Qual è il tasso di interesse annuo effettivo?

Il tasso di interesse annuo effettivo (EAR) è il tasso di interesse che viene corretto per la composizione del tasso di crescita composto Il tasso di crescita composto è una misura utilizzata specificamente in contesti aziendali e di investimento, che indica il tasso di crescita su più periodi di tempo. È una misura della crescita costante di una serie di dati. Il più grande vantaggio del tasso di crescita composto è che la metrica prende in considerazione l'effetto di composizione. in un dato periodo. In poche parole, il tasso di interesse annuo effettivo è il tasso di interesse Spesa per interessi Gli interessi passivi derivano da una società che finanzia tramite debito o leasing di capitale. Gli interessi si trovano nel conto economico, ma possono essere calcolati anche attraverso la pianificazione dell'indebitamento. Il programma dovrebbe delineare tutti i principali pezzi di debito che un'azienda ha nel suo bilancio,e calcolare l'interesse moltiplicando quello che un investitore può guadagnare (o pagare) in un anno dopo aver preso in considerazione la capitalizzazione.

Tasso di interesse annuo effettivo

EAR può essere utilizzato per valutare gli interessi pagabili su un prestito o qualsiasi debito o per valutare i guadagni da un investimento, come un certificato di investimento garantito (GIC) o un conto di risparmio.

Il tasso di interesse annuale effettivo è anche noto come tasso di interesse effettivo (EIR), tasso equivalente annuale (AER) o tasso effettivo. Confrontalo con il tasso percentuale annuo (TAEG) Tasso percentuale annuale (TAEG) Il tasso percentuale annuale (TAEG) è il tasso di interesse annuale che un individuo deve pagare su un prestito o che riceve su un conto di deposito. In definitiva, APR è un semplice termine percentuale utilizzato per esprimere l'importo numerico pagato annualmente da un individuo o entità per il privilegio di prendere in prestito denaro. che si basa sull'interesse semplice Interesse semplice Formula, definizione ed esempio dell'interesse semplice. L'interesse semplice è un calcolo dell'interesse che non tiene conto dell'effetto della composizione. In molti casi, l'interesse aumenta con ogni periodo designato di un prestito, ma nel caso dell'interesse semplice, non lo è.Il calcolo dell'interesse semplice è uguale all'importo del capitale moltiplicato per il tasso di interesse, moltiplicato per il numero di periodi. .

La formula EAR è riportata di seguito:

Formula tasso annuale effettivo - EAR

Dove:

  • i = tasso di interesse annuo dichiarato
  • n = Numero di periodi di composizione

Tasso annuo effettivo basato sull'aggregazione

La tabella seguente mostra la differenza del tasso annuo effettivo al variare dei periodi di capitalizzazione.

Tabella del tasso di interesse effettivo

Tabella: Corso sui fondamenti del reddito fisso di Finance

Ad esempio, l'EAR di un tasso di interesse dichiarato dell'1% composto trimestralmente è 1,0038%.

Importanza del tasso annuo effettivo

Il tasso di interesse annuo effettivo è uno strumento importante che permette di valutare il vero ritorno su un investimento o il tasso di interesse reale su un prestito.

Il tasso di interesse annuo dichiarato e il tasso di interesse effettivo possono essere significativamente diversi, a causa della capitalizzazione. Il tasso di interesse effettivo è importante per individuare il miglior prestito o determinare quale investimento offre il più alto tasso di rendimento. Tasso di rendimento interno (IRR) Il tasso di rendimento interno (IRR) è il tasso di sconto che rende zero il valore attuale netto (NPV) di un progetto. In altre parole, è il tasso di rendimento annuo composto previsto che verrà guadagnato su un progetto o un investimento.

In caso di capitalizzazione, l'EAR è sempre superiore al tasso di interesse annuo dichiarato.

Esempio di EAR

Ad esempio, supponiamo che la banca offra al tuo deposito di $ 10.000 un tasso di interesse dichiarato del 12% composto mensilmente. La tabella seguente mostra il concetto di tasso di interesse annuo effettivo:

Screenshot effettivo del calcolatore del tasso di interesse annualeTabella: Corso sui fondamenti del reddito fisso di Finance

Interesse mese 1: saldo iniziale ($ 10.000) x tasso di interesse (12% / 12 = 1%) = $ 100

Interesse mese 2: saldo iniziale ($ 10.100) x tasso di interesse (12% / 12 = 1%) = $ 101

La variazione, in percentuale, dal saldo iniziale ($ 10.000) al saldo finale ($ 11.268) è ($ 11.268 - $ 10.000) / $ 10.000 = .12683 o 12,683%, che è il tasso di interesse annuale effettivo. Anche se la banca ha offerto un tasso di interesse dichiarato del 12%, i tuoi soldi sono cresciuti del 12,683% a causa della capitalizzazione mensile.

