Qual è il tasso del coupon?

Il tasso cedolare è l'importo del reddito da interessi annuo pagato a un obbligazionista, in base al valore nominale dell'obbligazione. Enti governativi e non governativi emettono obbligazioni Trading & Investing Le guide al trading e agli investimenti di Finance sono concepite come risorse di autoapprendimento per imparare a fare trading al proprio ritmo. Sfoglia centinaia di articoli su trading, investimenti e argomenti importanti che gli analisti finanziari devono conoscere. Scopri le classi di attività, i prezzi delle obbligazioni, il rischio e il rendimento, le azioni e i mercati azionari, gli ETF, lo slancio, le tecniche per raccogliere fondi per finanziare le loro operazioni. Quando una persona acquista un'obbligazione, l'emittente obbligazionario Emittenti obbligazionari Esistono diversi tipi di emittenti obbligazionari. Questi emittenti di obbligazioni creano obbligazioni per prendere in prestito fondi dagli obbligazionisti, da rimborsare alla scadenza. promette di effettuare pagamenti periodici all'obbligazionista, in base all'importo principale dell'obbligazione,al tasso cedolare indicato nel certificato emesso. L'emittente effettua pagamenti periodici di interessi Interessi da pagare L'interesse da pagare è un conto delle passività riportato nel bilancio di una società che rappresenta l'ammontare degli interessi passivi maturati fino a quel momento ma che non sono stati pagati alla data del bilancio. Rappresenta l'ammontare degli interessi attualmente dovuti ai finanziatori ed è tipicamente una passività corrente fino alla scadenza quando l'investimento iniziale dell'obbligazionista - il valore nominale (o "valore nominale") dell'obbligazione - viene restituito all'obbligazionista.L'emittente effettua pagamenti periodici di interessi Interessi da pagare L'interesse da pagare è un conto delle passività riportato nel bilancio di una società che rappresenta l'ammontare degli interessi passivi maturati fino a quel momento ma che non sono stati pagati alla data del bilancio. Rappresenta l'ammontare degli interessi attualmente dovuti ai finanziatori ed è tipicamente una passività corrente fino alla scadenza quando l'investimento iniziale dell'obbligazionista - il valore nominale (o "valore nominale") dell'obbligazione - viene restituito all'obbligazionista.L'emittente effettua pagamenti periodici di interessi Interessi da pagare L'interesse da pagare è un conto delle passività riportato nel bilancio di una società che rappresenta l'ammontare degli interessi passivi maturati fino a quel momento ma che non sono stati pagati alla data del bilancio. Rappresenta l'ammontare degli interessi attualmente dovuti ai finanziatori ed è tipicamente una passività corrente fino alla scadenza quando l'investimento iniziale dell'obbligazionista - il valore nominale (o "valore nominale") dell'obbligazione - viene restituito all'obbligazionista.

Illustrazione del buono

Formula per il calcolo del tasso di cedola

Formula del tasso di cedola

Dove:

C = Tasso della cedola

i = interesse annualizzato

P = valore nominale, o importo principale, dell'obbligazione

Scarica il modello gratuito

Inserisci il tuo nome e la tua email nel modulo sottostante e scarica subito il modello gratuito!

In che modo il tasso della cedola influisce sul prezzo di un'obbligazione

Tutti i tipi di obbligazioni pagano interessi all'obbligazionista. L'importo degli interessi è noto come tasso cedolare. A differenza di altri prodotti finanziari, l'importo in dollari (e non la percentuale) viene fissato nel tempo. Ad esempio, un'obbligazione con un valore nominale di $ 1.000 e una cedola del 2% paga $ 20 all'obbligazionista fino alla sua scadenza. Anche se il prezzo dell'obbligazione aumenta o diminuisce di valore, i pagamenti degli interessi rimarranno $ 20 per la durata dell'obbligazione fino alla data di scadenza.

