Cos'è una joint venture (JV)?

Una joint venture (JV) è un'impresa commerciale in cui due o più organizzazioni uniscono le proprie risorse per ottenere un vantaggio tattico e strategico nel mercato. Società Struttura aziendale La struttura aziendale si riferisce all'organizzazione di diversi dipartimenti o unità aziendali all'interno di un'azienda. A seconda degli obiettivi di un'azienda e del settore, spesso si stipula una joint venture per perseguire progetti specifici. La JV può essere un nuovo progetto con prodotti o servizi simili o può comportare la creazione di una società completamente nuova con diverse attività di core business.

Le aziende avviano una JV attraverso un accordo contrattuale tra tutte le parti interessate. Il conto profitti e perdite (P&L) Un conto profitti e perdite (P&L), o conto economico o prospetto delle operazioni, è un report finanziario che fornisce un riepilogo dei ricavi, delle spese e dei profitti / perdite di una società su un dato periodo di tempo. Il rendiconto economico mostra la capacità di un'azienda di generare vendite, gestire le spese e creare profitti. dall'impresa sono condivisi dai partecipanti.

Joint Venture (JV) in attività

I 10 principali vantaggi delle joint venture

Una joint venture offre diversi vantaggi ai suoi partecipanti. Può aiutare un'azienda a crescere più velocemente, aumentare la produttività e generare ulteriori profitti.

1. Investimento condiviso

Ciascuna parte nell'impresa contribuisce con una certa quantità di capitale iniziale Capitale sociale Il capitale sociale (capitale azionario, capitale proprio, capitale contribuito o capitale versato) è l'importo investito dagli azionisti di una società per l'utilizzo nell'attività. Quando una società viene creata, se la sua unica risorsa è la liquidità investita dagli azionisti, il bilancio viene bilanciato attraverso il capitale sociale del progetto, a seconda dei termini dell'accordo di partnership, alleviando così parte dell'onere finanziario posto su ciascuno azienda.

2. Spese condivise

Ciascuna parte condivide un pool comune di risorse, che può ridurre i costi su base complessiva.

3. Competenza tecnica e know-how

Ogni parte del business spesso porta competenze e conoscenze specializzate, che aiutano a rendere la joint venture abbastanza forte da muoversi in modo aggressivo in una direzione specifica.

4. Nuova penetrazione nel mercato

Una joint venture può consentire alle aziende di entrare in un nuovo mercato molto rapidamente, poiché tutte le normative e la logistica pertinenti sono gestite dall'operatore locale. Un accordo comune di joint venture è quello tra una società con sede nel paese "A" e una società con sede nel paese "B" che desidera ottenere l'accesso al mercato nel paese "A". Con la costituzione della joint venture, le società sono in grado di espandere il loro portafoglio di prodotti e le dimensioni del mercato e l'azienda del paese B ottiene un facile accesso al mercato del paese A.

5. Nuovi flussi di entrate

Le piccole imprese spesso devono affrontare risorse limitate e accesso al capitale per progetti di crescita. Entrando in una joint venture con una società più grande con più risorse finanziarie, la piccola impresa può espandersi più rapidamente. Gli ampi canali di distribuzione della società più grande possono anche fornire all'impresa più piccola flussi di reddito più ampi e / o più diversificati.

6. Guadagni di proprietà intellettuale

La tecnologia avanzata è spesso difficile da creare internamente alle aziende. Pertanto, le aziende spesso stipulano joint venture con aziende ricche di tecnologia per ottenere l'accesso a tali risorse senza dover spendere tempo e denaro per sviluppare le risorse internamente. Una grande azienda con un buon accesso ai finanziamenti può contribuire con la propria forza di capitale circolante a una joint venture con un'impresa che ha solo capacità di finanziamento limitate ma che può fornire la tecnologia chiave per lo sviluppo di prodotti o servizi.

7. Vantaggi della sinergia

Le joint venture possono offrire lo stesso tipo di vantaggi sinergici che le aziende spesso cercano in fusioni e acquisizioni: sinergia finanziaria che abbassa il costo del capitale o sinergia operativa in cui due aziende che lavorano insieme aumentano l'efficienza operativa.

8. Maggiore credibilità

In genere, una giovane impresa impiega un periodo di tempo significativo per costruire credibilità sul mercato e una solida base di clienti. Per tali società, la costituzione di una joint venture con un marchio più grande e noto può aiutarle a ottenere più rapidamente una maggiore visibilità e credibilità sul mercato.

9. Barriere alla concorrenza

Uno dei motivi per formare una joint venture è anche evitare la concorrenza e la pressione sui prezzi. Attraverso la collaborazione con altre società, le imprese possono talvolta erigere efficacemente barriere. Barriere all'ingresso Le barriere all'ingresso sono gli ostacoli o gli ostacoli che rendono difficile per le nuove imprese entrare in un determinato mercato. Questi possono includere sfide tecnologiche, regolamenti governativi, brevetti, costi di avvio o requisiti di istruzione e licenza. per i concorrenti che rendono difficile la loro penetrazione nel mercato.

