Qual è il rapporto Treynor?

Il Treynor Ratio è una misura della performance del portafoglio che regola il rischio sistematico Rischio sistematico Il rischio sistematico è quella parte del rischio totale che è causato da fattori al di fuori del controllo di una specifica società o individuo. Il rischio sistematico è causato da fattori esterni all'organizzazione. Tutti gli investimenti o titoli sono soggetti a rischio sistematico e, pertanto, è un rischio non diversificabile. . Contrariamente allo Sharpe Ratio Sharpe Ratio Lo Sharpe Ratio è una misura del rendimento aggiustato per il rischio, che confronta l'eccesso di rendimento di un investimento con la sua deviazione standard dei rendimenti. Lo Sharpe Ratio viene comunemente utilizzato per valutare la performance di un investimento adeguandone il rischio. , che regola il rendimento con la deviazione standard del portafoglio, il Treynor Ratio utilizza il Portfolio Beta, che è una misura del rischio sistematico.

Questi rapporti riguardano il rischio e il rendimento. Rischio e rendimento Nell'investimento, il rischio e il rendimento sono altamente correlati. I maggiori rendimenti potenziali sull'investimento di solito vanno di pari passo con un aumento del rischio. Diversi tipi di rischi includono rischio specifico del progetto, rischio specifico del settore, rischio competitivo, rischio internazionale e rischio di mercato. performance di un portafoglio e sono un quoziente di rendimento diviso per il rischio. Il Treynor Ratio prende il nome da Jack Treynor, un economista americano noto come uno degli sviluppatori del Capital Asset Pricing Model.

Treynor Ratio

Formula di rapporto Treynor

Dalla formula sottostante, puoi vedere che il rapporto riguarda sia il rendimento del portafoglio che il suo rischio sistematico. Da una prospettiva puramente matematica, la formula rappresenta l'ammontare del rendimento in eccesso dal tasso privo di rischio per unità di rischio sistematico. Come lo Sharpe Ratio, è un rapporto rendimento / rischio.

Formula di rapporto Treynor

Il Treynor Ratio misura la performance del portafoglio e fa parte del Capital Asset Pricing Model. Per saperne di più su come calcolare Beta, Beta Il beta (β) di un titolo di investimento (cioè un titolo) è una misura della sua volatilità dei rendimenti rispetto all'intero mercato. Viene utilizzato come misura del rischio ed è parte integrante del Capital Asset Pricing Model (CAPM). Una società con un beta più elevato ha un rischio maggiore e anche rendimenti attesi maggiori. clicca qui Calcolatore beta Questo calcolatore beta ti permette di misurare la volatilità dei rendimenti di un singolo titolo rispetto all'intero mercato. Il beta (β) di un titolo di investimento (cioè un titolo) è una misura della sua volatilità dei rendimenti rispetto all'intero mercato. Viene utilizzato come misura del rischio ed è parte integrante del Cap.

Esempio di rapporto Treynor

Si supponga di confrontare due portafogli, un portafoglio azionario e un portafoglio a reddito fisso. Hai svolto ricerche approfondite su entrambi i portafogli e non riesci a decidere quale sia un investimento migliore. Decidi di utilizzare il rapporto Treynor per aiutarti a selezionare il miglior investimento di portafoglio.

Il rendimento totale del portafoglio azionario è del 7% e il rendimento totale del portafoglio a reddito fisso è del 5%. Come proxy per il tasso privo di rischio, utilizziamo il rendimento dei buoni del tesoro statunitensi - 2%. Supponiamo che il beta del portafoglio azionario sia 1,25 e il beta del portafoglio a reddito fisso sia 0,7. Dalle seguenti informazioni, calcoliamo il Treynor Ratio di ogni portafoglio.

Esempio di rapporto Treynor

Dai risultati di cui sopra, vediamo che il rapporto Treynor del portafoglio azionario è leggermente superiore. Pertanto, possiamo dedurre che si tratta di un portafoglio più adatto in cui investire. Un rapporto più alto indica uno scenario di rischio / rendimento più favorevole. Tieni presente che i valori di Treynor Ratio si basano sulle prestazioni passate che potrebbero non essere ripetute in quelle future.

In qualità di analista finanziario, è importante non fare affidamento su un unico rapporto per le decisioni di investimento. Altre metriche finanziarie dovrebbero essere considerate prima di prendere una decisione finale.

Quando si utilizza il rapporto Treynor, tenere presente:

  • Per valori negativi di Beta, il Rapporto non fornisce valori significativi.
  • Quando si confrontano due portafogli, il Rapporto non indica la significatività della differenza dei valori, in quanto sono ordinali. Ad esempio, un rapporto Treynor di 0,5 è migliore di uno di 0,25, ma non necessariamente il doppio.
  • Il numeratore è il rendimento in eccesso rispetto al tasso privo di rischio. Il denominatore è il Beta del portafoglio, o, in altre parole, una misura del suo rischio sistematico.

Più risorse

Finance offre la certificazione FMVA® Financial Modeling & Valuation Analyst (FMVA) ™ Unisciti a oltre 350.600 studenti che lavorano per aziende come Amazon, JP Morgan e il programma di certificazione Ferrari per coloro che desiderano portare la propria carriera a un livello superiore. Per continuare ad apprendere e far progredire la tua carriera, saranno utili le seguenti risorse finanziarie:

  • Capital Asset Pricing Model (CAPM) Capital Asset Pricing Model (CAPM) Il Capital Asset Pricing Model (CAPM) è un modello che descrive la relazione tra rendimento atteso e rischio di un titolo. La formula CAPM mostra che il rendimento di un titolo è uguale al rendimento privo di rischio più un premio per il rischio, in base al beta di quel titolo
  • Tasso di rendimento interno (IRR) Tasso di rendimento interno (IRR) Il tasso di rendimento interno (IRR) è il tasso di sconto che rende zero il valore attuale netto (NPV) di un progetto. In altre parole, è il tasso di rendimento annuo composto previsto che verrà guadagnato su un progetto o un investimento.
  • Buoni del Tesoro (Buoni del Tesoro) Buoni del Tesoro (Buoni del Tesoro) I Buoni del Tesoro (o Buoni del Tesoro in breve) sono uno strumento finanziario a breve termine emesso dal Tesoro degli Stati Uniti con periodi di scadenza che vanno da pochi giorni a 52 settimane (un anno). Sono considerati tra gli investimenti più sicuri poiché sono sostenuti dalla piena fiducia e credito del governo degli Stati Uniti.
  • Guida alla modellazione finanziaria Guida gratuita alla modellazione finanziaria Questa guida alla modellazione finanziaria copre suggerimenti e best practice di Excel su ipotesi, driver, previsioni, collegamento delle tre dichiarazioni, analisi DCF e altro

Raccomandato

Cos'è la funzione RANK?
Come aggiungere un asse secondario in Excel?
Cos'è Excel Consolidate?