Cosa sono i beni inferiori?

I beni inferiori sono un tipo di beni la cui domanda mostra una relazione inversa con il reddito del consumatore. Remunerazione La remunerazione è qualsiasi tipo di compenso o pagamento che un individuo o un dipendente riceve come pagamento per i propri servizi o il lavoro che svolge per un'organizzazione o azienda. Include lo stipendio base che un dipendente riceve, insieme ad altri tipi di pagamento che maturano nel corso del loro lavoro, che. Significa che la domanda di beni diminuisce con l'aumento del reddito del consumatore o l'espansione dell'economia (che generalmente aumenterà il reddito della popolazione).

Beni inferiori

Il consumo di beni di qualità inferiore è generalmente associato a persone delle classi socio-economiche inferiori. Dati demografici I dati demografici si riferiscono alle caratteristiche socio-economiche di una popolazione che le aziende utilizzano per identificare le preferenze di prodotto e i comportamenti di acquisto dei clienti. Con le caratteristiche del mercato di riferimento, le aziende possono costruire un profilo per la loro base di clienti. . Nonostante l'associazione con le fasce a basso reddito della popolazione, non esiste una relazione diretta tra i beni e la loro percepita scarsa qualità. Alcuni prodotti di qualità inferiore possono essere prodotti di buona qualità ma possono essere forniti con sostituti con un prezzo più alto. L'accessibilità economica dei beni è una caratteristica fondamentale che attrae i consumatori a basso reddito.

Beni inferiori e comportamento dei consumatori

La domanda di beni di qualità inferiore è determinata principalmente dal comportamento dei consumatori. A causa della loro convenienza, tali beni vengono consumati da consumatori a basso reddito. Tuttavia, quando il reddito di un consumatore aumenta, lui o lei può permettersi i sostituti più costosi. Il cambiamento può essere spiegato da diversi motivi, come una qualità superiore (p. Es., Spaghetti istantanei vs carne), funzionalità aggiuntive (p. Es., Telefono di base vs smartphone) o uno stato socio-economico più prestigioso (p. Es., Abbigliamento normale vs. abbigliamento firmato ).

Inoltre, non tutti i consumatori taglieranno i consumi. Propensione marginale al consumo La propensione marginale al consumo (MPC) si riferisce alla sensibilità del consumo in una data economia alle variazioni unitarie dei livelli di reddito. Il concetto di MPC funziona in modo simile all'elasticità del prezzo, in cui è possibile trarre nuove intuizioni osservando l'entità del cambiamento nel consumo di beni inferiori con un aumento del reddito. Il fast food è un esempio. Alcune persone preferiscono il fast food e non diminuiranno il consumo, a causa delle loro preferenze personali.

Allo stesso tempo, il comportamento dei consumatori varia a seconda dei paesi e delle regioni geografiche. Il comportamento dei consumatori è determinato da vari fattori, comprese le tradizioni prevalenti e le caratteristiche geografiche o climatiche. Pertanto, alcune merci possono essere considerate inferiori in una regione geografica, mentre nell'altra regione le stesse merci saranno considerate normali.

Il corso di finanza sui fondamenti di finanza comportamentale esplora il modo in cui il comportamento umano influisce sul campo della finanza.

Esempi

Esempi di beni di qualità inferiore possono variare a seconda delle regioni. Tuttavia, gli esempi più comuni includono:

  • Generi alimentari economici (cibo congelato, cibo in scatola, spaghetti istantanei, ecc.)
  • Fast food
  • Trasporto pubblico

Letture correlate

Finance offre la certificazione FMVA® Financial Modeling & Valuation Analyst (FMVA) ™ Unisciti a oltre 350.600 studenti che lavorano per aziende come Amazon, JP Morgan e il programma di certificazione Ferrari per coloro che desiderano portare la propria carriera a un livello superiore. Per continuare ad apprendere e far progredire la tua carriera, saranno utili le seguenti risorse finanziarie:

  • Formula del surplus del consumatore Formula del surplus del consumatore Il surplus del consumatore è una misura economica per calcolare il vantaggio (cioè il surplus) di ciò che i consumatori sono disposti a pagare per un bene o servizio rispetto al suo prezzo di mercato. La formula del surplus del consumatore si basa su una teoria economica dell'utilità marginale.
  • Parità del potere d'acquisto Parità del potere d'acquisto Il concetto di parità del potere d'acquisto (PPP) viene utilizzato per effettuare confronti multilaterali tra i redditi nazionali e gli standard di vita dei diversi paesi. Il potere d'acquisto è misurato dal prezzo di uno specifico paniere di beni e servizi. Pertanto, la parità tra due paesi implica che un'unità di valuta in un paese comprerà
  • Scarsità Scarsità Scarsità, nota anche come scarsità, è un termine economico usato per riferirsi a un divario tra risorse insufficienti e le molte esigenze teoriche che le persone si aspettano di essere soddisfatte da detta risorsa. Di conseguenza, le persone sono costrette a decidere il modo migliore per allocare una risorsa scarsa
  • Domanda e offerta Domanda e offerta Le leggi della domanda e dell'offerta sono concetti microeconomici che affermano che in mercati efficienti, la quantità offerta di un bene e la quantità richiesta di quel bene sono uguali tra loro. Il prezzo di quel bene è anche determinato dal punto in cui domanda e offerta sono uguali tra loro.

Raccomandato

Cos'è la funzione di probabilità F.TEST?
Che cos'è il rapporto Avviso al lettore?
Modello di decalcolo delle imposte sulle vendite