Cos'è l'analisi del rischio di credito?

L'analisi del rischio di credito può essere considerata come un'estensione del processo di allocazione del credito. Dopo che un individuo o un'azienda ha chiesto un prestito a una banca o a un istituto finanziario Prestito commerciale Un prestito commerciale è un prestito concesso alle imprese da un istituto finanziario. I prestiti commerciali vengono generalmente utilizzati per acquistare attività a lungo termine o contribuire a finanziare i costi operativi quotidiani. , l'istituto di credito analizza i potenziali benefici e costi associati al prestito. L'analisi del rischio di credito viene utilizzata per stimare i costi associati al prestito. Per saperne di più, controlla il programma di certificazione degli analisti di credito di Finance Certificazione CBCA ™ L'accreditamento CBCA ™ è uno standard globale per gli analisti del credito che copre finanza, contabilità, analisi del credito, analisi del flusso di cassa, modelli di covenant, rimborsi di prestiti ,e altro ancora. .

Analisi del rischio di credito

Il rischio di credito o il rischio di insolvenza del credito è un tipo di rischio affrontato dai finanziatori. Il rischio di credito sorge perché un debitore può sempre rinnegare il pagamento del debito. Banche commerciali, banche di investimento Elenco delle migliori banche di investimento Elenco delle prime 100 banche di investimento del mondo in ordine alfabetico. Le principali banche di investimento nell'elenco sono Goldman Sachs, Morgan Stanley, BAML, JP Morgan, Blackstone, Rothschild, Scotiabank, RBC, UBS, Wells Fargo, Deutsche Bank, Citi, Macquarie, HSBC, ICBC, Credit Suisse, Bank of America Merril Lynch , società di gestione del risparmio, fondi di private equity Fondi di private equity I fondi di private equity sono pool di capitale da investire in società che rappresentano un'opportunità di alto tasso di rendimento. Vengono con un fisso, fondi di capitale di rischio,e le compagnie di assicurazione devono tutte analizzare i rischi di credito a cui sono esposte per poter operare in modo redditizio sul mercato.

Sommario:

  • L'analisi del rischio di credito può essere considerata come un'estensione del processo di allocazione del credito. Dopo che un individuo o un'azienda ha chiesto un prestito a una banca o a un istituto finanziario, la banca o l'istituto finanziario analizza i potenziali benefici e costi associati al prestito.
  • Il rischio di credito o il rischio di insolvenza del credito è un tipo di rischio affrontato dai finanziatori. Il rischio di credito sorge perché un debitore può sempre rinnegare il pagamento del debito.
  • Nel periodo precedente alla Grande Recessione del 2008, le banche commerciali, le banche di investimento e altri partecipanti ai mercati finanziari hanno sottovalutato sia la probabilità di insolvenza che il tasso di perdita e di conseguenza hanno sottostimato il rischio di credito che stavano affrontando.

Cos'è il rischio di credito?

Il rischio di credito o il rischio di insolvenza del credito associato a una transazione finanziaria è semplicemente la perdita attesa di tale transazione. Può essere definito come segue:

Rischio di credito = probabilità di inadempienza x esposizione x tasso di perdita

Dove:

  • La probabilità di inadempienza è la probabilità che un debitore rinneghi i suoi pagamenti del debito.
  • L'esposizione è l'importo totale che il creditore dovrebbe essere pagato. Nella maggior parte dei casi, è semplicemente l'importo preso in prestito dal debitore più il pagamento degli interessi.
  • Tasso di perdita = 1 - Tasso di recupero , dove Tasso di recupero è la proporzione dell'importo totale che può essere recuperato in caso di insolvenza del debitore. Gli analisti del rischio di credito analizzano ciascuna delle determinanti del rischio di credito e cercano di ridurre al minimo il rischio aggregato affrontato da un'organizzazione.

