Cos'è la Forward Integration?

L'integrazione diretta è una forma di integrazione verticale. Integrazione verticale Un'integrazione verticale è quando un'impresa estende le proprie operazioni all'interno della propria catena di fornitura. Significa che una società integrata verticalmente porterà in precedenza in cui un'azienda si muove ulteriormente nella direzione di controllare la distribuzione dei suoi prodotti o servizi. In sostanza, un'azienda intraprende l'integrazione a termine acquisendo o fondendosi con entità aziendali che erano i suoi clienti, pur mantenendo il controllo sulla sua attività iniziale.

Integrazione in avanti

Capire la Forward Integration

Il concetto di integrazione a termine è intrinsecamente correlato al concetto di catena di approvvigionamento. Catena di approvvigionamento è l'intero sistema di produzione e fornitura di un prodotto o servizio, dalla fase iniziale di approvvigionamento delle materie prime fino alla fase finale. In molti settori, i componenti principali della catena di approvvigionamento includono materie prime, beni intermedi, produzione, marketing e vendita e assistenza post-vendita. Un esempio di integrazione a termine è una situazione in cui un produttore acquista il proprio rivenditore per assicurarsi il controllo sui canali di distribuzione.

L'integrazione diretta è l'opposto dell'integrazione a ritroso, che è una strategia di acquisizione delle aziende che una volta erano i fornitori per l'attività che cerca una maggiore integrazione.

Vantaggi della Forward Integration

In generale, l'integrazione a termine consente alle aziende di sostenere i profitti riducendo al minimo le perdite di profitto per le entità intermedie. La strategia può essere implementata per diversi motivi, tra cui:

1. Aumentare la quota di mercato dell'azienda

Un'azienda può aumentare la propria quota di mercato implementando una strategia di integrazione anticipata. In generale, la strategia elimina vari costi di transazione e trasporto. Ciò si traduce successivamente in un prezzo finale inferiore per il prodotto dell'azienda. Pertanto, un'azienda può ottenere una maggiore quota di mercato attraverso prezzi dei prodotti inferiori.

2. Ottieni il controllo sui canali di distribuzione

Un'azienda utilizza la strategia se desidera ottenere il controllo sui canali di distribuzione nel proprio settore. Il controllo è fondamentale per le aziende che operano in settori privi di distributori qualificati o in situazioni in cui i distributori addebitano costi significativi. Il controllo sui canali distributivi garantisce l'indipendenza strategica di un'azienda da terzi.

3. Vantaggio competitivo

Una corretta implementazione della strategia può fornire a un'azienda un vantaggio competitivo. Vantaggio competitivo Un vantaggio competitivo è un attributo che consente a un'azienda di superare i suoi concorrenti. I vantaggi competitivi consentono a un'azienda di ottenere risultati rispetto ai suoi concorrenti. Costi inferiori e maggiore controllo sui canali di distribuzione del settore possono diventare fattori chiave per ottenere un vantaggio competitivo.

4. Creare barriere ai potenziali concorrenti

L'integrazione delle entità a monte della produzione dell'azienda rafforza verticalmente la sua posizione nel settore e crea ostacoli per potenziali rivali. Ad esempio, se un'azienda integra una grande distribuzione del settore, i probabili concorrenti potrebbero dover affrontare un accesso limitato ai canali di distribuzione.

Rischi

Nonostante i suoi vantaggi, l'integrazione a termine può ancora comportare alcuni rischi per un'azienda che vuole adottare la strategia. Alcuni dei rischi associati alla strategia includono quanto segue:

1. Inefficienze burocratiche

Gli accordi di fusione e acquisizione relativi all'integrazione a termine possono creare varie inefficienze a seguito dell'ampliamento dell'apparato burocratico della nuova entità aziendale.

2. Mancata realizzazione di sinergie tra le aziende

Nella strategia di integrazione a termine, un'azienda potrebbe non riuscire a realizzare sinergie Tipi di sinergie Le sinergie di fusione e acquisizione possono derivare da risparmi sui costi o aumento dei ricavi. Esistono vari tipi di sinergie nelle fusioni e acquisizioni. Questa guida fornisce esempi. Una sinergia è qualsiasi effetto che aumenta il valore di un'impresa fusa al di sopra del valore combinato delle due imprese separate. Possono sorgere sinergie nelle operazioni di fusione e acquisizione tra le entità coinvolte. Un'attuazione impropria della strategia può essere una delle ragioni del potenziale sinergico non realizzato.

3. Costi elevati

Fusioni o acquisizioni necessarie per intraprendere l'integrazione a termine possono richiedere fondi considerevoli per l'esecuzione. Un'azienda deve essere certa che i benefici derivanti dall'attuazione della strategia supereranno i suoi costi.

Risorse addizionali

Finance è il fornitore ufficiale della certificazione FMVA® Global Modeling & Valuation Analyst (FMVA) ™ Unisciti a oltre 350.600 studenti che lavorano per aziende come Amazon, JP Morgan e il programma di certificazione Ferrari, progettato per aiutare chiunque a diventare un analista finanziario di livello mondiale . Per continuare ad apprendere e far progredire la tua carriera, le risorse finanziarie aggiuntive di seguito saranno utili:

  • Fusione orizzontale Fusione orizzontale Una fusione orizzontale si verifica quando le società che operano nello stesso settore o in un settore simile si uniscono. Lo scopo di una fusione orizzontale è di più
  • Processo di fusione e acquisizione Fusioni Acquisizioni Processo di fusione e acquisizione Questa guida illustra tutte le fasi del processo di fusione e acquisizione. Scopri come vengono completate fusioni, acquisizioni e accordi. In questa guida, illustreremo il processo di acquisizione dall'inizio alla fine, i vari tipi di acquirer (acquisti strategici o finanziari), l'importanza delle sinergie e i costi di transazione
  • Original Equipment Manufacturer (OEM) Original Equipment Manufacturer (OEM) Un produttore di apparecchiature originali o OEM è un'azienda che produce e vende prodotti o parti di un prodotto che il loro acquirente, un'altra società
  • Prodotti e servizi Prodotti e servizi Un prodotto è un elemento tangibile che viene immesso sul mercato per l'acquisizione, l'attenzione o il consumo mentre un servizio è un elemento immateriale, che deriva da

Raccomandato

Come valuti un asset minerario?
Cos'è un raid all'alba?
Come valutare una gestione efficace?