Quando il tasso di interesse di mercato prevalente Interesse semplice Formula di interesse semplice, definizione ed esempio. L'interesse semplice è un calcolo dell'interesse che non tiene conto dell'effetto della composizione. In molti casi, l'interesse aumenta con ogni periodo designato di un prestito, ma nel caso dell'interesse semplice, non lo è. Il calcolo dell'interesse semplice è uguale all'importo del capitale moltiplicato per il tasso di interesse, moltiplicato per il numero di periodi. è superiore al tasso cedolare dell'obbligazione, è probabile che il prezzo dell'obbligazione scenda perché gli investitori sarebbero riluttanti ad acquistare l'obbligazione al valore nominale ora, quando potrebbero ottenere un tasso di rendimento migliore altrove. Al contrario, se i tassi di interesse prevalenti scendono al di sotto del tasso cedolare pagato dall'obbligazione,quindi l'obbligazione aumenta di valore (e prezzo) perché sta pagando un ritorno sull'investimento maggiore di quello che un investitore potrebbe ottenere acquistando lo stesso tipo di obbligazione ora, quando il tasso cedolare sarebbe più basso, riflettendo il calo dei tassi di interesse.

Tasso cedolare e rendimento alla scadenza

Il tasso cedolare rappresenta l'ammontare effettivo degli interessi guadagnati annualmente dall'obbligazionista, mentre il rendimento alla scadenza è il tasso di rendimento totale stimato di un'obbligazione, supponendo che sia detenuto fino alla scadenza. La maggior parte degli investitori considera il rendimento alla scadenza una cifra più importante del tasso cedolare quando prende decisioni di investimento. Il tasso cedolare rimane fisso per tutta la durata dell'obbligazione, mentre il rendimento a scadenza è destinato a cambiare. Nel calcolare il rendimento alla scadenza, si tiene conto del tasso cedolare e di qualsiasi aumento o diminuzione del prezzo dell'obbligazione.

Ad esempio, se il valore nominale di un'obbligazione è di $ 1.000 e il tasso di cedola è del 2%, il reddito da interessi è pari a $ 20. Se l'economia migliora, peggiora o rimane la stessa, il reddito da interessi non cambia. Supponendo che il prezzo dell'obbligazione aumenti a $ 1.500, il rendimento a scadenza cambia dal 2% all'1,33% ($ 20 / $ 1.500 = 1,33%). Se il prezzo dell'obbligazione scende a $ 800, il rendimento alla scadenza cambierà dal 2% al 2,5% (ovvero, $ 20 / $ 800 = 2,5%). Il rendimento alla scadenza è uguale al tasso cedolare solo quando l'obbligazione viene venduta al valore nominale. L'obbligazione viene venduta con uno sconto se il suo prezzo di mercato è inferiore al valore nominale. In una tale situazione, il rendimento alla scadenza è superiore al tasso cedolare. Un'obbligazione premium viene venduta a un prezzo superiore al suo valore nominale e il suo rendimento alla scadenza è inferiore al tasso cedolare.

Il dato relativo al rendimento alla scadenza riflette il rendimento medio atteso dell'obbligazione nel corso della sua vita residua fino alla scadenza.

Perché le tariffe dei coupon variano

Quando una società emette un'obbligazione sul mercato aperto per la prima volta, fissa il tasso cedolare ao vicino ai tassi di interesse prevalenti al fine di renderlo competitivo. Inoltre, se una società ha un rating "B" o inferiore da una delle principali agenzie di rating, deve offrire un tasso di cedola superiore al tasso di interesse prevalente al fine di compensare gli investitori per l'assunzione di un rischio di credito aggiuntivo. In breve, il tasso cedolare è influenzato sia dai tassi di interesse prevalenti che dal merito di credito dell'emittente.

Il tasso di interesse prevalente influenza direttamente il tasso cedolare di un'obbligazione, nonché il suo prezzo di mercato. Negli Stati Uniti, il tasso di interesse prevalente si riferisce al tasso sui fondi federali fissato dal Federal Open Market Committee (FOMC). La Fed addebita questo tasso quando effettua prestiti interbancari overnight ad altre banche e il tasso guida tutti gli altri tassi di interesse praticati sul mercato, compresi i tassi di interesse sulle obbligazioni. La decisione se investire o meno in un'obbligazione specifica dipende dal tasso di rendimento che un investitore può generare da altri titoli sul mercato. Se il tasso cedolare è inferiore al tasso di interesse prevalente, gli investitori passeranno a titoli più attraenti che pagano un tasso di interesse più elevato. Ad esempio, se altri titoli offrono il 7% e l'obbligazione offre il 5%,quindi è probabile che gli investitori acquistino i titoli che offrono il 7% o più per garantire loro un reddito più elevato in futuro.