Tipi di rischio di credito

1. Rischio di concentrazione

Il rischio di concentrazione, noto anche come rischio di settore, è il rischio derivante dall'eccessiva esposizione a un settore o settore. Ad esempio, un investitore che ha prestato denaro a produttori di batterie, produttori di pneumatici e compagnie petrolifere è estremamente vulnerabile agli shock che colpiscono il settore automobilistico.

2. Rischio istituzionale

Il rischio istituzionale è il rischio connesso alla rottura della struttura giuridica o dell'ente che sovrintende al contratto tra finanziatore e debitore. Ad esempio, un prestatore che ha dato denaro a uno sviluppatore immobiliare che opera in un paese politicamente instabile deve tenere conto del fatto che un cambiamento nel regime politico potrebbe aumentare drasticamente la probabilità di insolvenza e il tasso di perdita.

Rischio di credito, bolla immobiliare e grande recessione

Una gestione impropria del rischio da parte di banche e altre istituzioni finanziarie è stato un fattore chiave dietro la bolla immobiliare statunitense a metà degli anni 2000 che alla fine ha portato alla recessione del 2008 Crisi finanziaria globale 2008-2009 La crisi finanziaria globale del 2008-2009 si riferisce alla massiccia crisi finanziaria il mondo ha affrontato dal 2008 al 2009. La crisi finanziaria ha avuto un impatto su individui e istituzioni in tutto il mondo, con milioni di americani che ne sono stati profondamente colpiti. Le istituzioni finanziarie iniziarono ad affondare, molte furono assorbite da entità più grandi e il governo degli Stati Uniti fu costretto a offrire salvataggi. Le banche commerciali, le banche di investimento e altri partecipanti ai mercati finanziari hanno sottostimato sia la probabilità di insolvenza che il tasso di perdita e di conseguenza hanno sottostimato il rischio di credito che stavano affrontando.

Nel periodo precedente alla recessione, la maggior parte degli istituti di credito ha concesso prestiti a privati ​​e aziende con una storia creditizia discutibile. Il fatto era più evidente nel mercato immobiliare, dove il credito facile ha portato a un rapido aumento dei prezzi delle case a metà degli anni 2000. L'aumento dei prezzi delle case significava che i mutuatari potevano rifinanziare i loro mutui e prendere in prestito ancora più denaro, il che ha alimentato ulteriormente la bolla.

Risorse addizionali

Finance offre la certificazione CBCA ™ Certified Banking & Credit Analyst (CBCA) ™ L'accreditamento Certified Banking & Credit Analyst (CBCA) ™ è uno standard globale per gli analisti del credito che copre finanza, contabilità, analisi del credito, analisi del flusso di cassa, modelli di covenant, prestito rimborsi e altro ancora. programma per professionisti della finanza che desiderano portare la propria carriera a un livello superiore. Per continuare ad apprendere e sviluppare la tua knowledge base, esplora le ulteriori risorse finanziarie pertinenti di seguito:

  • Analista del credito commerciale Analista del credito commerciale Un analista del credito commerciale è essenzialmente lo stesso di un analista del credito, con l'aggiunta delle specifiche di revisione di società o entità che cercano
  • Debt Covenants Debt Covenants Debt covenants sono restrizioni che i prestatori (creditori, detentori di debiti, investitori) impongono ai contratti di prestito per limitare le azioni del mutuatario (debitore).
  • Intermediario finanziario Intermediario finanziario Un intermediario finanziario si riferisce a un'istituzione che funge da intermediario tra due parti al fine di facilitare una transazione finanziaria. Le istituzioni comunemente denominate intermediari finanziari includono banche commerciali, banche di investimento, fondi comuni di investimento e fondi pensione.
  • Probabilità di inadempienza La probabilità di inadempienza La probabilità di inadempienza (PD) è la probabilità che un mutuatario sia inadempiente sul rimborso del prestito e viene utilizzata per calcolare la perdita attesa da un investimento.

Raccomandato

Cos'è la funzione RANK?
Come aggiungere un asse secondario in Excel?
Cos'è Excel Consolidate?