Il tasso di interesse annuo effettivo consente di determinare il vero ritorno sull'investimento (ROI) Formula ROI (Ritorno sull'investimento) Il ritorno sull'investimento (ROI) è un rapporto finanziario utilizzato per calcolare il vantaggio che un investitore riceverà in relazione al proprio costo di investimento. Viene più comunemente misurato come reddito netto diviso per il costo del capitale originario dell'investimento. Maggiore è il rapporto, maggiore è il vantaggio ottenuto. .

Scarica il modello gratuito

Inserisci il tuo nome e la tua email nel modulo sottostante e scarica subito il modello gratuito mostrato sopra!

Come calcolare il tasso di interesse effettivo?

Per calcolare il tasso di interesse effettivo utilizzando la formula EAR, segui questi passaggi:

1. Determina il tasso di interesse dichiarato

Il tasso di interesse dichiarato (chiamato anche tasso percentuale annuo o tasso nominale) si trova solitamente nei titoli del contratto di prestito o di deposito. Esempio: "Tasso annuo 36%, interessi addebitati mensilmente".

2. Determinare il numero di periodi di composizione

I periodi di capitalizzazione sono generalmente mensili o trimestrali. I periodi di capitalizzazione possono essere 12 (12 mesi in un anno) e 4 trimestrali (4 trimestri in un anno).

Per tua referenza:

  • Mensile = 12 periodi di capitalizzazione
  • Trimestrale = 4 periodi di capitalizzazione
  • Bi-settimanale = 26 periodi di composizione
  • Settimanale = 52 periodi di composizione
  • Giornaliero = 365 periodi di capitalizzazione

3. Applicare la formula EAR: EAR = (1+ i / n) n - 1

Dove:

    • i = tasso di interesse dichiarato
    • n = periodi di compounding

Esempio

Per calcolare il tasso di interesse annuale effettivo di una carta di credito con un tasso annuo del 36% e interessi addebitati mensilmente:

1. Tasso di interesse dichiarato: 36%

2. Numero di periodi di capitalizzazione: 12

Pertanto, EAR = (1 + 0,36 / 12) ^ 12-1 = 0,4257 o 42,57%.

Perché le banche non utilizzano il tasso di interesse annuo effettivo?

Quando le banche addebitano interessi, viene utilizzato il tasso di interesse dichiarato al posto del tasso di interesse annuale effettivo. Questo viene fatto per far credere ai consumatori di pagare un tasso di interesse inferiore.

Ad esempio, per un prestito a un tasso di interesse dichiarato del 30%, composto mensilmente, il tasso di interesse annuo effettivo sarebbe del 34,48%. Le banche pubblicizzano in genere il tasso di interesse dichiarato del 30% anziché il tasso di interesse effettivo del 34,48%.

Quando le banche pagano interessi sul tuo conto di deposito, l'EAR è pubblicizzato per sembrare più attraente del tasso di interesse dichiarato.

Ad esempio, per un deposito a un tasso dichiarato del 10% composto mensilmente, il tasso di interesse annuo effettivo sarebbe del 10,47%. Le banche pubblicizzeranno il tasso di interesse annuo effettivo del 10,47% anziché il tasso di interesse dichiarato del 10%.

In sostanza, mostrano quale tasso sembra più favorevole.

Lettura correlata

Finance è un fornitore globale di corsi di modellazione finanziaria e certificazione per analisti finanziari Certificazione FMVA® Unisciti a oltre 350.600 studenti che lavorano per aziende come Amazon, JP Morgan e Ferrari. Per continuare a sviluppare la tua carriera come professionista finanziario, controlla le seguenti risorse finanziarie aggiuntive:

  • Rendimento atteso Rendimento atteso Il rendimento atteso di un investimento è il valore atteso della distribuzione di probabilità dei possibili rendimenti che può fornire agli investitori. Il ritorno sull'investimento è una variabile sconosciuta che ha valori diversi associati a probabilità diverse.
  • Punti base Punti base (BPS) I punti base (BPS) sono la metrica comunemente utilizzata per misurare le variazioni dei tassi di interesse. Un punto base è 1 centesimo dell'uno percento. Vedi esempi. Questa metrica
  • Capital Gains Yield Capital Gains Yield Capital Gains Yield (CGY) è l'apprezzamento del prezzo di un investimento o di un titolo espresso in percentuale. Poiché il calcolo del Capital Gain Yield coinvolge il prezzo di mercato di un titolo nel tempo, può essere utilizzato per analizzare la fluttuazione del prezzo di mercato di un titolo. Vedi calcolo ed esempio
  • Costo medio ponderato del capitale (WACC) WACC WACC è il costo medio ponderato del capitale di un'impresa e rappresenta il suo costo combinato del capitale, inclusi capitale proprio e debito. La formula WACC è = (E / V x Re) + ((D / V x Rd) x (1-T)). Questa guida fornirà una panoramica di cosa è, perché viene utilizzato, come calcolarlo e fornisce anche un calcolatore WACC scaricabile

Raccomandato

Cos'è la funzione di probabilità F.TEST?
Che cos'è il rapporto Avviso al lettore?
Modello di decalcolo delle imposte sulle vendite