Gli investitori considerano anche il livello di rischio che devono assumere in uno specifico titolo. Ad esempio, se una società in fase iniziale o una società esistente con rapporti di debito elevati emette un'obbligazione, gli investitori saranno riluttanti ad acquistare l'obbligazione se il tasso cedolare non compensa il rischio di insolvenza più elevato. Non vi è alcuna garanzia che un emittente di obbligazioni rimborserà l'investimento iniziale. Pertanto, le obbligazioni con un livello più elevato di rischio di insolvenza, note anche come obbligazioni spazzatura, devono offrire un tasso cedolare più interessante per compensare il rischio aggiuntivo.

Le obbligazioni emesse dal governo degli Stati Uniti sono considerate prive di rischio di insolvenza e sono considerate gli investimenti più sicuri. Le obbligazioni emesse da qualsiasi altra entità diversa dal governo degli Stati Uniti sono valutate dalle tre grandi agenzie di rating, tra cui Moody's, S&P e Fitch. Le obbligazioni con un rating "B" o inferiore sono considerate "speculative grade" e comportano un rischio di insolvenza maggiore rispetto alle obbligazioni investment-grade.

Obbligazioni zero coupon

Un'obbligazione zero coupon è un'obbligazione senza cedole e il suo tasso di cedola è dello 0%. L'emittente paga solo un importo pari al valore nominale dell'obbligazione alla data di scadenza. Invece di pagare gli interessi, l'emittente vende l'obbligazione a un prezzo inferiore al valore nominale in qualsiasi momento prima della data di scadenza. Lo sconto di prezzo rappresenta effettivamente l '"interesse" che l'obbligazione paga agli investitori. Come semplice esempio, si consideri un'obbligazione zero coupon con un valore nominale o nominale di $ 1.200 e una scadenza di un anno. Se l'emittente vende l'obbligazione per $ 1.000, allora essenzialmente offre agli investitori un rendimento del 20% sul loro investimento, o un tasso di interesse di un anno del 20%.

$ 1.200 valore nominale - $ 1.000 prezzo obbligazione = $ 200 ritorno sull'investimento quando l'obbligazionista riceve l'importo del valore nominale alla scadenza

$ 200 = 20% di ritorno sul prezzo di acquisto di $ 1.000

Esempi di obbligazioni zero coupon includono buoni del Tesoro USA e buoni di risparmio statunitensi. Le compagnie di assicurazione preferiscono questi tipi di obbligazioni per la loro lunga durata e per il fatto che aiutano a minimizzare il rischio di tasso di interesse della compagnia di assicurazione.

Finance è un fornitore globale di corsi di modellazione finanziaria e certificazione per analisti finanziari Certificazione FMVA® Unisciti a oltre 350.600 studenti che lavorano per aziende come Amazon, JP Morgan e Ferrari. Per continuare a sviluppare la tua carriera di professionista finanziario, queste risorse finanziarie aggiuntive ti saranno utili:

Altre risorse

  • Prezzo delle obbligazioni Prezzo delle obbligazioni La determinazione del prezzo delle obbligazioni è la scienza che calcola il prezzo di emissione di un'obbligazione in base alla cedola, al valore nominale, al rendimento e alla scadenza. Il prezzo delle obbligazioni consente agli investitori
  • Debiti obbligazionari Debiti obbligazionari I debiti obbligazionari vengono generati quando una società emette obbligazioni per generare liquidità. Le obbligazioni pagabili si riferiscono all'importo ammortizzato che un emittente di obbligazioni detiene nel proprio bilancio. È considerata una responsabilità a lungo termine
  • Debt Capital Markets Debt Capital Markets (DCM) I gruppi Debt Capital Markets (DCM) sono responsabili di fornire consulenza direttamente agli emittenti aziendali in merito alla raccolta del debito per acquisizioni, rifinanziamento del debito esistente o ristrutturazione del debito esistente. Questi team operano in un ambiente in rapido movimento e lavorano a stretto contatto con un partner di consulenza
  • Tasso di interesse annuale effettivo Tasso di interesse annuale effettivo Il tasso di interesse annuale effettivo (EAR) è il tasso di interesse che viene corretto per la capitalizzazione in un determinato periodo. In poche parole, l'efficace

Raccomandato

Che cosa sono i Fondamenti di Standard & Poor & rsquo; s di Corporate Credit Analysis?
Cos'è il National Registration Database (NRD)?
Che cos'è un controllo dei precedenti dei dipendenti?