Cos'è la disoccupazione?

La disoccupazione è un termine che si riferisce a individui che sono occupabili e cercano un lavoro ma non sono in grado di trovare un lavoro. Inoltre, sono quelle persone nella forza lavoro o gruppo di persone che sono disponibili per un lavoro che non ha un lavoro appropriato. Solitamente misurata dal tasso di disoccupazione, che sta dividendo il numero di disoccupati per il numero totale di persone nella forza lavoro, la disoccupazione serve come uno degli indicatori Indicatori economici Un indicatore economico è una metrica utilizzata per valutare, misurare e valutare il totale stato di salute della macroeconomia. Indicatori economici dello stato di un'economia.

Disoccupazione

Analizzare più a fondo la disoccupazione

Il termine "disoccupazione" può essere complicato e spesso confuso, ma certamente include persone che sono in attesa di tornare a un lavoro dopo essere state dimesse. Tuttavia, non comprende più le persone che hanno smesso di cercare un lavoro nelle ultime quattro settimane a causa di vari motivi, come lasciare il lavoro per perseguire l'istruzione superiore, la pensione Social Security Social Security è un programma del governo federale degli Stati Uniti che fornisce assicurazioni sociali e benefici a persone con reddito inadeguato o nullo. Le prime questioni sociali, disabilità e personali. Anche le persone che non cercano attivamente un lavoro da nessuna parte ma che in realtà vogliono trovarne uno non sono considerate disoccupate.

È interessante notare che le persone che non hanno cercato un lavoro nelle ultime quattro settimane ma ne hanno cercato attivamente uno negli ultimi 12 mesi vengono inserite in una categoria chiamata "marginalmente attaccata alla forza lavoro". All'interno di questa categoria c'è un'altra categoria chiamata "lavoratori scoraggiati", che si riferisce a persone che hanno perso tutte le loro speranze di trovare un lavoro.

I troppi dettagli ed esclusioni sopra menzionati fanno credere a molte persone che la disoccupazione sia vaga e che il tasso non rappresenti pienamente il numero effettivo di persone disoccupate. Quindi, è una buona idea guardare anche al termine "occupazione", che il Bureau of Labor Statistics (BLS) descrive come individui di età pari o superiore a 16 anni che hanno recentemente impiegato ore di lavoro nell'ultima settimana, retribuiti o meno, perché di lavoro autonomo.

Tipi di disoccupazione

Esistono fondamentalmente quattro tipi di disoccupazione: (1) domanda carente, (2) disoccupazione frizionale, (3) strutturale e (4) disoccupazione volontaria.

# 1 Richiedi disoccupazione carente

Questa è la principale causa di disoccupazione che si verifica soprattutto durante una recessione. Quando si verifica una riduzione della domanda per i prodotti o servizi dell'azienda, molto probabilmente ridurrà la produzione, rendendo superfluo mantenere un'ampia forza lavoro all'interno dell'organizzazione. In effetti, i lavoratori vengono licenziati.

# 2 Disoccupazione frizionale

Disoccupazione per attrito Disoccupazione per attrito La disoccupazione per attrito è un tipo di disoccupazione che si manifesta quando i lavoratori sono alla ricerca di un nuovo lavoro o stanno passando da un lavoro all'altro. Fa parte della disoccupazione naturale e quindi è presente anche quando l'economia è considerata a pieno impiego. si riferisce ai lavoratori che si trovano tra un lavoro e l'altro. Un esempio è un lavoratore che ha recentemente lasciato o è stato licenziato e sta cercando un lavoro in un'economia che non sta attraversando una recessione. Non è una cosa malsana perché solitamente è causata da lavoratori che cercano un lavoro più adatto alle loro capacità.

# 3 Disoccupazione strutturale

Disoccupazione strutturale Disoccupazione strutturale La disoccupazione strutturale è un tipo di disoccupazione causato dalla discrepanza tra le competenze possedute dalla popolazione disoccupata e i posti di lavoro disponibili sul mercato. La disoccupazione strutturale è un evento di lunga durata causato da cambiamenti fondamentali nell'economia. si verifica quando l'insieme di competenze di un lavoratore non corrisponde alle richieste di competenze dei lavori disponibili o se il lavoratore non può raggiungere la posizione geografica di un lavoro. Un esempio è un lavoro di insegnamento che richiede il trasferimento in Cina, ma il lavoratore non può ottenere un visto di lavoro a causa di alcune restrizioni sui visti. Può anche accadere quando c'è un cambiamento tecnologico nell'organizzazione, come l'automazione del flusso di lavoro.