10. Miglioramento delle economie di scala

Un'azienda più grande gode sempre delle economie di scala Economie di scala Le economie di scala si riferiscono al vantaggio di costo sperimentato da un'impresa quando aumenta il suo livello di produzione.Il vantaggio deriva dalla relazione inversa tra costo fisso unitario e quantità prodotta . Maggiore è la quantità di output prodotta, minore è il costo fisso unitario. Tipi, esempi, guida, che ancora una volta è apprezzato da tutte le parti della JV. Questo rimanda alla nozione di sinergia operativa.

Rischi di joint venture

Ci sono diversi vantaggi nel formare una joint venture, come spiegato sopra, tuttavia, anche le joint venture possono creare sfide. La costituzione di un'impresa con un'altra attività può essere complessa in termini di tempo e impegno necessari per costruire il giusto rapporto commerciale. Una nuova JV può causare i seguenti problemi:

  • Il nuovo gruppo di partner può avere obiettivi diversi per l'impresa comune e il perseguimento di obiettivi separati può minacciare il successo dell'impresa. Per questo motivo, quando si forma un accordo di joint venture, è importante che gli obiettivi dell'impresa siano chiaramente definiti e comunicati a tutti i soggetti coinvolti sin dall'inizio.
  • Disallineamenti culturali e stili di gestione diversi tra le due aziende impegnate nella JV possono portare a una scarsa integrazione e cooperazione, minacciando nuovamente il successo dell'impresa. È meglio perseguire opportunità di JV con aziende che hanno una cultura aziendale simile a quella della propria azienda.
  • Lo squilibrio nei livelli di competenza, investimento o patrimonio apportato nell'impresa dalle diverse parti può portare a problemi tra le due parti. Una parte o l'altra potrebbe iniziare a sentire che sta contribuendo la parte del leone delle risorse al progetto e risentirsi di una distribuzione 50/50 dei profitti. Ciò può essere evitato con discussioni franche e comunicazioni chiare durante la formazione della joint venture, in modo che ciascuna parte comprenda chiaramente - e accetti prontamente - il proprio ruolo nella JV.

Quando dovrebbe dissolversi una joint venture

Le joint venture sono generalmente costituite con determinati obiettivi definiti e non necessariamente destinate a funzionare come una partnership a lungo termine. Di seguito sono riportati alcuni dei motivi comuni per lo scioglimento di una JV:

  • Il periodo di tempo inizialmente stabilito per il funzionamento della joint venture è stato completato e le parti concordano sul fatto che non vi è alcun ulteriore vantaggio da trarre dal proseguimento dell'impresa.
  • Gli obiettivi individuali di ciascuna parte non sono più allineati con gli obiettivi comuni della partnership JV.
  • Sono sorti problemi legali o finanziari con una o entrambe le parti che rendono non più praticabile la prosecuzione della JV.
  • Nessuna crescita significativa dei ricavi è risultata dalla JV e si ritiene improbabile che dal proseguimento dell'accordo derivi una crescita utile. In altre parole, le parti scoprono che i vantaggi che speravano di raccogliere dalla JV non si sarebbero concretizzati e che probabilmente non si sarebbero verificati anche se la JV fosse proseguita.
  • I cambiamenti nelle condizioni di mercato, come nuove politiche economiche o un cambiamento nelle condizioni politiche, portano i partner dell'IC a concludere che la joint venture non sarà più redditizia per nessuna delle parti.

Altre risorse

Ci auguriamo che ti sia piaciuto leggere la guida finanziaria alle joint ventures. Finance è un fornitore globale di corsi di modellazione finanziaria e certificazione per analisti finanziari Certificazione FMVA® Unisciti a oltre 350.600 studenti che lavorano per aziende come i programmi Amazon, JP Morgan e Ferrari. Per continuare ad apprendere e far progredire la tua carriera, queste risorse finanziarie aggiuntive saranno utili:

  • Alleanze strategiche Alleanze strategiche Le alleanze strategiche sono accordi tra società indipendenti per cooperare nella produzione, sviluppo o vendita di prodotti e servizi.
  • Amalgamation Amalgamation Nella finanza aziendale, una fusione è la combinazione di due o più società in un'unica società più grande. Nella contabilizzazione di una fusione, o consolidamento, si intende la combinazione di bilanci.
  • Fusione legale Fusione legale In una fusione legale tra due società (in cui la società A si fonde con la società B), una delle due società continuerà a sopravvivere anche dopo il completamento della transazione. Questa è una forma comune di combinazione nel processo di fusioni e acquisizioni.
  • Sinergie di fusione e acquisizione Sinergie di fusione e acquisizione Le sinergie di fusione e acquisizione si verificano quando il valore di una società fusa è superiore alla somma delle due singole società. 10 modi per stimare le sinergie operative nelle operazioni di fusione e acquisizione sono: 1) analizzare l'organico, 2) esaminare i modi per consolidare i fornitori, 3) valutare qualsiasi sede centrale o risparmi sugli affitti 4) stimare il valore risparmiato dalla condivisione

Raccomandato

Che cos'è la pianificazione delle risorse di produzione?
Qual è la teoria del grande sciocco?
Cos'è la funzione IPMT?