, le decisioni importanti vengono prese dai dirigenti di alto livello. Quindi, diventa molto importante rendere responsabili gli alti dirigenti se le banche indiane devono affrontare il problema degli NPA.

Le banche dovrebbero anche considerare la " raccolta di capitali" per affrontare il problema dell'NPA.

  1. Utilizzo di depositi non reclamati - Analogamente alle disposizioni per i dividendi non reclamati, il governo può anche creare un accantonamento e trasferire i depositi non reclamati sul proprio conto. Questi fondi, in cambio, possono essere trasferiti alle banche come capitale.
  2. Monetizzazione delle attività detenute dalle banche - In questo caso, le banche con franchisee al dettaglio dovrebbero creare valore mettendo all'asta un'associazione di assicurazioni bancarie piuttosto che gestirla come compagnia di assicurazioni. L'attuale struttura blocca gli afflussi di capitali e non genera molta ricchezza per i proprietari.
  3. Rendi attraente il rapporto di riserva di cassa (CRR) - Al momento, la RBI chiede alle banche indiane di mantenere un certo limite al CRR su cui la RBI non paga interessi. Quindi, le banche perdono molto sugli utili da interessi. Se il CRR viene reso più remunerativo dal punto di vista finanziario per le banche, può ridurre i requisiti patrimoniali.
  4. Rifinanziamento dalla Banca Centrale - La Federal Reserve statunitense ha speso 700 miliardi di dollari per acquistare attività sottoposte a stress nel 2008-2009 nell'ambito del "Troubled Asset Relief Program". Le banche indiane possono adottare un accordo simile coinvolgendo direttamente la RBI o attraverso la creazione di uno Special Purpose Vehicle (SPV).
  5. Cambiamento strutturale per coinvolgere il capitale privato - La struttura di compensazione e la responsabilità delle banche crea un problema per il mercato. Le banche dovrebbero essere governate da un consiglio, mirando a ridurre la partecipazione del governo e rendere le istituzioni finanziarie attraenti per gli investitori privati.

Con le potenziali soluzioni di cui sopra, il problema degli NPA nelle banche indiane può essere efficacemente monitorato e controllato, consentendo così alle banche di ottenere un bilancio pulito.

Letture correlate

Grazie per aver letto la guida di Finance agli NPA in India. Per saperne di più sul settore bancario, suggeriamo le seguenti risorse finanziarie gratuite:

  • Rendiconti finanziari per le banche Bilanci per le banche I rendiconti finanziari per le banche differiscono da quelli delle banche non bancarie in quanto le banche utilizzano una leva finanziaria molto maggiore di altre attività e guadagnano uno spread (interesse) tra prestiti e depositi. Questa guida discuterà le voci dello stato patrimoniale e del conto economico della maggior parte delle banche, insieme a esempi di come funzionano

Stato patrimoniale Stato patrimoniale Il bilancio è uno dei tre rendiconti finanziari fondamentali. Queste dichiarazioni sono fondamentali sia per la modellazione finanziaria che per la contabilità. Il bilancio mostra le attività totali della società e il modo in cui queste attività vengono finanziate, tramite debito o capitale proprio. Attività = Passività + Patrimonio netto

  • Banche commerciali Banca commerciale Una banca commerciale è un'istituzione finanziaria che concede prestiti, accetta depositi e offre prodotti finanziari di base come conti di risparmio e certificati di deposito a privati ​​e aziende. Guadagna principalmente fornendo diversi tipi di prestiti ai clienti e addebitando gli interessi.
  • Principali banche di investimento Elenco delle principali banche di investimento Elenco delle prime 100 banche di investimento del mondo in ordine alfabetico. Le principali banche di investimento nell'elenco sono Goldman Sachs, Morgan Stanley, BAML, JP Morgan, Blackstone, Rothschild, Scotiabank, RBC, UBS, Wells Fargo, Deutsche Bank, Citi, Macquarie, HSBC, ICBC, Credit Suisse, Bank of America Merril Lynch

Raccomandato

Cosa sono gli asset a lungo termine?
Cos'è la curva di Laffer?
Cos'è un monopolio?