# 4 Disoccupazione volontaria

La disoccupazione volontaria si verifica quando un lavoratore decide di lasciare un lavoro perché non è più finanziariamente soddisfacente. Un esempio è un lavoratore la cui paga da portare a casa è inferiore al costo della vita.

Cause di disoccupazione

La disoccupazione è causata da vari motivi che provengono sia dal lato della domanda, o datore di lavoro, sia dal lato dell'offerta, o dal lavoratore.

Dal lato della domanda, potrebbe essere causato da tassi di interesse elevati, recessione globale e crisi finanziaria. Dal lato dell'offerta, la disoccupazione di attrito e l'occupazione strutturale giocano un ruolo importante.

Effetti

L'impatto della disoccupazione può essere avvertito sia dai lavoratori che dall'economia nazionale e può creare un effetto a catena.

La disoccupazione fa sì che i lavoratori subiscano difficoltà finanziarie che possono portare alla distruzione emotiva. Quando accade, la spesa dei consumatori, che è uno dei principali motori della crescita di un'economia, scende, portando a una recessione o addirittura a una depressione se non affrontata.

La disoccupazione si traduce in una diminuzione del potere d'acquisto che, a sua volta, provoca una riduzione dei profitti per le imprese e porta a tagli di bilancio e riduzione della forza lavoro. Crea un ciclo che va avanti e avanti e avanti. Alla fine tutti perdono.

Disoccupazione a lungo termine vs. disoccupazione a breve termine

La disoccupazione che dura più di 27 settimane anche se l'individuo ha cercato un lavoro nelle ultime quattro settimane è chiamata disoccupazione di lunga durata. I suoi effetti sono di gran lunga peggiori della disoccupazione di breve durata per ovvi motivi, e quelli che seguono sono indicati come alcuni dei suoi effetti.

  • Un enorme 56% dei disoccupati di lunga durata ha segnalato una diminuzione del proprio reddito.
  • Sembra che i problemi finanziari non siano gli unici effetti della disoccupazione di lunga durata poiché il 46% di coloro che si trovano in uno stato del genere ha riferito di aver avuto rapporti familiari tesi. La cifra è relativamente superiore al 39% per cento che non è stato disoccupato per così tanto tempo.
  • Un altro 43% dei disoccupati di lunga durata ha riferito un effetto significativo sulla capacità di raggiungere i propri obiettivi di carriera.
  • Purtroppo, la disoccupazione di lunga durata ha portato il 38% di queste persone a perdere il rispetto di sé e il 24% a cercare un aiuto professionale.

Parola finale

La disoccupazione è una grave questione sociale ed economica che si traduce in un enorme impatto su tutto, ma viene spesso trascurata. Dovrebbe essere messo in atto un sistema più forte di valutazione della disoccupazione per determinarne le cause e come affrontarla meglio.

Risorse addizionali

Finance è il fornitore ufficiale della certificazione FMVA® Global Modeling & Valuation Analyst (FMVA) ™ Unisciti a oltre 350.600 studenti che lavorano per aziende come Amazon, JP Morgan e il programma di certificazione Ferrari, progettato per aiutare chiunque a diventare un analista finanziario di livello mondiale . Per continuare a far avanzare la tua carriera, le risorse finanziarie aggiuntive di seguito saranno utili:

  • KPI della forza lavoro KPI della forza lavoro Come possiamo monitorare la forza lavoro? I governi e gli economisti di solito fanno riferimento a tre principali indicatori chiave di prestazione (KPI) per valutare la forza della forza lavoro di una nazione
  • Remunerazione Remunerazione La remunerazione è qualsiasi tipo di compenso o pagamento che un individuo o un dipendente riceve come pagamento per i propri servizi o per il lavoro svolto per un'organizzazione o azienda. Include lo stipendio base che un dipendente riceve, insieme ad altri tipi di pagamento che maturano nel corso del loro lavoro, che
  • Senso di scopo sul lavoro Senso di scopo sul lavoro Trova il tuo senso di scopo sul lavoro. Che ti piaccia o meno il tuo lavoro, spesso dipende da quanto bene supporta il tuo senso di scopo. Il luogo in cui lavori, il ruolo che ricopri e il tuo senso più ampio del tuo scopo sono soggetti a cambiamento, quindi, se vuoi avere un equilibrio tra questi tre, devi essere aperto al cambiamento
  • Piccole e medie imprese (PMI) Piccole e medie imprese (PMI) Le PMI, o piccole e medie imprese, sono definite in modo diverso in tutto il mondo. Il paese in cui opera una società fornisce il

Raccomandato

Cos'è un ciclo aziendale?
Quali sono i tratti di leadership?
Cos'è la formula del flusso di cassa libero (FCF)?